qualcosa di cui sparlare

quando ti ammali di questa maledetta cosa non è che ne hai voglia di parlare con chiunque: non è certo una gravidanza da esibire il pancione con orgoglio

ma quando capisci che intorno a te la gente mormora, alla fine sei costretta a uscire allo scoperto

ieri sono in ufficio e Re mida  è con un rappresentante, che si può dire che sia anche amico, (nella personalissima concezione di mio marito ovviamente)

quando mi vede esprime sorpresa e dice che in giro si dice che sto lasciando mio marito, sto insieme a uno più giovane, sono stata assunta da un'altra parte. Che ci faccio oggi in ufficio?

mi sale una rabbia furente

ultimamente sono meno in ufficio, poi c'è la storia della nomina da parte dell'associazione e ci sono alcune foto dove sono con un giovane associato molto simpatico.

qui la gente non ha davvero niente a cui pensare

allora con molta calma e molta fermezza gli dico chiaro perchè sono assente. Ammutolisce di vergogna

"ma tu sei un vulcano, sei sempre così attiva…."
"tra un po' non lo sarò più, anzi dovrò andare tutte le mattine nella Grande Città a fare terapie, per cui se senti che mi vedono li sai perchè"

sono stata un po' brutale, lo vedo annichilito. ma odio che mi si sparli alle spalle, se io non so chiedo, non faccio congetture.

poi torno nel mio uffico, respiro a fondo e butto giù una lista di persone con cui lavoro e che sicuramente sono responsabili delle chiacchiere

e li chiamo uno a uno

e sento che si vergognano di quello che hanno pensato

e sento che forse si sono spaventati perchè queste cose capitano agli altri

e sento che forse cominciare a chiamare le cose col suo nome fa bene anche a me.

Annunci

24 risposte a “qualcosa di cui sparlare

  1. Hai fatto bene a chiamare le cose come stanno.
    In questo di mondo da mulino bianco nessuno è esente da problemi ma tutti fanno finta di niente.

    Non aspettarti neppure che il tuo OUTING porti ai risultati sperati… ne capiteranno ancora di belle.

    Mi piace che tu reagisca ma cerca, se potrai, di farti scivolare addosso le cazzate che le tue orecchie dovranno ascoltare:
    fra chi minimizza e chi non ti saluterà più (esorcizzano la paura schivandoti)
    ne sentirai di belle.

    Ma….ma…. mi viene in mente cara Emily… tu che sei dotata di dialettica che ne pensi di raccogliere in un bel libro le frasi da guinness della stronzaggine?

    kiss
    la tua vocetta petulante cogny

    ps. son sicura che col libro avrai successo ma ti rassicuro fin d'ora che non ti chiederò i diritti sul libro

  2. ci mancavano solo i chiacchieroni, eh?
    e scommetti che comunque non placheranno la loro ispirazione e diventerai maniaca compulsiva di di un toy boy che vive nella grande città?

  3. ti hanno messa sul campanile

  4. una volta, un tale che conosco, ciccioto, si è messo a dieta, con buoni risultati , anzi, così stupefacenti che alle sue spalle tutti parlavano di tumore . . .

    No, per dire, qualunque cosa insolita, serve per far andare le lingue malevole!

    Ciao, R

  5. ah le malelingue sono già al lavoro?
    mannaggia!!!

  6. COGNY  libri ne sono stati scritti a migliaia, io nn potrei aggiungere nulla  di interessante.
    però dai, da fastidio azzzzzo tutti questi discorsi del piffero….

    JULLALA  hai ragione…e questa versione mi piacerebbe tanto!!!!!

    AGRI  e che vuol dire???

    FIOR  in effetti è successo anche a mio marito: 30 kg in 6 mesi e tutti lo vedevano già malato…..

  7. Idioti parmi ovvio. E tu hai fatto bene a fargli mangiar la lingua. A me alle volte piacerebbe pero’ mettergli nell’orecchio qualche cosa di’ strabiliante in modo da vedere poi come finisce e cosa finisce per raccontarsi la gente …

    /Graz

  8. Vabbe dai Emily hai cose piu' importanti su cui focalizzarti. 

    Comunque sono rimasto positivamente impressionato dal fatto che tornata in ufficio hai proceduto con metodo scientifico, prima hai redatto la lista dei probabili iniziatori del rumor… e poi li hai contattati uno ad uno. Facci sapere se hai fatto anche degli update successivi alla lista nel caso ti fosse sfuggito qualche colpevole alla prima passata.

    E poi … azzz ! Ma ho letto bene il mitico Re Mida oltre ad essere il mito che tutti sappiamo bene in grado di trasformare in oro (quasi) tutto quello che tocca… e' anche in grado di perdere 30 ( dicasi "trenta" ) Kg in 6 mesi ! Ed ha anche mantenuto il peso/forma. Ora e' vero che per noi maschi tutto sommato e' un po' piu facile gestire peso e bilancia.. pero' mi sembra un risultato ragguardevole ! Mi dici come procede lui … dieta + palestra a manetta .. oppure si lascia prendere dallo stress da ufficio e fa sollevamento pesi coi macchinari direttamente in azienda ?

    Salutoni

    Giulio

    PS.

    Complimenti anche per la tua cara "amichetta" che ha raggiunto un traguardo importante.. spero che quanto prima anche tu possa dire altrettanto.

  9. sparlare = pisciare fuori dal vaso…
    ma cosa c'è di bello nel non sapere la verità e sparare cazzate? il fatto che tu sia il capo (oltre che favolosa) e loro personcine frustrate c'entra niente, eh? 🙂

    Nakin

  10. Non ti curar di lor , ma guarda e passa ……
    Guarda, io in genere gioco d'anticipo : preferisco togliere a me ed agli altri l'imbarazzo e dico io , naturalmente a secondo delle persone…….
    Certo è perlomeno curioso che chi vive già di suo un… diciamo problema
    debba anche subire queste vigliaccate….
    Ma segui il consiglio di Dante, va'……….
    Un abbraccio grande grande. Silvana

  11. Bravissima che gli hai risposto e hai chiamato quegli altri. Vergognarsi un po'toglie il vizio, poi uno sprla, io voglio pensarlo, anche per interesse umno, per spiegarsi delle incongruenze, per sentire se gli altri sanno. Insomma, il vero sparlare per pura cattiveria secondo me `più raro del parlar sciocco e quello, finché c'è un minimo di buona fede, va affrontato.

    Mammamsterdam

  12. Radio ciabatta, radio serva.
    Continua così, a parlare chiaro e fuori dai denti a tutti quelli che ti guardano con curiosità, pronuncia la parola CANCRO, TUMORE, e vedrai l'effetto. vedrai come faranno presto ad ammutolirsi, vedrai come faranno presto a scavarti la fossa, a darti già per spacciata e vedrai come ci rimarranno di cacca quando ti vedranno sempre più agguerrita e sempre più cattiva, cattiva naturalmente per i loro parametri

  13. Emily cara lo sciacallaggio mediatico è davvero una schifezza e ti ci sei trovata in mezzo ma hai fatto benissimo ad affrontare il tipo in quel modo e a chiamare le cose con il loro nome; anche perchè devi sempre cercare quello che ti fa stare bene (eh eh eh eh eh eh eh …)

  14. Non ho parole. Hai fatto bene a parlare chiaro, smerdando chi riesce a farsi film assurdi (e cattivi: mica si sono limitati a pensare che eri presa dall'associazione, hanno dovuto cacciarci dentro l'amante).
    Un abbraccio
    Chiara

  15. Sai cos'è? Che è vero che "chiamare le cose con il loro nome" fa bene prima a noi, che agli altri. Grande insegnamento.

    lorenza

  16. GRAZ  in effetti…una volta col mio prof di comunicazione abbiamo fatto un interessante esperimento sul pettegolezzo…ti assicuro che ha dato ricultati stupefacenti

    GIULIO  ebbene si, mio marito ha perso circa 25 kg i primi 6 mesi e poi nei due mesi successivi ne ha persi altri 5 circa…..ha una forza di volontà mostruosa, tutto qui, quando dice che è in dieta lo fa in maniera ferrea!!!
    hai ragione cmq, la devo smettere di preoccuparmi di queste sciocchezze

    NAKIN  mi sa che gioca un ruolo più importante il fatto che all'apparenza io sembro sempre una persona così sicura di me….

    SILVANA hai ragione, ma certi discorsi possono diventare incontrollati, nn mi piacciono x niente…e poi azzz, almeno informarsi prima di sparlare, ti pare?

  17. sono cose di cui non si ha voglia di parlare è vero e la pietà non si vuole per cui…. però è giusto essere chiari in questi casi

  18. Sono delle merde.
    Adesso sanno di esserlo.

    M di MS

  19. Tante volte la gente parla solo 'perché ha la bocca', con superficialità estrema, senza pensare a quello che dice e alle conseguenze che le parole possono avere.
    Hai reagito con coraggio e determinazione.
    Brava!

  20. MAMMAM  no, questa gente sparla xkè è invidiosa, xkè vuole trovare il marcio dappertutto, xkè aspettano i problemi x forza visto che entrambi siamo due teste che vogliono comandare….nn c'è interessamento te lo assicuro

    ut 12 macchè sono solo furiosa!!!!

    ZIA CRIS  hai ragione. si aspettano tutti di vedermi a terra…ma gli faccio vedere io eheheheh

    esatto PALUCA e poi penso anche a mio amrito…che gli dicano alle spalle che è stato abbandonato e tradito….grrrrrrrrr che rabbia

  21. CHIARA esatto. è la cattiveria che mi fa star male. che bisogno c'è di vedere sempre il marcio?

    giusto LORENZA…. fa bene a me x prima

    PAT  infatti mi da fastidio vedere la pietà, la commiserazione, il panico. come se fosse contagioso. come se questa cosa mi bollasse x sempre.

    M di MS  sicuramente si sono sentiti così eheheheh

    esatto  CAUTE. ma le parole sono pietre e ci vuole responsabilità quando si da aria alla bocca!

  22. Una volta chiamato col suo nome fa meno paura, come una volta fatta la prima chemio, come una volta fatto l'intervento, come una volta fatta la prima radio. Dopo aver ricevuto la diagnosi tutto il resto dei problemi sembra d'incanto meno mostruoso di quanto ci apparisse prima. E' tutto relativo.
    In bocca al lupo cara, ne uscirai vincente.

  23. beh, le chiacchiere sono una cosa mostruosa. Ti dico solo che un paio di mesi fa per un giorno e mezzo è girata voce che è morto il barbiere del paese vicino, e tutti ad aspettare il necrologio appeso sulla bacheca…peccato che la mattina dopo il negozio si sia aperto regolarmente dal presunto-morto!
    troppo buon tempo cara mia e la lingua che corre più veloce del cervello fanno danni mostruosi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...