starei qui con te per sempre

ho sempre fatto la settimana bianca con i ragazzi; abbiamo un piccolo appartamento di famiglia che per anni è stato usato solo da noi. Ci siamo andati per tanti anni da morosi e poi con i figli piccoli, in pratica era nostro a tutti gli effetti. poi c’è stato il disastro in famiglia di Re Mida e quell’appartamento è stato uno dei cadaveri che abbiamo lasciato sul campo.

una decina di giorni fa avevo chiesto a figlio piccolo se voleva stare qualche giorno a sciare (il liceo ha chiuso 3 giorni), mi risponde che piuttosto di stare su con me si taglia le vene……ok, meglio così, penso, non è che mi diverto a traslocare per 3 giorni di montagna

ma a quanto pare il nuovo corso, di cui primo a poi parlerò perchè sono troppo felice di come si stanno mettendo le cose, comincia a dare i suoi frutti, e domenica mio figlio mi dice che gli farebbe piacere fare tre giorni in montagna

te possino…..la settimana prossima è già un delirio……

insomma siamo partiti, abbiamo trovato due giorni di sole fantastico, poca neve ma piste sciabili. lui ha puntato la sveglia alle 7 per studiare fino alle 9…….!!!!!!!

ieri stavamo facendo le valigie e mi ha detto: siamo stati bene io e te mamma, starei qui per sempre.

niente male, davvero niente male dopo tutto quello che abbiamo passato

Annunci

22 risposte a “starei qui con te per sempre

  1. Congratulazioni vivissime!!!!
    Ma sul serio, però.
    Se poi mi confidi anche come hai prodotto il miracolo… penso che potrei dedicarti una statua equestre.

    Anzi, sciante!

  2. Sono veramente contentissima:-))))
    Tuo figlio è un ragazzo intelligente e credo stia iniziando a capire quanto vale:-)

    Ti abbraccio

    Simona

  3. Che meraviglia!Complimenti,nel giro di pochissimo è cambiato tutto!I miei bimbi sono piccoli,ma se si può spiegare la magia la vorrei conoscere per sapere come affrontare i prossimi anni!A presto Erica

  4. ti leggo silenziosa…
    ma mi stavo mettendo a piangere!!!!!!!!!
    avanti così!

  5. emily sono tanto felice per te. volevo dirtelo. anche a me interesserebbe sapere cos’è che ha smosso le cose, ho seguito tutta la storia con sincera apprensione ed empatia. cmq posso attendere un racconto comune :-). Intanto: evviva!

  6. Evvai, Emily!! Sono segnali importanti, per cui fai bene a sentirti fiera di questo nuovo atteggiamento del tuo erede junior.
    Un abbraccio affettuoso

  7. Commossa e profondamente felice! Sono parole preziose se dette da qualsiasi adolescente, se poi l’adolescente e’ il ragazzino che ho imparato a conoscere, be’ .. non ci sono parole 🙂

  8. Lo dico io che è la congiunzione astrale. Anche da me si stanno sciogliendo dei nodi.

  9. E vai…va bene così.
    Ognuno ha i suoi tempi per crescere e l’assumersi delle responsabilità nel progetto che segue, lo aiuterà.
    Stai defilata 🙂

  10. Non so cosa sia successo e probabilmente non è tanto importante quanto i primi risultati che sembrano intravedersi: e questo mi fa molto felice per te e soprattutto per lui.
    Avanti così, un passettino alla volta ma con convinzione, ottimismo e, soprattutto, senza mai voltarsi indietro.

  11. io lo so che questo ragazzo ha solo bisogno che tu ci creda! adesso che non c’è la grande tocca a lui finalmente

  12. Non vale sono già sull’orlo delle lacrime che è partita la figliola e tu mi fai commuovere…

  13. che metamorfosi… anche io voglio sapere come avviene, in adolescenza, un simile cambiamento!
    E comunque congratulazioni al ragazzo!

  14. ohhhhhhhhhhh! ho i lucciconi 🙂 grande Emily!

  15. bellissimo. andate avanti così (so che non è sempre facile, ma spero che sia lìinizio di un nuovo momento di intesa!!)

  16. ovviamente anch’io sono in attesa di spiegazioni relative al percorso intrapreso con figlio piccolo, sempre per il solito motivo che mio figlio anche se ha solo 4 anni sembra il fratello minore del tuo, eh eh eh
    goditi il momento, che dire, poi se è l’inizio di una strada nuova ben venga, finalmente anzi, se invece è solo un momento, sai che cmq qualcosa di buono è stato seminato, basta solo perseverare…come fatto finora d’altronde, no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...