Archivi tag: genitori di mmmerda

mamma ho una sorpresa per te

siamo fuori per una bellissima gita che racconterò fra qualche giorno, e mi arriva questo messaggio da mio figlio: oggi ho preso una sorpresa per quando tornate

mi si gela il sangue nelle vene: guardo mio marito con gli occhi sbarrati e ci domandiamo cosa può essere

un’altra piscina enorme che stazionerà piena d’acqua per un anno e mezzo trasformandosi in stagno?

un altro braciere innovativo (secondo mio figlio) che capeggia ancora sotto il portico, due metri per uno di caminetto “portatile”?

qualche animale strano, tipo serpenti o ragni?

ha smontato il letto e si è trasferito in qualche altra stanza della casa?

insomma, siamo molto preoccupati

poi finalmente arriviamo a casa e chiediamo con cautela: che sorpresa c’è?

avevo comprato una colomba buonissima da mangiare insieme

azzz che genitori demmmmmerda

a volte noi adulti siamo davvero….

mi chiama una cara amica perchè ha una sua amica ha un problema di gatti:mi racconta che sono morti entrambi i nonni e la nipote è disperata perchè i suoi genitori hanno semplicemente sbattuto fuori i due mici anziani ( uno anche praticamente cieco)

E’ una storia abbastanza comune: muore la vecchia e se c’è un conto in banca o gioielli trovano subito dove metterli, ma se c’è un animale diventa un problema da disfarsene

la ragazza ha continuato a portare il cibo a questi animali per mesi, ma adesso è arrivato il freddo e comunque per farlo doveva scavalcare il cancello della casa dei nonni di cui non ha più la chiave

mi faccio dare un po’ di informazioni e foto e cominciamo a cercare casa

finalmente salta fuori una splendida adozione, una coppia di vecchietti li prende tutti e due; noi ci accertiamo che nel caso, ci sia qualcuno che possa occuparsene, e diamo l’ok per l’adozione, ma…i mici sono scomparsi perchè ovviamente sono diventati randagi

così scopro che questa amica è una ragazzina minorenne che nel giro di 3 mesi ha visto morire prima la nonna e poi il nonno e poi ha visto gli adorati mici finire su una strada

i genitori mi assicurano che è una cosa che non li fa dormire la notte, ma sono abbastanza intelligente per capire che se ne sono lavate le mani, senza capire che per la ragazzina questo periodo è stato tremendo, e sapere che i gatti erano in giro senza cibo e senza riparo, era una cosa inaccettabile

e così mi trasformo in miss marple, cerco questi mici per tutto il quartiere, lascio biglietti da visita a tutto il vicinato e finalmente ritrovo i due gattoni.

un po’ sporchi, un po’ affamati, un po’ spaventati, ma finalmente in salvo

poche ore fa sono andati in adozione e mi hanno mandato una foto di loro due su una cuccia davanti al fuoco e, cose che capitano in un paesino, sono stati adottati da una coppia di vecchietti che conoscono bene la ragazzina, per cui può andare a trovarli quando vuole

la piccola mi ha detto che mi sarà riconoscente per sempre, io invece spero che dimenticherà presto che una perfetta estranea ha fatto quello che avrebbero dovuto fare i suoi genitori