la realtà è più orrenda di qualsiasi film

mi hanno chiesto per mail che è successo a questi poveri mici, e io, che penso sempre di aver visto tutto, stavolta sono rimasta talmente allucinata che ho evitato di parlarne

in pratica la stallante non si faceva trovare, e mandava messaggi sconclusionati di ricoveri ospedalieri e incidenti a gò gò, per cui io e un’altra volontaria i siamo decise a rifare i 50 km e riprovare ad andare a vedere: da lontano riconosciamo l’auto e con una manovra un po’ rocambolesca le chiudo l’auto senza possibilità di fuga.

sono loro due in auto: lui è chiaramente un tossico, scarpe rotte senza calzini, maglione bucato, naso che cola…io ho orrore dei tossici, la mia adolescenza a Padova me li fa schifare senza pietà; lei faccia da tr*ia, stralunata: io penso con orrore che abbiamo affidato 4 mici a questi due sballati…

senza tante cerimonie le dico di darci l’unico gatto superstite; gli altri, dice lei, sono scappati e sicuramente li ha presi la vicina perchè è un tipo poco raccomandabile; lui si avvia a prenderlo col mio trasportino e ci consegna un fagottino di pelo minuscolo, immerso nella sua urina, terrorizzato

la mia amica chiede di vedere l’appartamento; io non sono per niente convinta, vorrei solo andare lontana da questi due ma lei insite e ci porta dentro un appartamento al buio, senza corrente e senza riscaldamento: ha la finestra del bagno spalancata (ma che senso ha lasciarla aperta se sei già al freddo?) da dove spunta un rotweiller idrofobo che abbaia furioso. Il ragazzo mi dice che avrà fame, sai, dovrebbe mangiare un kg di carne al giorno.

E voi gliela date?

Non sempre, allora si arrangia con quello che trova.

ad esempio che cosa?

ad esempio i gatti che ci scappano dallo stallo, oppure il coniglio che tenevamo per l’associazione, ihihihih

e ghigna lo stronzo

ma scusa se tenete le finestre aperte è logico che i gatti scappano

così lui mangia, mi risponde serafico

mi viene da vomitare, voglio solo scappare da quella casa prima possibile

il cucciolo poi sarà talmente debilitato che dovremo fargli le flebo e ricostituenti

ma questi continueranno a prendere i gatti dalle cucciolate casalinghe, da quelli che li affidano sui giornali perchè le volontarie sono troppo rompiballe

e io mi chiedo che mondo di psicopatici c’è li fuori

18 risposte a “la realtà è più orrenda di qualsiasi film

  1. Mi sono pentita di aver letto l’aggiornamento. Ma gia dall’inizio immaginavo di non doverlo fare. Da gattofila, una sola roba posso scrivere: coraggio. Tanto coraggio, ci serve per andare avanti.

    • io sono orripilata, mai mi sarei immaginata una cosa del genere, c’è da perdere la speranza sul genere umano
      ci vuole tanto coraggio per andare avanti, ogni volta che facciamo un’affido ci chiediamo se facciamo bene o no: l’altro giorno è tornato indietro un gatto, l’adottante lo lasciava solo 12 ore e quando tornava pretendeva le coccole…

  2. Non ci posso credere…questa frase la ripeterei come un mantra! Ma come si fa a permettere questi scempi? Speriamo che il cane affamato un giorno salti alla gola di questi due ignobili persone, che tanto non meritano altro!!!!

  3. Mio dio che scoperta disgustosa. Mi chiedo soprattutto ma perché tenere un rottweiler? A cosa gli serve? Spaventare qualcuno?
    Forse bisognerebbe levarglielo, povera bestia pure lui. Di certo ben trattato non è.
    L’orrore dei tossici ce l’ho pari pari. Come degli alcoolizzati e di tutte le dipendenze fisiche.
    Alla fin fine siete state brave a ripescarla.

    • nn lo so a cosa gli serva, noi abbiamo fatto le denunce che andavano fatte anche se sappiamo che finirà tutto col nulla come risultato
      di 4 gatti ne abbiamo salvato uno, probabilmente troppo piccolo per essere usato come cibo…mi viene il vomito solo a pensarci

  4. Una buona denuncia per maltrattamento animali? Una segnalazione ai servizi sociali? Sono d’accordo che sul piano etico non sono granché, ma hanno anche dei problemi mentali piuttosto seri e andrebbero curati, visto che sono chiaramente incapaci non dico di allattare gattini, ma anche di badare a sé.

    • abbiamo fatto tutto, e monitoriamo i cento gruppi che ci sono in facebook perchè lei sicuramente continuerà a chiederli in giro
      il problema è anche delle cucciolate casalinghe, che per non sterilizzare le gatto poi danno i cuccioli anche a gente così, senza nessun controllo

  5. Questo è quello che temevo. Fa orrore, fa spavento, fa salire un tale nervoso da aver voglio di sfogarlo fisicamente… eppure purtroppo non riesco a stupirmi dello schifo di gente che circola a piede libero.
    E non se sia peggio il fatto che loro si comportino così o che io me lo aspetti.

    • non te lo so dire, io no nn me lo aspettavo. ho visto riti satanici con poveri gatti neri, ma questa storia mi ha lasciato il voltastomaco per settimane
      ed è del tutto inutile prendersela perchè questo tizi continueranno indisturbati, nessuna legge li fermerà

      • Perdonami Emily, sono stata molto cruda e me ne rendo conto.
        È che più mi guardo in giro ultimamente più perdo pezzi di fiducia nelle persone e non mi piace, non mi appartiene.
        Disgraziatamente non è la prima volta che sento una storia come questa e forse il cinismo è una difesa istintiva contro il raccapriccio per questa atrocità ingiustificabile.
        Va talmente contro quello che sono, contro il profondo senso di rispetto che porto per la vita in quanto tale, contro ogni mio agire che forse indurirmi è l’unico modo che sono riuscita ad organizzare compiutamente. Noi che raccogliamo le chiocciole dal centro della strada per metterle al sicuro nell’erba, noi che abbiamo mosso mari e monti per salvare una minuscola tartaruga, noi che prendiamo i ragni con la scopa e li mettiamo fuori casa così invece che uccidere inutilmente.
        Mi fa schifo la gente come questa Emily, ma proprio tanto, come sono sicura a te del resto.
        Scusa questo lungo sfogo, scritto di impulso mentre i miei cani giocano tra loro, mentre sento i miei serpenti che si muovono pacifici nei loro terrari e io penso a quanto atroce può essere un individuo.

      • esatto, sono anche io così. ieri sera camminando al buio in giardino ho schiacciato una chiocciola e ci sono rimasta malissimo, l’ho pesa e messa nell’erba nella speranza che si riprenda. ieri uno dei miei gatti ha portato dentro una lucertola impazzita e ho faticato mezz’ora x salvarla e rimetterla fuori.
        si fanno schifo anche a me, come mi fanno schifo quelli che maltrattano gli animali in genere e gli esseri indifesi

  6. E per motivi simili, anche se di certo meno gravi, faccio la gattara free-lance. Salvo pochi gatti, perché sono sola, ma riesco a evitare il genere umano. Sub umano, in questi casi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...