la pazza vita delle volontarie

questa estate una del nostro gruppo di volontarie ha scovato un’anima pia, a 50 km da noi, che si è resa disponibile a fare la balia; il che significa che la ragazza si assume l’impegno di allattare ogni 3 ore col biberon micetti troppo piccoli per essere svezzati. Un lavoro infame, sfiancante, se sono più di uno, praticamente vai a ritmo continuo, notte e giorno

è andato tutto bene finchè non le è morto un cucciolo, e ha richiesto 50 € per la corsa in clinica; niente fattura, ne’ scontrino….mmmmm io non ci ho visto chiaro ma il resto del gruppo ha deciso di dargliele

pochi giorni dopo le portano altri 4 gatti; sono selvatici e hanno bisogno di qualcuno che si occupi di loro fino a che non diventano domestici; però nonostante le richieste di foto e di notizie, la ragazza tace, diventa sempre più evasiva e allora giustamente decidiamo di andarci a prendere i mici, per portarli in stallo da me

stiamo per partire e lei ci manda un messaggio che è stata ricoverata in ospedale, bisogna rimandare di una settimana

molto sospetto, ma decidiamo di aspettare

ieri sera siamo organizzate per andare a riprendere questi mici, e lei manda un messaggio rimandando di nuovo l’incontro adducendo scuse campate per aria….allora ci incavoliamo e facciamo questi 50 km per andare da lei: se è a casa mi attacco al campanello finchè non mi apre e se non c’è aspettiamo fuori in auto finchè non arriva, dice una volontaria

arriviamo e a casa non c’è nessuno, e allora ci piazziamo nella tromba delle scale ad aspettarla

le congetture sono al massimo: probabilmente le sono scappati, li ha uccisi, li ha venduti a qualche demente, si è separata dal compagno (un tossico, sembra) e l’ha sbattuta fuori di casa, il cane li ha fatti fuori….le ipotesi non lasciano pensare nulla di buono, perchè la logica vuole che se hai anche problemi di salute prima ci riprendiamo questi gatti e meglio è anche per te

insomma aspettiamo un paio d’ore e niente, non si vede nessuno, le mandiamo decine di messaggi e di tentativi di chiamata, ma niente. Decidiamo di tornare

sto guidando e una si mette a gridare:

là! quella prostituta sul marciapiede! è lei! torna indietro

ragazze non diciamo stupidaggini

no Emily è lei torna indietro!

va beh mi sembra una cosa da pazzi…

si ma passa piano…da qui non si vede niente, ripassa!

ecco si ripassa ma ancora più lenta…

nooooo si è fermato un cliente!

brutto porco torna da tua moglie!

ragazze è l’auto aziendale, se mi segnalano la macchina come glielo spiego a mio marito che stavo facendo il putantour?

io le scatto una foto, per me è lei

ma siete pazze? niente foto

però sarebbe una spiegazione per il fatto che non c’è mai….proviamo in tangenziale?

voi siete pazze, torniamo a casa e prendo anche l’autostrada che faccio prima

a me l’autostrada fa dormire

beh ti teniamo sveglia noi

ecco adesso entriamo, ho il telepass

ehi tutto bene li dietro?

Emily sta già dormendo, appena ha sentito il bip del telepass

ma la domanda è rimasta: che fine hanno fatto questi gatti?

7 risposte a “la pazza vita delle volontarie

  1. Ci si potrebbe creare intorno uno spy story: “La gattara che venne dal freddo”!
    O un libro stile Dickens, quando lasciavano bambini figli di nobildonne alle balie e queste li trattavano così male che i poveri piccoli morivano o si ammalavano . . .
    Cerca una/un carabiniere forestale e parlaci! Magari fanno un controllo!
    Ho paura che se indagate voi da sole ci potete prendere le botte!

    Ciao, Fior (un filino preoccupata)

  2. Noooo, che cosa terribile!!! Ma perchè certa gente di prende impegni che sa bene di non poter portare a termine!!!! Mi dispiace per i mici, mi dispiace tanto!!!! 😦

  3. Temevo tanto leggendo e poi con la tua risposta anche peggio… spero che quello che immagino sia meno tragico della realtà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...