cazzona forever

ci sono giorni che sai che rimarranno indelebili nella tua memoria: la laurea, il matrimonio, la nascita dei tuoi figli, e mi sa che lo scorso fine settimana sarà uno di quei giorni

è andato tutto bene, anzi meglio, il tempo è stato meraviglioso, siamo stati in maglietta a maniche corte, il posto si è rivelato ancora meglio del previsto perchè gli appartamenti erano veramente carini e curati e c’era anche la colazione inclusa; la cena, che all’inizio mi aveva lasciato qualche perplessità, si è rivelata abbondante, buona e d’effetto.

mia madre era oltre la felicità

continuava a guardarsi intorno, guardare noi, e diceva sottovoce: nemmeno se provavo ad immaginarla mi veniva fuori una cosa così bella; non sono felice, sono estasiata

abbiamo fatto tante chiacchiere, tante coccole ai miei cani che finalmente hanno conosciuto la loro sorella umana, un po’ di passeggiate nel verde e un pic nic memorabile, con torte salate e sarde in saor ( mia madre non ha il senso del panino col prosciutto!), abbiamo fatto una montagna di foto

c’è stata un’unica nota che ha cercato di infastidirmi ma a cui non ho dato peso, visto l’allenamento ormai che dura mezzo secolo: il continuo sfottò da parte di sorelle, cognati e madre sul fatto che io, che sono una cazzona di proporzioni stratosferiche, alla fine sia riuscita ad organizzarle una cosa così ben fatta

le mie sorelle si sono lamentate dei miei vocali, messaggi e telefonate,necessari per prendere un mucchio di decisioni e a cui loro non rispondevano mai, salvo poi cadere dal pero di fronte a decisioni prese da sola.

per fortuna sono dotata di una robusta autostima che mi permette di non prendermela troppo, però mi piacerebbe che qualcuno avesse l’onestà intellettuale di capire che la quindicenne straffottente e cazzona ormai non esiste più da un pezzo, o almeno, si è trasformata, e forse l’adulta che sono oggi non è come loro perchè ha conservato molto della cazzona che era.

6 risposte a “cazzona forever

  1. Non ti curar di lor …. e questo già lo sai. Per fortuna ho solo una sorella che ha fatto la gnorri lasciandomi tutte le responsabilità sulle spalle, esattamente come a te! Sei stata bravissima, lo ripeto!

  2. Ma cosa farebbero le tue sorelle senza di te? Sono certa che ti adorano, hanno voluto solo un po’ scherzare sul tuo desiderio che tutto fosse perfetto. E perfetto lo è stato grazie a te! Quindi sorridi e goditi la gioia che hai regalato a tua madre. ❤

    • che mi adorino è fuori discussione, è una vita che mi ritengono responsabile dei malumori in casa e non mi hanno mai perdonato la loro adolescenza segnata a dir loro, “dai problemi che creavo”…..
      Forse mi vogliono bene, ma come a un male necessario ahahahahah

  3. Ecco, se dovessi pensare a un aggettivo che ti definisca non userei nessuno di quelli che ti hanno affibbiato.
    Sarà che per me mandare avanti una fabbrica ha qualcosa di mitico, ma pure da quello che scrivi non si evince nulla che dia l’impressione di vaghezza e imprecisione sistematiche.

    • ahahahah grazie, ma in realtà io sono una cialtrona vestita da persona consapevole; anni di università di legge, quando andavo a fare gli esami avendo solo una pallida idea di cosa c’era in manuali di duemila pagine, mi hanno abituato a far sempre finta di sapere di che parlo…da questo punto di vista chi mi conosce bene lo sa! però sono anche cresciuta da quel periodo, e ho imparato che non sempre si improvvisa, qualcosa so fare davvero, ma non tutti lo sanno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...