il primo vaffanc di san valentino

“sto stampando gli ordini, ti servono anche gli allegati? altrimenti evito di fotocopiarli”
“no, no a me non servono, ho già tutto registrato”
“ah credevo che dovessi passarglieli all’ufficio tecnico…ok non ti faccio la copia anche per te”
“no, no! a me serve la copia, altrimenti come faccio?”
…..
“marito adorato, cuore del mio cuore, vuoi accendere il cervello quando ti parlo? sarebbe bello parlare con uno che sa cosa dice”
“moglie carissima, lo sai che giorno è? se vuoi uno straccio di festa degli innamorati sii più dolce col tuo super marito”
“super marito, vaffanculo va”
e così anche questo San Valentino lo abbiamo archiviato

AGGIORNAMENTO DELLE 10.30

“guarda che marito adorabile che sono” e mi mette sulla scrivania due cioccolatini

“grazie del pensiero, ma stamattina mi hai già fatto venire bruciore di stomaco”

faccetta triste sua. i cioccolatini giacciono inermi sulla scrivania e hanno subito molteplici attacchi da parte del figlio, che sembra sempre reduce da un mese di digiuno.

19 risposte a “il primo vaffanc di san valentino

  1. Alla fine gliel’hai fatta la fotocopia?

  2. Io: “Come facciamo per la pratica X?”
    Capo: “Gli mandi una mail con scritto Y”
    Il giorno dopo, irritata
    Capo: “Perché ha detto Y? È sbagliato, doveva essere Z”

    Poi mi si chiede perché ho l’ansia e mi è venuto un attacco di panico…

  3. 😂😂😂😂😂 Ciao mito di donna!! e buon San Valentino 😅💕

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...