ehhhh sono ancora qua

si lo so è un botto di tempo che nn scrivo.
non dirò che nn ho avuto tempo perchè è una scusa che odio, credo che ognuno di noi trova il tempo di fare quello che ha voglia di fare, il resto non lo fa perché di fatto, non ha voglia di farlo.
comunque ci sono, mi scuso se nn ho nemmeno risposto alle mail che mi chiedevano che fine avessi fatto: sto bene, non ho intenzione di chiudere il blog, non è successo nulla di grave.
sicuramente più presa dal lavoro, sicuramente più concentrata su altri fronti, tanto per cominciare il volontariato con i gatti, che ormai mi prende una buona parte del tempo libero.
continuo a fare stalli, a portare i gatti di colonia a sterilizzare, a sfamare una colonia e ora si è aggiunta una nuova colonia colonia da censire, sterilizzare e dare via i cuccioli….bazzeccole, non so neanche da che parte cominciare.
e poi il lavoro con mio marito, che prosegue tra alti e basi…in tutti i sensi. lavorare insieme è sempre più difficile, non riesce a far squadra nemmeno con me figurarsi con i ragazzi in officina, riesce a mettere in crisi chiunque e io sono sempre alla rincorsa di dipendenti da assumere
questa “assiduità” di quotidianità ci rende ringhiosi uno con l’altra e fatichiamo a ritrovare complicità, intimità… è saltato persino il viaggio di anniversario, travolto da un grosso lavoro spostato di mese in mese e ovviamente finalmente confermato esattamente nelle date di partenza del viaggio.
me la sono presa, tantissimo, ma non serve a nulla, lo so che di fronte al lavoro tutto il resto perde importanza per mio marito
figlia grande prosegue con la sua vita a Trento: a dicembre cambia casa e va a convivere con il suo ex inquilino che è diventato il moroso; situazione un po’ paradossale ma con lei tutto è possibile. prosegue il suo lavoro faticoso e pagato poco, ma c’è tempo per rinunciare ai sogni e cambiare i progetti per la sua vita. Questa estate per farcela si è sobbarcata tre mesi assurdi, 8 ore d’ufficio e 5 in gelateria tutti i giorni, sabato e domenica non stop
figlio piccolo (ma mica tanto piccolo, è più alto di me) prosegue inarrestabile con il suo cambiamento pazzesco, ci manca solo che riprenda a studiare e poi penso davvero che i miracoli esistono. Cerca casa anche lui e a fine anno dovrebbe andarsene con la morosa, hanno avuto molti cambi di programma anche loro ma vedono una montagna di case ogni settimana, un contratto decente lo troveranno prima o poi
eccomi qui, intera, acciaccata, un po’ scazzata.
però mi ripeto spesso che la felicità è una scelta. Mi aiuta molto ricordarlo spesso

18 risposte a “ehhhh sono ancora qua

  1. Non ho nulla da dire, solo che passavo di qua ogni tanto e ad un certo punto mi sono preoccupata… felice che tutto prosegua bene, seppur nella fatica, ma prosegua. Bentornata!

  2. Proprio ieri ti pensavo ed eccoti qui.
    Che cambiamento i tuoi ragazzi!
    Ti penso sempre con affetto, anche dopo tutto questo tempo. Veronica.

    • ciao cara, ma noi ci vediamo su fb!
      per quanto riguarda i cambiamenti….in effetti i figli riservano sorprese incredibili, se ripenso a quanto dolore, rabbia e angoscia mi ha fatto venire figlio piccolo…mi sembra di aver trattenuto il respiro per tutta la sua adolescenza.
      grazie dell’affetto, sei una persona speciale anche per me (la prossima volta che ti vedo devo firmarmi il libro!!!)

  3. E’ bello rileggerti, spero continuerai a farlo! 🙂 Io non mi ero accorta di quanto tempo fosse passato…ero un po’ presa dal quarto in arrivo 😀

  4. Stracontenta di leggerti di nuovo. Smack smack Lina

  5. Bene che ci aggiorni, darling.
    Buona vita e a quando puoi sul blog!

  6. Bentornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...