una mamma da salvare…

ma ci mancava ancora la mamma.
quando il mostro mi ha detto che o si calmava o la batteva, non scherzava.
mi chiama la vicina di casa agitatissima perchè la mamma senza il figlio piange e il mostro la batte col bastone. allora intensifichiamo le telefonate per cercare uno stallo per questa povera cagnetta e alle 3 di notte finalmente arriva la notizia che una ragazza è disposta a prenderla, altrimenti ci rimane solo lo stallo a pagamento…mando subito ws alla ragazza di avvisare il mostro, ma quando suo marito glielo va a dire, col bastone ancora in mano gli dice: “non so se te lo do, io ci sono tanto affezionato”
respiro, grandissimo respiro. zitti, prima bisogna prendergliela
io arrivo verso sera dopo una giornata allucinante in ufficio, ma così sono bella carica nei confronti di questo pezzo di merda.
la vicina mi accoglie nel panico perchè è convinta che non me la darà mai.
“tu lascia fare a me, le dico, altrimenti uso le maniere forti” (queste situazioni tirano fuori il bulla che c’è in me)
gli suono e lui apre il cancello, io lo spalanco e la cagnina mi si butta letteralmente tra le braccia: la chiudo nel trasportino e quando il mostro arriva al cancello io sto già andando verso la mia macchina e lui grida
“volevo pensarci un po’ ancora, sa ci sono tanto affezionato…”
“ehh ha ragione ma il cucciolo piange senza mamma, lei ha fatto un’opera buona!!”
la chiudo in macchina e fine del discorso
la vicina scoppia in lacrime e mi abbraccia, ci ringrazia mille volte e mi lascia anche dei soldi per la sterilizzazione.
la porto da una signora che tiene cani in stallo e quando la tolgo dal trasportino corre impazzita dappertutto; sembra aver capito che è in salvo, ma non capisce che può ripararsi dentro la cuccia calda, continua a stare fuori sul cemento. La signora alla fine le ha messo una coperta per terra, ma di più non vuole; l’ideale sarebbe di trovarle una casa, ma per ora nulla.
domani la porto a fare dei test e poi se si può la sterilizzazione.
povera anima, 10 mesi di paura e dolcezza.

Annunci

4 risposte a “una mamma da salvare…

  1. Vabbè, ma non ci sono parole…

  2. Complimenti a te per l’abilità che hai dimostrato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...