la flebo al riccio mi mancava

“Emily non ti sembra di esagerare? 4 gatti stabili in casa, un cane, un numero imprecisato di gatti in stallo nelle camere, almeno 3 che vengono a mangiare nelle finestre della camera nostra, un cane…e adesso ti alzi alle 3 per allattare? vogliamo darci un limite?”

ecco, questo è quello che mi dice mio marito in continuazione, e non ha tutti i torti. ci sono periodi, come questo, che la scellerata abitudine di non sterilizzare porta ad aver emergenze quotidiane con micetti abbandonati.
l’altra mattina ci chiamano dalla discarica, hanno trovato due micetti, minuscoli, completamente fradici. Io ho in stallo una mamma gatta, me li portano per vedere se li prende ma questa micia ha “l’istinto materno della nonna” (come dirà mia figlia….) e ringhia ai cuccioli. Così non rimane altro che armarsi di biberon e dopo averli scaldati con phon e aria calda, allattarli.

ma stamattina abbiamo avuto l’ennesima chiamata, un cucciolo di riccio trovato dentro una fabbrica, il resto dei fratellini morti. telefono subito alla volontaria che mi dice di recuperarli ma nel frattempo devo cercare il latte apposito: io corre nelle rivendite, lei chiama alla farmacie e niente, nessuna ce l’ha. allora corro al super a comprare il latte di capra, ma nel frattempo trovano anche la mamma che sembra stata avvelenata, quindi ” Emily devi correre in farmacia a prendermi la soluzione per la flebo, sei capace di fare la flebo al riccio?”
no dico, siamo fuori di cranio…mi fa schifo anche mettere un cerotto, la flebo al riccio non ce la posso fare.
e così per fortuna se ne è fatto carico la volontaria che poi stasera li porterà entrambi al centro apposito
perchè è fauna selvatica a va seguita con un protocollo.
oggi a tavola mia figlia dice al padre ” beh papà non sai l’ultima di stamattina”
calcio sotto al tavolo e occhiataccia
“beh cosa è successo?
“abbiamo scoperto che il gatto piscione non piscia sul divano perchè fa dispetti ma perchè ha tre tipi di calcoli, stasera dobbiamo drogarlo per portarlo a fare l’ecografia”
“oh santiddio ma quanto siete fuori di testa con sti animali?”

pensa te se sapesse della flebo al riccio

Annunci

8 risposte a “la flebo al riccio mi mancava

  1. stiamo ancora ridendo … la Flebo al riccio ….. e il gattop drogato ?? naaa unica

  2. E il cane che ha detto del riccio??? No, perché, sia i cani vecchi (morti e defunti) che quelli di ora, i poveri ricci li accerchiano abbaiando come dei matti . . . quando ce ne accorgiamo, Udmv tira in casa i cani (borbottando) e poi prende con la pala il riccio ancora ben arrotolato e lo deposita più su sulla collina . . . 🙂

    Ciao, Fior

  3. Oh mamma mia!!! Che poi i ricci sono così carini!!!

  4. Anch’io trovo carini i ricci. Brave brave e brave!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...