questa è la mia vita….

sono quasi due anni che ho male ad una spalla; per un anno ho sopportato, sperando che sparisse da sola, poi l’autunno scorso ho cominciato a curarmi.
ho fatto tutto quello che la medicina tradizionale mi ha richiesto: laser, terapie antalgiche, medicine, raggi, visite, infiltrazioni (dolorosissime) ecografie e a gennaio ero punto a capo
così mi sono decisa ad andare da un osteopata
mi sono fissata che il male potrebbe essere causato dall’asportazione parziale del seno, perchè mia sorella sta facendo fisioterapia e invece a me non hanno fatto fare nulla, e quindi ho bisogno di qualcuno che guardi il mio dolore da un punto di vista più generale
ieri mattina vado all’appuntamento: 30 minuti buoni di chiacchiere sulla mia vita
“ma quando ha iniziato a sentire questo dolore?”
“guardi, lo so perfettamente: nell’estate di due anni fa, era un periodo terribile, mio marito in ospedale all’improvviso e io mi sono ritrovata a capo dell’azienda in una notte…un periodo di stress terribile e in quei giorni ha cominciato il dolore. Non gli ho dato peso perchè avevo un gran da fare, ma dopo ho dovuto intervenire”
“bene si spogli”
mi guarda la postura, mi dice che in effetti “pendo” dalla parte del seno sano, ma poi mi fa sdraiare nel lettino e comincia a piantarmi i pollici in alcuni punti
in alcuni non sento niente, in altri strillo di dolore
“lei guida col piede destro storto? rivolto verso destra?”
“non mi pare….”
“ci faccia caso, perchè è il responsabile di questo dolore che sente ogni tanto all’anca”
( e tu che cavolo ne sai che ogni tanto mi vengono delle fitte all’anca che mi cede la gamba?? mah…)
“bene, si rivesta ora le spiego.
allora, la mancanza di una parte di seno le ha ruotato la postura ma non è responsabile del male alla spalle. Lei ha le spalle contratte in modo pazzesco, tiene la testa incassata tra le spalle. Questa è una postura da difesa, che probabilmente ha adottato in quel periodo. all’inizio il corpo la percepisce ma dopo un po’ si adatta e non la sente più. il dolore alla spalla è la conseguenza di questa contrattura. Quel periodo di stress di cui mi parlava, come è finito?”
“ehm…mio marito è uscito dall’ospedale, ma…. quel periodo di stress….. è diventata la mia vita…..”
mentre lo dico vedo per la prima volta cosa è diventata la mia vita da due anni ad oggi, e sento che quello che dice è vero.
mi dice che prima sfiamma il nervo con la mesoterapia (questa mi manca) e poi sistemiamo il resto
io esco e per tutta la giornata proverò a rilassare le spalle ed ha ragione lui, io vivo costantemente contratta
e quando salgo in macchina per tornare in ufficio mi accorgo che guidando, storco il piede a destra
misericordia

Advertisements

20 risposte a “questa è la mia vita….

  1. Cara Emy,
    respira . . . respira e butta fuori l’aria come se dovessi buttare fuori le incazzature, le preoccupazioni . . . respira! 😉

    A noi, mamme/mogli, non è concesso di star male! Perché, essendo il sesso debole, siamo la roccia a cui si appoggiano (parola di psicologa di famiglia)! 😉

    Buona Pasqua, Fior

  2. Gli osteopati sono dei maghi non dei medici!
    Sanno cose di noi che neppure immaginiamo…solo guardandoci per pochi secondi!!!!
    Ciao Emily…in bocca al lupo!

  3. Oh cara, anche tu? Pure io vivo sempre contratta. A volte me ne accorgo addirittura a letto, mentre sto per addormentarmi. Spalle tese e collo incassato. Mi sembra la normalità. ma quando le rilasso, con un atto consapevole di volontà, mi accorgo ben bene della differenza!!!

    La mia cura al momento consiste nel prepararmi per 4 giorni ad Edimburgo dopo Pasqua 🙂 No,così. Per dire. (Lallybroooooch arrivo!)

    • diosanto che nostalgia della scozia ci tornerei subito, mi sembra di esserne drogata! lallybroch poi con la primavera….io mi sono seduta sugli scalini e mi sono fatta un piantino di commozione.
      x la contrattura, ti assicuro ce io nn me ne ero mai resa conto, ma adesso lo faccio continuamente di rilassare le spalle e nn vedo l’ora di iniziare la cura con l’osteopata
      ah la scozia, voglio venire anche ioooooooooooo

  4. Eh, sono anche io nel club delle contratte croniche, tanto da farmi venire dei torcicolli e dei mal di testa notevoli. Da quando non c’è più papà è così, tengo l’ansia sotto controllo ma la postura me la son dimenticata.
    Giusto ieri ho preso appuntamento con quel mago dell’osteopata che ha rimesso in sesto mia madre dopo la frattura delle vertebre e con un precedente scivolamento delle stesse vertebre.

  5. L’osteopatia non è considerata professione medica ma la mia vecchia osteopata (in realtà giovanissima ma non posso più andare da lei perché molto lontana) sapeva cose di anatomia che il mio medico ignorava. Ho da anni un problema di serramento dei denti che ogni tanto infiamma “qualcosa” sotto il mento, il mio medico ignorava cosa fosse, ma lei mi ha detto che fa parte di un muscolo. L’osteopata quando ti guarda vede un atlante di anatomia, che inquietudine!!!!

  6. Hai trovato un osteopata coi fiocchi , veramente bravissimo .
    E’ un mestiere che se fatto con passione deve essere davvero bello , io ho il mio da anni e mi scrocchia che è piacere .
    Sullo stress e spalle e cervicale doloranti non ne parliamo proprio facciamo una vita davvero logorante !! Baci e buona Pasqua …e sopratutto buon relax
    .

  7. Io ho portato mio figlio dal’osteopata, che si risvegliava ogni ora di notte, due sedute e ha cominciato a tirare tutta la notte…

  8. io ormai da anni, vado prima da osteopata, riflessologa, operatore shatsu, PRIMA di andare dal medico di base. anzi, diciamo che dal medico ci vado solo per fare eventuali esami per affinare la diagnosi, non per la cura vera e propria.
    e negli anni, grazie a loro, ho imparato ad ascoltare me stessa perchè è proprio questo la base di tutto: ascoltarci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...