la paura più grande

sono le 23.40 e stranamente sono a letto anche io e miracolo, sto dormendo
mio marito dorme dalle 9 di sera, sfinito da una giornata assurda dove è successo di tutto e di più
figlia grande è a casa (ormai cosa rara) ed è nella sala giù con un amico, figlio piccolo in camera con un’amica
prima di spegnere la luce faccio un pensiero, cioè che per una volta tanto dormirò serena, i ragazzi sono tutti a casa, sotto al mio stesso tetto
sono le 23.40 e il cellulare di mio marito suona.
lui “porcona” che se è di nuovo la vigilanza stavolta fa una strage, a me si strizza lo stomaco perchè è troppo presto, di solito la vigilanza ci sveglia alle 2 di notte
è figlio piccolo
inizia un dialogo molto concitato dove lui dice che ha fatto una grande cazzata e suo padre insiste per saperla.
io urlo: ma sta bene? si è fatto male qualcuno?
ma nel frattempo sono schizzata fuori dal letto e in pochi secondi sono vestita
figlio piccolo ha riportato indietro la ragazza e poi ha visto bene di andare da un amico, su uno stradone di campagna con in macchina un altro amico, ed ha fatto un incidente
io torno in camera con giacca e scarpe e mio marito è ancora a letto che fissa il soffitto
“muoviti cazzo muoviti andiamo subito”
“calmati stavo dormendo adesso mi alzo”
io sembro un’indemoniata, voglio che si muova e andare fin li.
quando gli dico che intanto vado da sola si da una mossa ma ci manca solo che si faccia la barba.
figlio piccolo richiama e allora si decide a reagire. in macchina sembra che andiamo in corteo, non riesco a capire il motivo di questo atteggiamento, ho voglia di prenderlo a sberle
poi capisco: ha sempre detto che la cosa che lo terrorizza di più è di essere svegliato nel cuore della notte da suo figlio che gli dice che ha avuto un incidente….ecco, è successo e lui è paralizzato
arriviamo e la macchina è distrutta ma figlio piccolo e l’amico sono fuori, sotto choc ma sani.
quando vedo che sta bene vorrei prenderlo a calci
c’è da chiamare il carroattrezzi, bisogna mettere il triangolo, raccattare pezzi di macchina sparsi nell’asfalto.
non hanno coinvolto altre auto, non si sono fatti niente, sono stati fortunati potevano ammazzarsi
passa la polizia ma appurato che non ci sono feriti e danni a terzi se ne va
correva, è indubbio, la strada scivolosa dall’umidità e ha perso il controllo
io spero che questo serva da lezione, che sia d’esperienza, ma non ne sono sicura

certo che noi abbiamo perso 10 anni di vita

Advertisements

11 risposte a “la paura più grande

  1. Il peggior incubo di tutti i giorni.
    L’esperienza in cui tutti i figli prima o poi passano

  2. Menomale ….
    quando suona il telefono dopo le 21 sono sempre brutte notizie …
    per farti ridere , ieri sera verso le 23 mi suona il cell …. e mi piglia un colpo … era mia figlia che dal piano di sopra mi mandava un messaggio su wz…. giuro l’avrei uccisa

    • ahahahah e ci credo! anche noi ci mandiamo ws da una camera all’altra…ieri sera chiamo mio figlio molto tardi, era circa l’1.30, io sono rientrata e suo padre mi dice che lui non c’è ancora.
      lo chiamo piuttosto alterata e lui mi dice con voce piena di sonno: mamma stavo dormendo sono in camera, ti pare a te l’ora di tornare?

  3. ti dirò a voce quello che penso

  4. Azz… Secondo me la lezione l’ha capita… se non si sono fatti niente, avevano le cinture vero?
    Di quando mio figlio sarà più grande mi preoccupa il fatto che io non sento e non sarò mai contattabile per telefono. Quando farà 16 anni ci contenderemo il mio motorino, e già non sono tranquilla.

  5. Madonna che paura, che ansia! Che shock!! Non ci posso pensare, il mio ancora (per poco) andrà in giro coi mezzi, poi comincerà un nuovo capitolo della mia vita notturna di madre. ah, si, non vedo l’ora. Proprio.

  6. digli che quando lo rivedo lo picchio conto terzi (ciccetto, che paura tutti, ma anche lui, dai)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...