quasi quasi ti ringrazio, brutto bastardo

ieri mattina mi chiama mio marito: sento subito dalla voce che è successo qualcosa
mi dice che la sera prima, uscendo dall’azienda, ha sentito una cosa sotto le ruote, ma che l’ha persa 300 metri dopo: ha immaginato che ci fosse un sasso e non ci ha più pensato.
ma la mattina entrando in piazzale della fabbrica ha visto nel posto dove di solito parcheggia lui che c’erano a terra dei grovigli di chiodi, saldati tra di loro. e lui aveva due gomme che si stavano sgonfiando.
qualcuno è entrato nel piazzale, e ha piazzato questi uncini sotto le ruote
io sono sconvolta
ho sempre pensato che male non fare paura non avere, come diceva mio padre, ma qui c’è qualcuno che vuole farci del male. la prossima mossa sarà darci una mazzata in testa quando usciamo dall’azienda?
un anno fa mio marito ha voluto dare una possibilità di riscatto a una persona che nella vita ha rubato, truffato, imbrogliato tutti quelli che hanno avuto a che fare con lui.
io che mi fido di chiunque l’ho sempre guardato con sospetto, e non per i suoi precedenti
mio marito che non si fida di nessuno gli ha dato le chiavi dell’azienda e messo nell’assetto societario
mentre mio marito era in ospedale questa estate, questo bastardo ne ha fatte di tutti i colori, e io, nonostante il periodo allucinante, l’ho capito e gli ho creato parecchi problemi.
ma ovviamente io ero quella prevenuta e ho dovuto aspettare che la situazione fosse lampante perchè mio marito se ne rendesse conto e prendesse provvedimenti
con la sua solita inerzia abbiamo trascinato la situazione fino a natale, dove ho piantato un casino per farci almeno restituire la macchina aziendale, visto che è nostra e paghiamo assicurazione e bollo.
mi sa che non l’ha presa benissimo….
comunque ieri sera per la prima volta dopo anni (sinceramente non mi ricordo quando è stata l’ultima volta) mio marito alle 18.30 ha deciso di venire a casa dal lavoro. solo 12 ore, un record. appena arrivato a casa è crollato sul divano e ha dormito fino alle 23.00
quando l’ho visto a casa ho pensato che quasi quasi mi veniva da ringraziare questo bastardo…..

Annunci

10 risposte a “quasi quasi ti ringrazio, brutto bastardo

  1. Ciao Emily,

    Pero’ la figura che vien fuori di tuo marito tratteggiata dai tanti episodi da te riportati negli anni del blog è un po’ contraddittoria. Naturalmente questo dipende anche dal fatto che il blog anche quello aggiornato con molta frequenza non è mai una radio-cronaca di tutto quello che accade minuto per minuto ma una selezione di momenti ed istantanee di vita scelte dall’autore tra gli accadimenti che desidera condividere.

    Ció detto. Mentre a grandi linee mi era fatto una idea di Mida come un personaggio tutto sommato un po’ burbero, diciamo anche rude e iper-focalizzato nel suo ruolo di imprenditore tutto-fare che è letteralmente “sposato” alla sua azienda (senza metterci nemmeno l’extra carico di stress ed incertezze della crisi economica degli ultimi anni) ora a tratti emerge anche una dimensione “idealista” di persona che nonostante la scorza siderurgico-industriale si potrebbe definire buono al limite anche ingenuo nella sua bontá e fiducia nel prossimo ( o quanto meno di alcune persone che lui ritiene di voler aiutare munificamente ) … vedi il caso di questo stronzo che ora gli mette i chiodi sotto le gomme dell’ auto.. ma anche il caso dell’ amico che faceva ricopriva un ruolo di quadro-dirigente da voi per tanti anni e che si é licenziato improvvisamente ed inopinatamente l’anno scorso mi pare… o ancora il caso del ex-cognato che vi siete sciroppati per tanti anni e ve ne ha combinate di tutti i colori … e piu’ di recente mi sembra anche il caso del nipote “irrecuperabile” che avete assunto ( anche se forse li c’era anche lo zampino tuo) … insomma alla fine della fiera questo Mida è molto piu’ umano di quanto non sembri a prima vista e purtroppo incredibilmente quando decide di dare una mano ai suoi presunti amici, parenti e conoscenti prende delle mazzolate notevoli. Ha un po’ il tratto umano di Adriano Olivetti… forse.

  2. il nipote è farina del mio sacco, totalmente, lui era contrarissimo…tutto il resto è suo, e sì, ne esce una figura molto contraddittoria, ma in realtà, la coerenza è un lusso che nn ci possiamo permettere, se vogliamo vivere….
    cmq lui è tutto quello che hai detto, e anche una persona spiritosa, allegra e divertente. e anche un rompicoglioni stratosferico…..

  3. Porca vacca Emily, questa cosa è grossina… non dico di tapparvi in casa per paura di chissà che, ma avete tipo fatto una denuncia, avvisato qualcuno di quello che è successo? Secondo me dovreste, anche proprio come deterrente nei confronti di questa persona, che sappia che non state li immobili a pigliarvi tutto quel che viene.
    Vi abbraccio (si, dai, anche Mida!)
    A.

  4. Un abbraccio, mi spiace e mi sciocca così tanto leggere queste cose che non so dire altro.

  5. IL tuo sarcasmo riesce sempre a rendere le situazioni meno drammatiche, comunque concordo che qualche provvedimento serio vada preso!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...