non voglio dimenticare mai più questo momento

sono cotta, ho fatto la mia prima verifica ISO da sola e sono a pezzi. ho lavorato sabato e domenica per rimediare all’incuria della dipendente che si è licenziata questa estate, lasciando un sacco di cose a metà.
però ci hanno fatto anche i complimenti, soprattutto alla squadra e al clima aziendale di collaborazione. sono molto soddisfatta
torno a casa e trovo figlio piccolo in cucina, davanti alla stufa col pc acceso.è partito 12 ore fa da casa col buio ed è tornato col buio
qualche parola sulla giornata, io comincio a cucinare, gli chiedo cosa preferisce, lui mi dice quello che ti è più comodo fare.
poi insiste nel farmi vedere le cover del cellulare, “che la tua mamma fa veramente pietà, non si può guardare. si lo so che tu sei refrattaria ai beni materiali, ma guarda qui che belle che sono”
sorrido, ha detto questa frase con leggerezza, dolcezza, complicità
cerco di aprire un barattolo facendo uno sforzo sovraumano, lui con delicatezza me lo toglie di mano e senza sforzo lo apre. me lo restituisce sorridendo
“sabato arriva tua sorella, vieni in aeroporto a prenderla?” mi risponde che certo che viene, non ricordando che le altre volte ha fatto un mucchio di storie per il tempo che perdeva
“viene anche la morosa alla cena aziendale”
sono scioccata ma faccio finta di niente, si è sempre rifiutato di venire, tanto meno di portarci la ragazza
“ho preso 7 in CNC” ha sempre avuto 3 per tutti gli anni ed era l’unica insufficienza della pagellina “te l’avevo detto di non preoccuparti che lo tiravo su quel voto”
si, ma è una frase che ti sento ripetere da una vita e non è mai diventata realtà
io lo guardo e sorrido, lui mi guarda e ride
mi sento come in una bolla, la situazione è irreale ma invece è reale
ho passato una vita con lui a camminare sulle uova per non scatenare reazioni ringhiose, ed ora è così dolce e rilassante la sua compagnia che non mi sembra reale
forse gli alieni l’hanno rapito e mi hanno messo qui questo. oppure la maledetta adolescenza ha avuto il suo tributo e ne siamo usciti
oppure fra 3 giorni sarà arrestato….

Annunci

27 risposte a “non voglio dimenticare mai più questo momento

  1. Mari tranquilli non forgiano buoni marinai. Forse è pronto per prendere il largo 🙂

  2. Alessia che bella frase…la copio subito!
    Emily che dire? Sono felice per te, goditi il momento che te lo meriti tutto
    Smack

  3. Emily a questo punto mi devi spiegare come hai fatto. Cioè… non è che sia cambiato da un giorno con l’altro tutto da solo… eh?? Ci sarà ben stato un elemento scatenante!! Ecco se c’è vorrei copiarlo, per favore.

    • se devo essere sincera è da questa estate che ho cominciato a vedere timidi segni di cambiamento, ma trattandosi di mio figlio nn avevo nemmeno il coraggio di notarli.
      poi sono arrivati i risultati e allora ho cominciato a parlarne. sempre con molta cautela, che qui il passo indietro è sempre possibile

  4. E’ cresciuto. E sotto un certo aspetto, lontana figlia grande è diventato figlio unico. E la prima regola che impariamo, sin dalla culla, noi figli unici, è che mamma e papà hanno tante aspirazioni che non possono essere deluse, e ci mettiamo di buzzo buono. E poi… E poi basta così che mi sono pure un pochino commossa, mannaggia a voi.

    • ahahahaha forse hai ragione. ieri sera gli ho detto: sei felice che nn sei più figlio unico? lui sorride e dice di si con la testa. ma dai, che nn siamo genitori asfissianti e dicendoglielo gli accarezzo la spalla. di solito mi avrebbe mandato via, stavolta mi lascia fare….
      sicuramente le dinamiche senza sua sorella cambiano, chissà forse hai ragione tu, ha dovuto essere migliore perchè è rimasto da solo

  5. Procediamo con ordine :

    (1) Alessia .. bella la frase.

    (2) Emily… complimenti per la verifica ISO fatta tutta da sola !

    (3) mi associo alla constatazione della Puffola .. come è potuto accadere tutto questo mutamento in positivo del piccolo in un cosi’ breve lasso di tempo. Sbigottimento generale del pubblico dei lettori del blog.

    (4) Mi viene in mente una frase simpatica che avevi riportato precedentemente sul blog, figlia grande diceva che “figlio piccolo doveva trovare la sua serie positiva” ( o qualcosa del genere ) … ebbene… l’ ha trovata !

    (5) Da ultimo cosa vorrá mai dire la sigla CNC ?

    Saluti

    • grazie, è stato davvero massacrante, e nn avevo la più pallida idea se avevo fatto tutto o no…un’ansia terribile.
      guarda che la più meravigliata sono io, cioè nn ci credo ancora
      ricordo quella frase, mia figlia diceva che se comincia ad andar bene qualcosa poi vuoi che tutto giri giusto, e quindi ti impegni
      CNC è la materia che studia il controllo numerico, se i ragazzi delle scuole professionali la studiassero davvero nn ci sarebbero disoccupati

  6. Ahahahah!! Mi hai fatto ridere con l’ultima frase 😀
    Io ero un’adolescente ringhiosa, poi ad un certo punto ho smesso di ringhiare, semplicemente capita…

  7. Mi hai fatto commuovere.
    In questi giorni turbolenti ed ansiosi, in cui vivo immersa in una inutile sensazione di angoscia, questo angolo di serenità conquistata mi ci voleva.
    Grazie!

  8. Sono davvero contenta di questa piega che ha preso . . . sono sicura che è cresciuto . . . mando pensieri positivi e aspetto altre notizie! 🙂

    Ciao, Fior

  9. io penso invece che i malesseri del babbo gli abbiano aperto gli occhi sulle cose importanti della vita…

  10. AMICA MIA PER PIACERE VIENI A LEGGERE – TIPO ADESSOSUBITO? – IL MIO POST DI STAMATTINA… AIUTO! AIUTO AIUTO AIUTO!

  11. Forse gli alieni l’avevano rapito e sostituito in culla, poi era troppo pacioso per loro e te l’hanno riportato l’estate scorsa?

  12. grande ragazzo… del resto somiglia MOLTO alla sua grande mamma…

  13. EVVIVA! gli è passata l’angoscia del crescere!!!

  14. voglio anch’io un po’ di quella magia… figlio unico e della stessa età del tuo, problemi a scuola sempiterni, un giorno carino il giorno dopo ringhioso… quando ci sarà la svolta tanto agognata?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...