scena da un matrimonio (di sopravivenza, più che altro)

è tardi, mio marito ha già dormito un paio d’ore sul divano ma non si decide ad andare a letto.
calcolo che fra meno di 6 ore deve alzarsi e allora gli dico che chiudo tutto e vengo a letto anche io.
lui finalmente si avvia
io faccio il giro della casa e chiudo tutte le tapparelle, porto i gatti nella loro stanza, gli metto cibo e acqua e pulisco le lettiere. E’ la sera della plastica e metto fuori 6 sacchi: faccio entrare il cane per dormire e in lavanderia mi accorgo che c’è ancora la roba dentro alla lavatrice da 2 giorni. la apro e la stendo.visto che ci sono ne faccio partire un’altra
chiudo la porta, metto l’allarme, mi ricordo che devo mettere la scatoletta di cibo alla gattina randagia che viene sulla finestra del mio bagno e allora tolgo l’allarme e la metto fuori.
azz il giorno dopo figlio piccolo si ferma a scuola a mangiare e allora gli metto i soldi sulla tavola: disegno una freccia su un foglio di carta altrimenti non li vedrà mai.
carico il pellet nella stufa, attacco la lavastoviglie.
il pavimento della cucina è veramente sporco, ma non ho la forza di lavarlo: ci do una spazzata veloce, ma poi perdo 5 minuti buoni perchè non riesco a trovare la paletta per tirar su lo sporco.
mi faccio la doccia e mentre l’acqua scorre penso che finalmente tra pochi minuti mi fionderò sotto le coperte e sarò nel 1766 con Jamie e Claire e penso che si, è il mio momento finalmente
ma come arrivo a letto mio marito accende la luce
“ma dove sei stata? ci hai messo un’ora a venire a letto!”
……
“scusa che problema hai?”
“no, è che non riesco a dormire, continuao a pensare a quella storia e volevo parlarne con te”
NO, NO, NO. siamo insieme dalle 6 di stamattina e tu aspetti mezzanotte per parlare di questa storia
che poi non c’è niente da dire
siamo stati truffati pesantemente da un collaboratore
io che mi fido di tutti di lui non mi sono mai fidata
lui che non si fida di nessuno si è fidato completamente
io vorrei vedere scorrere sangue a fiumi, possibilmente per mano mia
lui le solite 3p, Pensiamo Parliamo, Ponderiamo
che altro c’è da dire?
ma ho un guizzo di genio, puro istinto di sopravvivenza
gli prendo la mano e me la appoggio sulla pancia
comincio ad accarezzargliela
conto fino a 3 e sta già dormendo
ohhhsignoretiringrazio
Jamie e claire arrivo

Annunci

14 risposte a “scena da un matrimonio (di sopravivenza, più che altro)

  1. ahhha mi fate morire dal ridere oh ma quante cose fai in un ora!!!!!!

  2. a dire la verità credo di aver dimenticato qualcosa. cmq è vero, prima di andare a letto mi ci vuole un’ora buona….!

  3. Come è difficile e stancante e stressante:
    1) avere una casa da gestire
    2) avere una attività in proprio dove trovare collaboratori veramente fidati non è cosa facile.
    Buon fine settimana

    Elisa

  4. Ahahahahahaha!!!! Sei fantastica!!!!

  5. Ohhh Emily. Prenditi la tua parte di responsabilità!!!!!!! Sono con Claire e Jamie anche io. Sono appena arrivati a Lollybroch e io sono già irrimediabilmente, disperatamente, consenzientemente perdutamente schiava. Di James Fraser, ovviamente. Ridimmi di nuovo, quanti sono i libri, finora????

    • ahahahhaahha ehhh no io avevo avvisato che creano dipendenza!!! sono 15 libri ma l’autrice sta scrivendo il 16….io sono basita per quanto mi prendono, hanno la capacità di farti sentire parte della storia e sembra quasi di conoscerli personalmente.
      poi sono pazza di Jamie ovviamente eheheheh

  6. Io non ho tempo di andare a cercare i libri . . . e non sono abbastanza tecnologica. Per cui, per ora, ci “spariamo” 3 o 4 (a volte 5) puntate di seguito nei pomeriggi in cui non c’è il PiccoloLord (visto che molte scene non sono adatte alla nonna, non sono adatte nemmeno al nipotino). 🙂

    La modalità “Vai a letto che io arrivo” è adottata anche qua, ma quando arrivo (o, in certi giorni, arriva lui) a letto, io sono già nel mondo dei sogni . . . i “discorsi” sono per il mattino! 🙂

    Ciao, Fior

  7. esatto, i discorsi sono per il mattino, che di sera hai solo bisogno di sgomberare la mente.
    mi sa che dovrai cedere al kindle….

  8. ciao Emily grazie a te ho conosciuto outlander e anche io non riesco più a staccarmi sto leggendo il primo libro ed in contemporanea guardo la serie tv relativa ai capitoli letti. E’ una meraviglia!! grazie del suggerimento serve un po coccolarsi..e alla sera non vedo l’ora di mettermi a leggere o guardare un episodio in santa pace!

  9. Oh ragazze Jamie non sbaglia un colpo a quanto pare! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...