rivoglio indietro la mia vita

3 settimane fa pensavo di fare una vita faticosa, difficile, piena di rinunce. poi ho fatto per tre settimane la vita di mio marito e ho capito che facevo una vita meravigliosa
Re Mida è stato ricoverato con la paura di un’operazione imminente per 3 settimane e al lavoro c’è stato il delirio: l’esempio più calzante è quello dell’aero, durante la tempesta del secolo, e col pilota fuori uso e il copilota che manca. Alla guida si mettono le hostess e un copilota al suo primo viaggio.
ecco, ho detto tutto.
la giornata inizia alle 6 e sono rogne fin dalla prima telefonata. Si passa velocemente da “non ce la faremo mai a consegnare, pagheremo le penali e perderemo il cliente”, a “dai che forse ce la facciamo”, per finire a “dobbiamo farcela costi quel che costi”
abbiamo portato roba ai nostri concorrenti….abbiamo fatto fare i trasporti a uno che non li aveva mai fatti, abbiamo fatto tutti 12 ore. i risultati magari sono stati modesti, ma l’alternativa era chiudere in attesa della Sua Venuta …..
pochi minuti fa è uscito dall’ospedale, sta camminando per l’azienda riprendendo i contatti; si acciglia quando vede alcune cose ferme li da 3 settimane, si meraviglia che siamo riusciti a farne altre senza di lui
certo che questa esperienza rimarrà indimenticabile per tutti. a me ha dato una lezione che non dimenticherò mai

Annunci

15 risposte a “rivoglio indietro la mia vita

  1. BRAVA! per quello che hai fatto. per quello che sei stata capace di far fare. per la presa di coscienza, quella scritta nell’ultima riga.

    • mah, prima di dirmi brava….dovresti vedere i casini che ho combinato, i camion che abbiamo dovuto ordinare due volte xkè la fornitura nn era pronta…ma l’alternativa era chiudere, anzi nn c’era alternativa e quindi va bene così

  2. Complimenti cara. Davvero, complimentoni alla grande donna che sei e sono FELICE che il tuo maritone ora stia meglio!!! Un abbraccio da parte nostra

  3. Non avevo dubbi che saresti stata capace di “tenere botta” . . . ma LUI, dico ReMida, come sta???

    Ciao, Fior

  4. Emily,

    a vedere il lato positivo di tutta questa vicenda … sperando ovviamente che Re Mida si sia ripreso e si riprenda a pieno…. diciamo che ora ( a paritá di altre circostanze ) quel tran-tran che ti sembrava pesante e faticoso ti sembrerá un paradiso di delizie per il resto della tua vita in confronto al massacro quotidiano che avviene in azienda.

    Diciamo che nel medio periodo il tuo umore migliorerá pensando a questi giorni e a queste settimane !

    Daltro canto mi dispiace un po’ per Re Mida … sará anche in gambissima a sopportare tutto quello stress ( lui e tutto il resto della banda che lavora in azienda in quelle condizioni ) pero’ sembra una vita da galeotto a spaccar pietre… per la serie non si vive o “sopravvive” unicamente per lavorare e finire all’ ospedale per lo stress e la tensione …. ma si dovrebbe cercare uno scopo nella vita che la renda si’ produttiva e feconda ma che dia anche un senso umano e degno di essere vissuto a tutto il resto.

    salutoni

    😀

  5. BRAVA BRAVA e basta .Auguri a Re Mida.

  6. Buona sera, sono un vecchio amico di mariella

  7. Buona sera, sono un “vecchio”amico di Mariella Butterini e seguivo la sua rubrica tramite CAUTELOSA. Gentilmente,visto che Lei è la più informata, come mai Mariella non scrive più??? Mi scuso del disturbo arrecato e La saluto. Villa Diego.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...