beati i ganci in mezzo al cielo (battuta di una mia amica che copio spudoratamente)

a maggio figlio piccolo ne ha fatta una delle sue un po’ più grave del solito: ci ha lasciato tutti scioccati, figlia grande compresa, ma io ho incassato velocemente il colpo e ho pensato che poteva essere l’occasione buona per farci aiutare da qualcuno

abbiamo avuto esperienze allucinanti con le cd. psicoterapeute, e così siamo sempre restii a chiedere aiuto. Ma stavolta ho chiesto informazioni a una mia amica che lavora in una struttura pubblica, mi ha detto a chi rivolgermi e oplà, si comincia il percorso.

abbiamo trovato una ragazza di rara intelligenza. una che per la prima volta ci da le “istruzioni per l’uso”. una che per la prima volta sente le nostre posizioni completamente all’estremo e riesce a trovare una modalità comune. una persona che “sente” anche quello che tu non vuoi dire, perchè anni di mediazione familiare portano come conseguenza che non puoi dire sempre quello che pensi

e cosa assolutamente incredibile……è GRATIS!!!!!

ah dimenticavo, a due minuti dall’azienda (di solito come minimo erano a un’ora di strada….)

così gli raccontiamo l’episodio delle bottiglie rubate (non rubate, prese, perchè in famiglia non si ruba…..) e lei capisce esattamente la situazione.

a forza di domande mette re Mida nell’angolo ma lui continua strenuamente a negare l’evidenza, io mormoro “lasci perdere dottoressa non ce ne veniamo fuori”, lei mi risponde “signora stia serena che adesso ci arriviamo”

“ma se sua moglie dice che le bottiglie sono state rubate perchè lei non le crede? perchè non si fida di quello che dice?

mi viene da piangere, vorrei abbracciarla, il punto è tutto qui. io non mi fido dei suoi sistemi troppo blandi con il figlio, lui non si fida della mia educazione “nazista”

abbiamo in comune l’obiettivo però, e su quello lavoreremo.

sappi dottoressa, che te ne sarò eternamente grata

Annunci

9 risposte a “beati i ganci in mezzo al cielo (battuta di una mia amica che copio spudoratamente)

  1. Mi pare un ottimo punto di partenza! Sono contenta, davvero! Forza e coraggio, ti do un abbraccio, perchè sei una persona forte, ma non si nega a nessuno un abbraccio nei momenti bui.

  2. La cosa che sento mia è quel “mi viene da piangere vorrei abbracciarla” .
    Quanto ci si sente soli quando chi ami non capisce ?

  3. la nostra (o meglio, dei figli) sono già un paio di volte che ricorda a maschio alfa che anche se lui mi vede come adulta io ho la stessa cosa dei bambini e di non frustrarsi se certe cose che proprio non riesco a fare mi tocca farle e le faccio male, che non è per fare un dispetto a li. Io me la sposerei in quei momenti

  4. evviva!

  5. Sai, l’importante, a volte, è focalizzare la meta… il resto arriverà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...