le persone eccezionali fanno cose eccezionali (parteprima)

e così è finita. Mi sembra impossibile non dover più ripetere la mia parte…. e infatti stamattina ripetevo la parte lo stesso!

venerdi tutto il giorno sequestrate dentro la sala; era la prima volta che finalmente avevamo il palco! 8 ore di massacranti ripetizioni, nemmeno la pausa pranzo…io come al solito non sapevo la parte, il prof mi fa un bel cazziatone poi mi dice ridendo: tanto lo so che poi non mi deludi…..

per ultimo proviamo le baruffe chioggiotte, ma ormai siamo talmente cotte che non sappiamo nemmeno più quello che diciamo. io ad un certo punto della baruffa devo dire: tasì la che xe una petegola! e invece dico: tasì la che xe una p….p….putana??? non mi ricordavo più l’insulto!!!!! ussignur che risate, il prof sconsolato ci manda a casa, noi invece ci chiudiamo nel nogozio di una attrice e proviamo finchè non viene bene.

sabato abbiamo recitato; mattina per la scuola, pomeriggio per genitori e amici. ovviamente è successo di tutto, ma il pubblico ride e applaude e noi siamo soddisfatte. io miracolosamente la parte me la ricordo benissimo eheheheh

al pomeriggio arriva Re Mida con figlio piccolo (incredibile!!! non ci avrei scommesso un cent!) e con Amichetta, che non la smette di ringraziarmi per quanto si è divertita.

alla sera pizza ma siamo talmente cotte che facciamo fatica a tenere gli occhi aperti: io sto malissimo, una maledetta congiuntivite mi sta massacrando gli occhi da 3 giorni e non riesco a tenerli aperti. domenica pranzo per ricordare che 30 anni fa ci siamo diplomate.

che dire? faticoso, massacrante a volte delirante, ma altrettanto divertente, commuovente, pieno di soddisfazione. il prof ci ha regalato i copioni e mi ha scritto una dedica dove diceva che, come trentanni fa, io non so nulla finchè non arriva il giorno dell’interrogazione, allora accendo il cervello e mi esce quello che devo sapere. già. mi piacerebbe capire perchè lavoro bene solo sotto adrenalina…..

venendo a casa ieri sera mi è venuta in mente una frase di mia nonna, che mi spronava sempre a dimostrare chi sono e diceva; Emily, se sei eccezionale devi fare cose eccezionali. Già, sabato le abbiamo fatte di sicuro

Annunci

12 risposte a “le persone eccezionali fanno cose eccezionali (parteprima)

  1. credo di adorarti 🙂

  2. Brave, ma d’ altronde cosa sarebbe la vita senza una sana botta di adrenalina?

  3. Hai visto? non avevo dubbi…

  4. spero che quel collirio tu lo metta e che non sia rimasto in borsa

  5. sarà che sotto adrenalina ci si concentra sull’indispensabile ignorando tutto il resto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...