04/04/1980

giornate assurde. Quando penso che la mia vita non può complicarsi di più, non può accelerare di più, non può incasinarsi di più…ecco aggiungersi un altro ostacolo, un’altra cosa da aggiungere alla routine e altri problemi da risolvere, subito, immediatamente, magari ieri….e mi ritrovo a pensare che il giorno prima, che mi era sembrato tanto orrendo, è di sicuro meglio di oggi. ma che cavolo di vita è?

e questa settimana poi…Re Mida in russia, una collaboratrice a casa in ferie programmate (avanza 3 mesi di ferie….) e una con problemi familiari piuttosto seri…che altro fare se non prendere il posto di tutti? per fortuna figlia grande è a casa per le vacanze pasquali e almeno mi sostituisce nei lavori domestici, altrimenti probabilmente non ci sarebbe nemmeno più un piatto pulito in casa.

dico solo che alla mattina devo controllare 7 dico 7 mail….cancellare lo spam, capire velocemente cosa c’è di interessante, stampare ordini, dirottare la posta arrivata per sbaglio….un lavoro da fare con cadenza regolare almeno ogni 2 ore…assurdo. Ieri ci è mancato poco che salissi sul muletto per caricare….

così la mattinata è passata veloce, scrivendo cento volte la data ma senza fermarmi un secondo a leggerla…adesso sono appena stata in posta a pagare alcune cose e ho visto la data….4 di aprile…!

il 4 di aprile del 1980 io e Re Mida ci mettevamo insieme la prima volta. veramente ho fatto tutto da sola perchè se era per lui avrebbe temporeggiato ancora, ma io sono una che va dritta allo scopo e l’ho preso per la collottola e gli ho detto: io e te siamo insieme adesso.

meno di due mesi dopo mi ha mollato senza nemmeno prendersi la briga di dirmelo, ma questa è un’altra storia.

33 anni che ci sgomitiamo addosso…e sembra ieri.

p.s. ho saputo da feisbuc che mio figlio è tornato single…almeno la suocera ce la siamo levata dalle palle eheheheh

Annunci

14 risposte a “04/04/1980

  1. Quando la Fidanzatella ha saputo che Mamma Suocera intendeva abolire i pomeriggi domestici senza genitori si è fermata a riflettere sull’utilità di una relazione senza adeguata consumazione ed ha deciso di darsi al monachesimo?
    Cose che capitano… per fortuna o purtroppo.

  2. anche io ho deciso l’inizio della storia con mio marito.. se no, come dici tu… oggi col cavolo che eravamo qui..
    Il resto… il resto…. carissima….è troppo. Forza

  3. Una relazione duratura…quella tua e di tuo marito, non quella del figlio piccolo ;))

  4. dì la verità: il vero motivo di questo post sta nella notizia dell’ultima riga, tutto il resto è di contorno…
    vedi che certe volte i problemi si risolvono da soli. a volte, mica sempre.

    • ahahahaah e invece no!
      ero indecisa se scrivere un post lamentoso e straziante sullo schifo di vita e invece due secondi prima di scrivere ho visto la data e ho cambiato idea.
      il ps l’ho aggiunto dopo, xkè mi è arrivato un sms della figlia che suo fratello ascoltava canzoni lamentose e strazianti e lei nn ne poteva più!!!!

  5. un cuore infranto che ascolta “quando finisce un amore” di Riccardo Cocciante???!!!
    quindi, anche se Re Mida non fosse stato fuori, avreste dovuto trattenere la voglia di festeggiare il vostro anniversario per rispetto nei confronti di figlio piccolo che, invece, è in lutto sentimentale, poveretto.
    che strana coincidenza di date, eh?
    ma tu festeggia lo stesso, che male non fa. si può fare anche a distanza, essere virtuali è così in voga!

  6. anche io e marito ci siamo messi insieme in aprile “così tanto per divertirci” e siamo ancora insieme adesso….per il resto hai ragione visto che la tua di suocera te la devi tenere. almeno la con-suocera si è auto eliminata

  7. Ti scrivo dal pc dell’ufficio. Son le otto e mezza di sera e sto mangiando un cartoccio di riso alla cantonese accattato dal cinese… sembra un brutto film americano, e invece è la realtà, per molti di noi, e manco puoi lamentarti che c’è chi sta peggio. Per rendere meglio l’idea, e per quel che serve, aggiungo solo che ho una bambina di quasi 4 anni, e un marito santo subito che fra un po’ avrà un posto sul calendario 🙂
    Anch’io a mio marito ho mandato un messaggio mafioso, tredici anni fa. ricordandogli, en passant, che i treni fermi in stazione prima o poi partono. Siamo ancora qui…
    Quanto alla mancata consuocera, attendi a cancellare il numero, poche cose son volubili come gli adolescenti 😛

  8. Sono contenta di leggere questo post, perché per me il mese di aprile è un mese che mi ricorda le persone che ho perso: le mie nonne, la zia che mi ha cresciuta. Ad aggravare il conto, ieri un’altra zia si è arresa ad una lunga malattia.
    Leggere questo post ha fatto in modo che il 4/4 mi tornasse a sorridere un pochino.
    Grazie.

  9. Beh, auguri di buon anniversario!! 33 anni sono un bel traguardo…
    Un saluto affettuoso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...