le feste comandate

ho sempre avuto una certa allergia per le feste comandate dalla pubblicità: la festa della mamma, quella dei nonni, quella del papà, quella degli innamorati…la festa della donna.

in special modo questa, mi è sempre sembrato che in questa giornata aprono le gabbie e le donne possono divertirsi. patetico.

già

però sono due giorni che Amichetta ( https://ilnonluogodiemily.wordpress.com/2010/10/31/attenti-a-quelle-due/) mi tampina per sms; vuole uscire a festeggiare, ovviamente in sciusceria

il mio primo pensiero: ci vediamo ma stiamo a casa

lei insiste per il sushi

secondo pensiero: ok ci prendiamo sushi ad asporto e stiamo in casa

lei insiste per uscire

terzo pensiero: le dico chiaramente che mi sento idiota e non usciamo. però poi ci penso: anche se fa tanto l’emancipata, anche se predica che vuole separarsi da un marito spaccamaroni (qualche tempo fa mi ha fatto diventare matta per cercarle un appartamento in affitto….) alla fine piuttosto di mettere in discussione il suo rapporto col marito preferisce subire e schiumare di nervoso. Probabilmente  questa uscita è una delle poche che suo marito le permette. E io sono abbastanza al di sopra di ogni sospetto ( ehehehe se sapesse…) per lasciare che la moglie esca con me. Allora qui si scontra quello che penso io su questa dannata festa comandata e il rispetto e l’affetto che mi lega a questa amica, conosciuto all’iter preoperatorio per operarci entrambe di cancro e poi diventata amica per la pelle.

questo per dire che stasera esco. E non so che cavolo dire in famiglia senza essere sfottuta da qui all’eternità

Annunci

25 risposte a “le feste comandate

  1. ”E io sono abbastanza al di sopra di ogni sospetto ( ehehehe se sapesse…) per lasciare che la moglie esca con me” non ho capito questa frase Emily 😦

    • ahahahaha scusa hai ragione. il fatto è che se uno prende il lato ufficiale della mia vita sembro una persona assolutamente affidabile e priva di segreti. la verità invece è che sono una piena di contraddizioni e il blog è una di queste.
      una volta ho parlato con lui di internet e secondo lui chi naviga può essere solo un pedofilo e uno che guarda pornografia….

  2. E quello che hai scritto qui non basta per non farti prendere in giro?

  3. e chissene! Emily cara!!! esci e basta, come me, non in quanto Festa della donna, in quanto tu a cena con qualcuno

  4. Allora Emily .. per far dispetto al marito despota della tua amichetta.. visto che tu sei la copertura ufficiale per lei .. andate in uno strip-club .. e prenoti anche una stanza per la tua amica per il dopo aperitivo … mentre tu la aspetti al bar fin quando finisce .. cosi il marito impara a fidarsi delle apparenze ..

    Ah ah ah ah ah !! 😀 D: D:

    PS. Condivido il tuo “fastidio” per la pletora delle feste “commerciali”.

  5. Dici la verità, esci con la tua amica che ne ha voglia

  6. Chissenefrega delle contraddizioni quando di fondo c’è questa sensibilità e questa attenzione per gli altri.

  7. esci e fregatene. chissene di che giorno è. Anzi, godi del fatto che è venerdì!

    • siiiiiii siiiiiiiiii siiiiiiiiii è venerdi. meglio nn pensare che dovrò lavorare anche domani. e che domenica ho il memorial x mio padre ed è prevista pioggia scrosciante…..mi viene voglia che sia già lunedi!

  8. Se è una delle sue poche sere di libera uscita, esci con lei e pace all’anima. Però, ecco, so che dovrei starmi zitta come diceva la mia nonna ciociara (7 figli, vedova a quarant’anni, sembrava un donnino ma sotto c’era un panzer), ma ecco, già che ci sei incentivala a mollare l’uomo delle caverne. Che con certa gente, meglio soli che male accompagnati.

    • questa è un altro discorso. nn inciterei mai al divorzio ma in questo caso potrei fare un’eccezione.
      è talmente assurdo che io darei i numeri se fosse mio marito (però probabilmente pensano lo stesso del mio le mie amiche!)

      • vedetta lombarda

        Che poi non capisco una cosa.

        Se questa qui è la tua amica del cancro … significa che avete ambedue una tetta nella fossa … per dirla simpaticamente .. il che aggiunge perplessita’ a perplessitá.. voglio dire .. il cavernicolo in questione non si rende conto che viste anche le condizioni della sua lei ( e non si sa quanto vi rimane da vivere … sgratt … sgratt).. magari sarebbe anche il caso di smollare un po’ il guinzaglio stretto del controllo maritale sulla moglie ? Non dico di arrivare a livelli scandinavi .. ma un po’ di sana modernita’ … e che diamine altrimenti sembra proprio un uomo delle caverne con la clava.

        PS. Rifletti sul consiglio di “iomestessa” che mi sa che l’ha detta giusta.

      • Ho amiche che sono sposate con uomini incommensurabilmente peggiori di loro. Ma sono felici. Magari non sempre, ma mediamente si. E non mi sognerei di consigliare loro alcunché. D’altronde, quel che penso dei loro mariti potrebbero pensarlo loro del mio, come dici tu. Però nel momento stesso in cui realizzi di aver sposato un imbecille senza speranza di redenzione, la cosa più sensata (e sana) è mollarlo. Perché nulla è peggio di chiudere ogni sera la porta e avere la sensazione di essersi appena rinchiusi con una testa di c@zzo senza rimedio. È peggio dell’ergastolo e gli altri ti compiangono pure, all’inizio, ma poi ridono di te, perché a certi livelli sei corresponsabile. Per cui se amichetta è incline una spintarella non mi sembra assolutamente il male

  9. coglione il marito che la lascia libera nella serata dello svacco. dove una pizza costa come un week alle terme.
    ecco un week alle terme. un bel modo per festeggiare. sempre.
    baci.

  10. idem come te. Non amo le feste comandate, da mai. E ieri tutte le discussioni sulle donne mi hanno anche un po’ stancato a dirla tutta.
    Io ho declinato un invito ieri, per tutti questi motivi. Rimandato di qualche giorno, semplicemente.

  11. Credo che quello che hai scritto qui non sia per nulla risibile.
    O pensano che racconti frottole per giustificarti (nel qual caso ti do il numero del mio fornitore di frustini ed articoli da sevizie) o non possono che apprezzare la delicatezza di un pensiero simile.

  12. Simpatico il merito della tua amica 😦 spero che si separi presto.
    E anche che vi siate divertite, baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...