travolti dal ciclone barbara

è arrivata, ha parlato con tutti, di tutto, ha mangiato, dormito, bevuto con decine di amici ed è ripartita, carica di vino, carciofi e radicchio travigiano.

sto parlando di mammamsterdam, in tournee (del cavolo come la chiama lei) per presentare il suo nuovo libro.

statale 17 l’avevo già letto: ero rimasta allibita dalla conoscenza così precisa e puntuale delle storie, aneddoti, ricette del suo abruzzo: dubito che riuscirei a dire lo stesso sul veneto, anzi, nemmeno del paesello. io amo la mia terra ma sono ignorante anche sulla storia e sui costumi più recenti. ( e per fortuna amo la storia…)

e così ci troviamo a trento, in un posticino delizioso che sostituirà il pedavena per la cena della domenica sera, quando accompagniamo figlia grande, sempre per l’ultima volta ovviamente.

incontro finalmente sonia, che è stata così carina con figlia grande…non mi ricordo se l’ho ringraziata per questo, sono proprio stordita. e poi finalmente ci conosciamo con cautelosa! come se ci conoscessimo da sempre, i mariti dopo poco chiacchierano tra di loro, figlia grande scatta foto….che voglio di più dalla vita?

barbara è incredibile; parla del blog, del libro precedente, dei suoi figli, dei suoi amici, delle sue esperienza di espatriata, mescolando tutto con un po’ di allegria e senza mai prendersi troppo sul serio. Coinvolge un po’ tutti e vengono fuori delle cose carine, alcune mi fanno proprio riflettere.

poi con mia somma gioia ci fermiamo tutti a mangiare e così ho modo di parlare un po’ con tutti: c’è un trombone che mi assassina le orecchie, ma mio marito esclama candidamente che un posto dove suonano dal vivo è il massimo per lui…..

poi barbara viene a casa con noi, dorme nel letto di figlia grande e il giorno dopo l’accompagno all’aeroporto, dove cerca di imbarcare uno scatolone completamente coperto di scotch e pieno di vino, radiccio trevigiano, lana, carciofi e roba sporca. giuro, l’abbiamo fatto nel parcheggio dell’aeroporto. un pranzo veloce, un saluto e la vedo avviarsi.

chissà quando e dove ci incontreremo la prossima volta.

ma quanto sono stata intelligente ad aprire un blog eheheheh

 

Annunci

16 risposte a “travolti dal ciclone barbara

  1. concordo!!! ma queste magie succedono a te e pochi altri!!!

  2. Anche io questo weekend incontrerò un’amica conosciuta grazie al blog…W il web!

  3. Bellissimo. Peccato troppo lontano per me. … mi sarebbe piaciuto conoscere mammamsterdam. E poi ero anche in seggio!

  4. E’ stata davvero una serata speciale. Conoscervi di persona, stare assieme come se ci fossimo sempre viste, ‘scoprire’ un Re Mida inaspettato (dai tuoi post ;-)) che ha conversato con il mio consorte come se anch’essi si fossero sempre frequentati, trovarsi in un ambiente ‘caldo’ (una scoperta anche quella)….
    Però io vi aspetto anche a casa nostra, sappilo!! 😀
    Ciao!

    • uhm…inaspettato…nel senso che io lo dipingo meglio ehehehe xkè sotto sotto è molto peggio eheheheh
      una bella scoperta quel posticino, ci torneremo di sicuro. quanto al tuo invito, vengo solo se mi prometti di nn far cucinare il consorte…due pizze d’asporto e via!

      • Lo immaginavo, come dire, più distaccato e sulle sue… Invece è un uomo cordiale e affabile (vedere poi, così coinvolti nei discorsi, i due mariti, con il mio che spesso è uno di poche parole, è stato proprio una bella sorpresa ;-).
        E io vi aspetto con le pizze in mano…
        Ciao!

    • Vero che Re Mida è un ragazzo delizioso? Io pensavo che appena rientrato dalla Turchia col cavolo che veniva a uno knit cafe a trento, pensa che tesoro che è senza farlo pesare. E poi Caute, ma lo sai che le prime 2 ore io pensavo che con Emily e mariti vi foste già conosciuti da tempo e per questo che gli uomini chiacchieravano così bene? E vogliamo parlare delle tre trentine che mi organizzano vita, letture e video? Ma quanto carine sono?

      • E invece non ci eravamo mai visti di persona!! Con Emily c’erano stati dei messaggi e qualche telefonata, mentre l’incontro ravvicinato era sempre stato rimandato per motivi vari.. E sono stata contentissima di conoscere anche te, giovane ragazza in gamba!!
        E davvero carine anche le mie giovani conterranee (Sonia la conoscevo di vista, lei e la sua mamma… Anche lei una ragazza speciale).

        P.S. Sì, Re Mida è un ragazzo delizioso e, se posso aggiungere, anche un bel giovanotto. Un vero fusto!!

  5. Comunque Emily, ma mica l’ avevo capito che io alla gente faccio questo effetto? E pensa al mio povero lettore che ci ha icnrociati in aeroporto? Che ridere (o che vergogna)

  6. 10 giorni che non scrivi .. dove sei finita ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...