‘sto giro ho voglia di staccarti la testa

io so che sbaglio qualcosa, devo per forza sbagliare qualcosa, perchè non è possibile che con questo figlio ogni cosa, dico ogni cosa, debba per forza essere una battaglia

sono riuscita ad organizzare 5 giornate in montagna; da sabato a mercoledi santo stefano, poi giovedi si torna a lavorare perchè il lavoro arriva quando vuole e si deve prendere 

invece di usare il camper che ha dei problemi logistici in montagna d’inverno ho deciso di strisciare e chiedere a mia suocera (…..)  di utilizzare un appartamento che c’è a san martino e che non usa nessuno da anni. solo chi mi conosce sa quanto mi è costato ma ero fermamente convinta di portare re Mida via da tutto, almeno 5 giorni giù da questa giostra assurda, e a farlo a costo praticamente zero. un sacco di lavoro per me, ma pazienza

ok deciso, sabato si parte.

e qui, lo stronzetto si decide a dirci che lui parte con l’associazione mercoledi, dobbiamo tornare un giorno prima…vabbè 4 giorni sono meglio che niente….ah ma poi sabato sera ha una cena con l’hockey e domenica sera la festa del liceo: ha chiesto i soldi per il biglietto a suo padre alle 6 di mattina, lui ha dato per scontato che mi avesse chiesto il permesso e così adesso è diventato un diritto.

mi sono infuriata: di 5 giorni sono diventati uno e mezzo. sono diventata una iena, ho scatenato un inferno di insulti, risultato? ho aggiunto ancora più nervosismo a un periodo che ne ha già tanto.

“ma ti pare? non se lo merita! noi stavolta dobbiamo imporci, le vacanze nostre sono più importanti di tutto, poi noi torniamo a lavorare e lui va in vacanza….”

“non impelaghiamoci con un discorso di merito, non ha senso, semplicemente viene con noi e basta perchè abbiamo deciso così”

io non ci credo che gli dirà così domani. staremo a vedere come finirà

intanto viene davanti alla stufa, camicia aperta sul petto nudo, pantaloni tirati giù e mutande fuori, pacco in vista.

figlia grande lo guarda disgustata e dice: adesso ti faccio una foto perchè prima o poi riderai anche tu di come sei adesso”

si ma nel frattempo, c’è poco da ridere

Annunci

20 risposte a “‘sto giro ho voglia di staccarti la testa

  1. Tua figlia ha detto una cosa giustissima, con la saggezza dei suoi 19 anni. Un giorno lui sarà il primo a sorridere dei suoi comportamenti e a darsi dello sciocco.
    Per intanto, però, è dura dover ‘combattere’ continuamente e soprattutto quando sembra che faccia apposta ad intralciare i programmi di famiglia.
    Come finirà questa volta? Verrà con voi, con bei musi lunghi, almeno all’inizio…
    Forza, Emily!

    • Concordo con Cautelosa, il rischio, con i figli di questa età, è di litigare tra genitori e poi resta sempre quel sapore amaro . . . 🙂
      Goditi la vacanza e la Figlia . . . stai vicino a tuo marito, quando i figli saranno più grandi avrai lui vicino, i figli non ricorderanno nemmeno uno dei sacrifici che fate tu e Re Mida! 🙂

      Ciao, Fior

      • parole sante….infatti con una decisione molto sofferta abbiamo deciso di farle separate…chissà che ci si apprezzi reciprocamente un po’ di più!

    • caute grazie della telefonata. come al solito mi basta sentire la tua voce x darmi una calmata!!!! grazie!

  2. Io sarei già in galera da un pezzo…

  3. e togliti dalla testa che sei tu che sbagli qualcosa. Comunque proprio alcuni giorni fa uno psicologo importatore di vini italiani (si sta rpeparando un passatempo per la pensione,f ra poco) dicendomi su figlio 2 mi ha ricordato il tai-chi. che se uno ti colpisce tu puoi opporti o cedere e se cedia te lo tiri dietro (vale anche per il kung fu, se uno ti da un pungo, tu ti sposti, quello si sbilancia e tu lo tiri giu a terra). Adesso devo capire come applicarlo praticamente. Te la giro come me l’ hanno detta.

    • grazie cara però con sto figlio mi fa voglia di picchiarlo, nn di ricevere pugni ehehehehe
      però è anche vero che quando mi allontano lui si avvicina xkè fa tanto il gradasso e poi è fragile come cristallo…

  4. Hai tutta la mia solidarietà! Vi auguro di riuscire a partire, a parte il muso lungo prevedibile, vi faranno sicuramente bene alcuni giorni di “stacco” totale! Buon Natale cara ^_^

  5. Gia’ ti avevo scritto tempo fa che con il mio maschio ne avevo passate di tutte.Il mio compartemento sarebbe questo:io e papa’ partiamo tu resti e ti organizzi.Sono convinta che al secondo giorno di solitudine chiamerebbe i rinforzi:cioe’ voi,Tu gli paghi il biglietto del pulman e lui vi raggiunge.Magaari col muso ma starebbe con voi.
    E no essere ricattati dai figli mai.

    • ciao stefi! mi sa che quello si organizza e basta, solitudine ne sente poca…però in parte seguiremo questo consiglio, starà a casa con perfida suocera, credo che dopo un paio di giorni si renderà conto che forse i suoi nn sono tanto male ehehehe

  6. A quest’ora penso siate in montagna con un adolescente con il muso lungo che cercherà in ogni modo di farvela pagare. Coraggio.
    p.s. ma è ancora al Liceo?

  7. 🙂 visto qualche altra “morosa”?

    ahahah bacio bella, noi ci sentiamo in diretta

  8. Quoto Tale’s Teller io sarei giá in galera da tempo. È una guerra e vuole logorarvi, non bastasse il resto. Credo fermamente sia ora di replicare duramente. Ma duramente sul serio.

  9. ma non avete pensato a lasciarlo a casa, magari a dormire da un amico, e farvi raggiungere a San Martino il 24? ha senso portarsi dietro un adolescente con il muso? Scusa, forse c’è dell’altro che non so, ma io con mia figlia di anni 14 mi regolerei così… in ogni caso, tantissimi auguri e tenete botta!

  10. mmmm quante storie davvero… tra dieci anni penserà mille volte a quanto è stato stupido

  11. Quindi riassumendo .. hai dovuto strisciare davanti alla suocera per farti usare un’appartamento sfitto a San Martino che nessuno usa da anni… spero che la suocera fancazzista stia affogando in un mare di IMU … perche’ dire “merda” non è fine.

    Auguri di Buone feste in ogni caso .. spero che riesci a goderti qualche giorno..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...