ma io sono una sfigata??(parte terza)

e vediamo la faccenda dal punto di vista di figlia grande.

suo fratello le urla in faccia che sono solo le sfigate che a vent’anni vanno ancora via con i genitori, fatti una vita. Lei incassa, poi viene da me a chiedere.

anche tu pensi che sono una sfigata se vengo più che volentieri via con voi?

domanda pericolosa: quando avevo l’età di figlio piccolo pensavo esattamente così delle mie sorelle (che hanno continuato per anni ad andar via con i miei), ma ripeto, io sapevo cosa volevo e soprattutto con chi (mi mancavano i fondi ma questo era un altro problema): figlio piccolo si oppone per il gusto di polemizzare, non ha nessun progetto in mente o alternativa, e infatti quando è rimasto a casa ha bighellonato tra una fiera e una sagra.

figlia grande ha una marea di passioni; quando ha saputo che andavamo in montagna ha tirato fuori il telescopio di suo padre (nostro regalo mai usato),l’ha pulito, è andata in internet per scaricarsi le mappe astrali della zona, l’ha caricato in camper, insieme alla guida di budapest, che sarà la prossima meta di un  mini viaggio che sta organizzando con le sue amiche, ancora impegnate in esami e quindi lo fa lei,  (ha prenotato aerei e ostelli per tutte, adesso deve guardare se ci sono card per i trasporti e musei….) insieme a settimane emigmistiche, libri e istruzioni della videocamera, perchè quest’anno vuole imparare ad usarla bene e si sa, le ragazze in gamba (non come me che uso un ventesimo delle potenzialità delle cose che ho) partono dal libretto d’istruzione per imparare ad usare bene una cosa.

insomma figlia grande è una persona che dove la metti sta perchè ha sempre qualcosa da fare, qualcosa da sperimentare, qualcosa da imparare. Mi viene in mente quando viaggiavamo in roulotte, lei seduta sopra il suo trono in centro ai sedili (il seggiolino di sicurezza), da una parte libri, bambole, da bere, dall’altra mangiacassette e cuffie. non ci ricordavamo nemmeno di averla dietro….

fare tutto ciò al fresco dei duemila metri invece che al gelo dell’aria condizionata a me sembra da persona intelligente, non da sfigata. ma sono sicura che lo avrei pensato anche io all’età di figlio piccolo.

ma possibile che ‘sto ragazzino mi assomigli così tanto???

Annunci

36 risposte a “ma io sono una sfigata??(parte terza)

  1. Sei presa tra due fuochi…tua mamma cosa direbbe? Visto che ha avuto te e le tue sarelle

    Io passo.

  2. dai che alla fine si cresce. Per quanto riguarda la domanda di Figlia Grande invece a me non pare che sia da sfigati decidere di andare con i propri genitori: la parola chiave qui e’ DECIDERE. Lei decide quindi e’ matura, autonoma, tutto tranne che una sfigata. Paradossalmente Figlio Piccolo non puo’ decidere di venire con voi anche se lo volesse, per non apparire sfigato…

  3. E’ un destino così. Io sono andaata felicemente in vacanza con i miei genitori fino a ventun anni, Ma proprio senza problemi e divertendomi moltissimo. Stavo bene con i miei e con gli amici che mi facevo sul posto visto che come dice mio marito faccio amicizia anche con i muri e non mi sono mai sentita una sfigata. Anche perchè allora ilò termine era sconosciuto. Mia sorella, nove anni meno di me, ha protestato ogni giorno di ognuna delle vacanze fatte con i miei dai quindici anni in poi. la mia figliola oscilla tue cose, si sente sfigata se deve venire con noi nei week end ma nelle vacanze estive. Ma non si potrebbero vivere le cose con naturalezza e senza etichette? e uno è sereno, è sereno qualsiasi età abbia e con chiu

  4. A me sembra che tua figlia sia tutto fuorchè sfigata.
    Certo il punto di vista di un adolescente può essere diametralmente opposto.
    Penso proprio che saprà come rispondergli…… no?

  5. Non trovo nulla di strano nell’avere una passione differente.
    Se a lei piace l’idea di andarsene in giro con i genitori ed ha degli interessi in comune con loro non ci vedo proprio nulla di male.
    Può essere fuori dalla norma, questo senza dubbio, ma una persona in grado di organizzarsi con tutto quell’entusiasmo io non la definirei sfigata. Per nulla.

  6. E’ tutto meno che sfigata!!!! 🙂

  7. non penso affatto sia sfigata, anzi trovo sia una ragazza veramente in gamba, ciao

  8. tua figlia è una dritta, altroché. Diglielo da parte mia. Il fratello ha sfiga perché è bischero e non si accorge di quello che si perde, d’ altronde se dici che è una cosa genetica, c’ è sempre lo spazio per migliorare:-)

  9. Questa volta sono un po’ in controtendenza, perchè, pur non pensando che la giUovine sia sfigata, mi sembra un po’ particolare che preferisca andare in vacanza con i genitori piuttosto che con le amiche/il moroso. E poi estendo il pensiero e mi domando: ma se le cazzate non le fa a vent’anni, quando mai le farà? E le cazzate servono, eccome se servono!

    • non fose nn mi sono spiegata, ci va eccome in vacanza con le sue amiche,anzi ha organizzato tutto da sla xkè le altre hanno ancora esami, ma sono pochi giorni x cui ad agosto viene con noi. ma mi sa che è l’ultimo anno

      • E’ che, come ti dicevo, le vancaze io le ho fatte con la mia amica dai 14 anni, nella nostra casa al mare (e non ringrazierò mai abbastanza per quella casa). Quando ho cominciato ad essere un po’ più grandina, attorno ai miei 18, i miei genitori andavano in vacanza, ed io me ne restavo allegramente a casa a farmi i casi miei. Non sarebbero riusciti a portarmi con loro nemmeno con le catene. La mia amica si trasferica da me per quel periodo, e facevamo il bello ed il brutto. Nulla di trascendentale, ma stupidaggini estremamente divertenti, di quelle che poi sorridi quando ci ripensi e racconti agli amici con nostalgia, ma che non rifaresti mai, perchè “quelle son cose che si fanno a 20 anni”.
        Ecco, lei quelle cose lì le fa?

  10. Io non le facevo, alhambra1, ne facevo altre che mi divertivano. Ognuno si diverte come può, o, ma se lei si diverte a far foto e imparare a fare video? I tipi come figlia grande hanno un modo di pensare tutto loro e diverso da quello della maggioranza, intendo quel 95% del resto della gente, non si può pretendere che si diverta sempre e comunque con quello che diverte il 95%. Basta credere che uno a 20 anni deve per forza fare stronzate, ma se non ne ha voglia che gliel’ ha prescitto il dottore? Io ne ho 45 e di cose divertenti ne ho fatte a sfracello, ognuno ha i suoi tempi e i suoi modi.

    • Certo e non fa nemmeno mezza grinza. E poi io non conosco Figlia grande, e parlo più per esternare pensieri miei che per dar consigli o, peggio che mai, giudizi.
      E’ solo che ho un amico di 30 anni, perfetto, stabile, solido, un ragazzo che ha ben chiaro il senso delle responsabilità, su cui si può contare. Laureato a pieni voti, imprenditore, diplomato in conservatorio, pieno di interessi, uno decisamente in gamba insomma. Solo che, parole sue, non è mai stato adolescente, mai fatto una scemenza, e a 30, adesso, soffre di insonnia, ha mal di testa da stress da 2 anni filati, una gastrite che con buona probabilità gli si sta trasfomando in un’ulcera. E insomma, io mi preoccupo ecco.
      Perchè ognuno ha i suoi tempi ed i suoi modi, basta ricordarsi che è necassaria pure una sana dose di fancazzismo.

      • certo che si!!! spesso rimane da sola e spesso va da amiche che sono a casa da sole, nn è mica reclusa. il discorso è diverso, lei trova sempre qualcosa di interessante da fare anche da sola.
        su una cosa hai ragione e ci sto lavorando, sulla sindrome della perfezione a tutti i costi, questo può essere davvero deleterio, e ti porta poi a diventare come il tuo amico. ma in quanto a vivere la propria età, credo che lo stia facendo in modo completo

      • cara alahambra1 ma non è che si diventa grandi solo facendo cazz…. Io non ne ho mai fatte, non ne sento ne’ ne ho mai sentito il bisogno e ho una figlia che altrettanto vive in modo sereno quello che vuole. In particolare la figliola di Emily, che conosco un pochino, scusa Emily se mi permetto, è una ragazza che vive molto pienamente la sua età ed è così libera, consapevole e matura che non ha bisogno di ribellarsi all’autorità o alla compagnia genitoriale… perchè ha una madre intelligente e liberale che l’ha lasciata esprimere completamente e liberamente capendo la maturità della ragazza.
        Lei sceglie la compagnia dei genitori dopo quella degli amici perchè non ha complessi! E’ già risolta.

      • Sapete Rose e Mammamsterdam, non necessariamente le cavolate si fanno per ribellarsi all’autorità. Si fanno perchè è divertente e basta.
        Ad ogni modo, non intendevo certo dire che Figlia grande non vive la sua età, o che ci sia qualche cosa che deve cambiare, nè tantomeno che sbaglia. Ma ci mancherebbe altro! Forse mi ha compreso Emily in quel che intedevo e che lei ha sintetizzato con “sindrome della perfezione”. RIpeto, esprimevo più che altro un pensiero rapportandomi a quello che conosco.
        Se questo pensiero è poco attinente alla realtà di Figlia grande, decisamente meglio così per lei, e mi unisco volentieri al coro dei plausi!

      • alahambra ho capito cosa intendevi e in linea di principio sono d’accordo, ogni cosa ha il suo tempo e spesso se salti le tappe poi tornano fuori quando nn è molto opportuno ma rose e mammam conoscono mia figlia e sanno che è una persona che nn sente proprio il bisogno di scontrarsi x affermarsi, arriva sempre dove vuole con pazienza e ragionamento, facendo azioni piuttosto che musi lunghi e isterie (cosa che invece facevo io….)
        insomma….nn siamo tutti uguali e mia figlia è proprio fuori dal coro. spero che riesca dove io invece ho fallito

  11. Perché i figli che ci somigliano rimettono in luce sempre i lati di cui siamo meno orgogliose!?

  12. Ahahahah questo piccolo non te l’hanno scambiato!!!
    E’ normale che lui la veda come una sfigata,io sono tornata in vacanza coi miei a 25 anni e da sola e sono stata benissimo!!
    e poi bisogna anche vedere che amicizie ha!!
    E poi va a Budapest con le amiche quindi!!

  13. Per me lui in fondo è geloso di lei che è più figa (anche se meno ribelle) e quindi invece di ammetterlo la critica!

  14. a figlio piccolo sfugge che figlia grande ormai vive nella sua città universitaria, quindi stare con voi è un lusso e un diversivo? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...