il regalo più grande

quando mi capita di assentarmi per una o due notti non chiamo più mia madre, i ragazzi si arrangiano, però stavolta c’era un impegno particolare che richiedeva un po’ d’aiuto da parte di un adulto, perchè figlia grande esponeva le sue “opere” a una mostra fotografica e così si è messa d’accordo con mia madre

inutile dire che sono ambivalente su questa cosa; da una parte ricordo ancora troppo bene le nostre difficoltà ma dall’altra capisco che i ragazzi sono già stati privati dei nonni e che l’altra nonna è come non esistesse, e quindi mi fa piacere che i ragazzi abbiano con mia madre questo rapporto privilegiato

comunque col senno di poi visto la notte movimentata che hanno avuto col terremoto, dico per fortuna che c’era lei

lunedi la chiamo per ringraziarla, per chiederle dove ha messo un sacco di cose che sono sparite (ma si può non ricordarsi dove ha messo i manici delle pentole???vabbè) e per scusarmi, i ragazzi l’hanno stancata troppo, l’hanno fatta correre come una trottola

“stancata??? è stato stupendo! abbiamo cercato il tavolo per la mostra, poi la tovaglia di carta rossa, abbiamo stampato le foto, incollati i supporti, preparato le staffe per tenerla su. siamo andate nel parco a sistemare e ho passato tutta la mattina a sentire la gente che le faceva i complimenti e io scoppiavo d’orgoglio; ho parlato con tanta gente simpatica, tra l’altro quando sanno che sono tua madre mi dicono un sacco di cose belle di te (!!!!!) poi alla sera ci siamo andati a prendere un kebab e a pranzo un panino al mac. si lo so che avevi cucinato il pollo, te l’ho rimesso in frigo. si lo so che avevi riempito il frigo di verdura ma noi eravamo di corsa….quanto mi sono divertita. ci pensavo proprio che quando i nipoti sono piccoli sei tu che devi servirli, quando tu sei vecchissima sono loro che servono te…adesso sono in quella meravigliosa fase di equilibrio dove ci diamo una mano e stiamo insieme perchè stiamo bene una in compagnia dell’altra…che regalo grande che mi ha fatto la vita.”

vista da fuori mi era sembrato un fine settimana allucinante. a quanto pare ci sono altri punti di vista…

Annunci

9 risposte a “il regalo più grande

  1. Gran cosa i punti di vista.

  2. ma è bellissimo!
    Trovo che sia stupendo che tua madre sappia “viversi” i nipoti così, la mia anche quando era più giovane non ha mai saputo farlo

  3. che …. STUPENDO!!!!!!

  4. Emily, mi viene un solo commento, ma su di te: seat back and relax!

  5. anche io non trovo nulla dopo il passaggio di mia madre…

  6. dico soltanto che tua madre sia una persona che sa godersi i momenti belli della vita. e apprezzeranno anche i tuoi figli…

  7. e certo che ci sono altri punti di vista eccome….stupenda madre che hai!!

  8. Ed è proprio per questo che vorrei diventare nonna anch’io, se aspettano ancora un pò sarò una cariatide quando potrò godermi i nipoti!
    Grande tua madre!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...