ci hai messo solo due mesi a dimenticarti di noi

Sonia l'aveva predetto quando figlia grande ha iniziato l'università: vedrai che tra qualche mese deciderà di fermarsi su anche la domenica, e allora si che sentirai lo strappo….
e invece lo strappo è arrivato prima, perchè figlia grande ha deciso di fermarsi su la scorsa domenica.
giustamente era rimasta a casa fino a martedi sera per il ponte e stamattina (sto aspettando l'sms col risultato!) aveva il primo scritto di diritto romano e quindi è rimasta a trento

la settimana scorsa è stata a casa 5 giorni: siamo andate a comperare un po' di biancheria intima, (perchè se si condivide la stanza con un'altra ragazza è meglio essere in ordine ehehehe,) un paio di scarpe per l'inverno (se si possono chiamare tali un paio di converse rosse…) siamo andate all'uscita di nordic, 10 km in mezzo alla natura ma alla fine ci hanno dovuto aspettare, una spiga con una ragnatela bagnata di rugiada ha attirato la sua attenzione e ci ha fatto almeno cento scatti
siamo andate insieme a far la spesa, a trovare una persona in ospedale: le ho insegnato come si cucina un po' di pastina in brodo e una frittata, mi ha lavato tutti i piatti quando la lavastoviglie si è inchiodata. ha fatto ore e ore di ripetizione a suo fratello. insomma, siamo state insieme, raccontandocela e ridendo di cuore.

poi martedi sera l'abbiamo accompagnata a trento (per l'ultimissima issima issima volta) e non riuscivo a staccarmi: mio marito mi ha letteralmente trascinato via.

che ci posso fare se la sua compagnia mi piace? che ci posso fare se so benissimo che dovrebbe staccarsi da me ma la cosa mi fa stare male? non le impedisco di certo di fare la sua vita, ma sono felice quando stiamo insieme. quando mi ha detto che si fermava a trento le ho detto che faceva benissimo, ma dentro ho avuto un tuffo al cuore.

Re Mida invece fa il duro, mi prende in giro perchè dice che se potessi prenderei un appartamento e mi trasferirei su con lei ( e non sa quanto mi piacerebbe davvero cambiar aria….), dice che sono una pappamolle e figlia grande fa bene a prendere le distanze

però ieri ha chiamato, aveva un problema col pc e ha parlato con suo padre: ad un certo punto le ha chiesto:

"ma viene a casa questo venerdi?"
lei deve aver risposto di si

"ah ecco, perchè ci hai messo solo due mesi a dimenticarti di noi"

e per fortuna sono io che le fa venire i sensi di colpa….

Annunci

17 risposte a “ci hai messo solo due mesi a dimenticarti di noi

  1. Siete proprio una manica di teneroni… comunque dai, quante storie per il fine-settimana… ciumbia .. e se andava a Milano invece che a Trento ? Dai su… resisti.. al limite .. se proprio posso darvi una idea.. per natale fatevi come regalo un bella coppia di videotelefoni uno per te e uno per lei .. cosi' puoi mantenere il cordone ombelicale visivo.

    Sul discorso Mida. Che ogni tanto ce lo tratti male.. povero uomo.. con un piede nella bancarotta ( non fraudolenta ) .. e l'altro nella famiglia di matti che siete .. capisco anche lui.. sono storie di ordinaria follia veneta.. tipiche di molte famiglie che si barcamenano tra la fabbrichetta, i figli… ste due palle etc. Se poi ci metti che sicuramente lui si preoccupa anche di te, del cancro etc .. capisci che anche lui sara' coi nervi a fior di pelle.

    Non voglio prendere le parti di nessuno pero' e non voglio giustificare le cose, anche perche' non sapendo bene i dettagli e la situazione quotidiana come e' in realta' .. potrei prendere delle gran cantonate.

    Ma Mida.. cosa fa che ti fa andar fuori dai gangheri.. si tratta di risposte brutte, scortesia, disattenzioni, voce grossa, voglia di essere servito quando e' casa, disattenzione verso i figli, distrazione per la moglie, mancanza di considerazione e rispetto .. che cavolo ne so. Perche' alcune cose sono ordinarie e ci si puo' passare sopra… poi soprattutto in tempo di stress e crisi come questi.

    Salutoni

    Comunque devo dire che tutti i veneti che ho conosciuto sono un po' matti.. alcuni geniali.. altri insopportabili .. altri ancora da strozzare.

    PS.

    Hai fatto il discorso al figlio piccolo sulla doccia tutte le mattine.. spiegagli che le ragazze al liceo non hanno il naso bionico .. ed anche se si salta una doccia ogni tanto .. purche' sia decente e pulito .. va bene uguale.. esagerare non gli serve a nulla .

    ANZI .. ideona geniale.. digli che alcune ragazze possono sospettare che sia gay se lo vedono troppo pulito, lavato, sciaquato e spennellato .. quindi si desse una regolata. 

  2. Eh, eh preferisco non commentare . 
    Cmq ti dirò che parlò molto di più via skype con mia figlia ora che è a migliaia di km. di quanto abbia mai fatto quand'era qua vicino.

    Su, su coraggio. Ti confesso che l'altro giorno dopo che da una settimana non riuscivamo a connetterci in videochiamata e finalmente stabilita la connessione, è durata solo qualche minuto, mi è scappata la lacrimuccia.

    Lorma

  3. #1 mi sei proprio simpatico.
    Lorma

  4. Ehhh, come la capisco questa cosa!
    Mi sono trasferita 6 anni fa, un'oretta di treno dalla mia città d'origine dove ancora stanno genitori ed amici. Telefono a casa almeno una votla al giorno, perchè mi fa piacere sentire la voce dei miei, chiacchierarci, passarcela e prenderci un po' un giro.
    Ogni volta che posso vado a trovarli, e comunque non è spesso come vorrei… Mio padre fa il duro, l'orso, ma poi alla resa dei conti si scioglie come un ghiacciolo quando mi ha lì con loro, e mi riempie di attenzioni. Aspetta anche lui le mie chiamate, e mi rimprovera bonariamente se per qualche motivo salta qualche volta. Insomma, a me pare che i padri orsi siano un po' tutti uguali!
    Per fortuna. Non cambierei il mio, con tutti i millemila difetti che ha e che gli riconosco pienamente, nemmeno per tutto l'oro del mondo.

    P.S. UT5, te l'ho detto di ricente che ti trovo proprio arrogante?

  5. Alahambra… tze..
    ti piacerebbe avere anche te un  UT5 come me che ti commenta il tuo blogghetto striminzito .. eh ?  Invece ciccia ! Rimarrai a scrivere post(s) semideserti.. io non ti commentero' mai ! Tie' beccati questo

     

  6. Teneri e belli! Dai che va benissimo!
    Un abbraccio
    sonia

  7. Brava Claudia!!! Sei una forza della natura :-)))

    Eh Emily, If you love then … Set then free. Non c’e alternativa (e ci si fa anche la figura della strafaigasupermom) (ci si accontenta di poco a volte)

    Ps ciao ut5!!! Rosichi ancora???? :-)))

  8. Then era them, ovviamente 🙂 mannaggia al correttore

    Graz

  9. <iframe width="560" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/vMtQ6DE4SXk&quot; frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

  10. Carissima, non riesco a immaginare la mia figliola lontano da qui, senza sentirla muovere nelal sua camera, senza il suo disordine ecc… ti capisoc eccome.
    …e anche Re Mida se fa il duro alla sua figliola ci tiene e lo sai…

  11. OT.

    Emily & C, avete saputo di quella voce che circola???

    Pare che dal 24 novembre Splinder chiude e cancella tutti i blog, free e a pagamento! Io ho salvato il mio, su altra piattaforma, se è vero c'ho tutto lì pronto per continuare, se non è vero, meglio!

    Per quanto riguarda il post . . . mi pareva di averti detto che spesso i papà sono più "mamme" delle mamme!

    Se decidessi di cambiare piattaforma, fammelo sapere, ho piacere di leggere le tue avventure, il mio indirizzo è sul mio blog, insieme a qualche consiglio!

    Ciao, R

  12. Qualcuno avvisi la Emily di persona .. che deve sbrigarsi a salvare il blog da qualche parte… magari ci tiene a conservare la memoria storica del diario blogghistico. Insomma amichette bloggarole .. se ci siete battete un colpo .. invece di star sempre li a spettegolare, datele una mano.

  13. buonasera emily!stavo cercando informazioni e idee su il mio luogo preferito e ho visto il tuo blog!!!!sei veramente molto interessante persona!!! non capisco tutto che scrivi pero ti amiro!

  14. Emily scuza mi.Non ho scrito il mio nome! Mi chiamo Ismini e sono Greca.
    Scrivi molto bene!!!! Io ho tre figlie e mi sento esatamente come dici!!!
    Se vuoi trova me su facebook Ismini k'Cristin

  15. Quoto fiordicactus… qualcuno avverta Emily, se ne ha modo. Non si può rischiare di perdere un blog così figo

  16. In fin dei conti è solo ad un'ora (o poco più..) da casa…
    Pensa a  quando andrà in Erasmus ad Oslo o a Stoccolma .
    Stavo scherzando, eheheh…

    Un saluto pieno di vento dalla Patagonia cilena!

  17. ci sono ci sono…è che in questi giorni le cose si sommano una sull'altra ma questa cosa del blog è una bella ansia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...