per il male non c’è problema

la settimana scorsa invece di fare uno scalino l’ho calciato.

dolore immane. mi girava la testa dal male. ma ero nella Grande Metropoli per fare le radioterapie, per cui ho fatto finta di niente. eggià, perchè basta non togliere a scarpa e NON vedere cosa mi sono fatta per trovare la forza di guidare fino a casa (bestemmie ogni volta che dovevo cambiare marcia….)

a casa ho visto che l’alluce del piede destro era gonfio e poco dopo anche nero, ma nell’insana paura che questo potesse compromettere le radioterapie, magari rimandarle, ho fatto finta di niente e ho continuato.

poi domenica c’era il battesimo….poi lunedi avevo un impegno importante…..poi martedi avevo un corso di aggiornamento con una dipendente…..poi ho pensato che ormai era passato troppo tempo e che potevo tenermelo cos’ ma quando ieri Re Mida ha detto che non si andava a torino alla mostra del libro se non mi facevo vedere…..ok ho ceduto

stamattina raggi. vabbè è rotto occorreva farci i raggi per dirlo?

l’ortopedico mi dice: adesso le immobilizziamo il piede per 25 giorni: niente guidare, camminare poco e con le stampelle.
e se non lo faccio?
tra 25 giorni guarisce lo stesso ma il male le resta per tutto il tempo

ah beh se è per il male me lo tengo, grazie mille, ma 25 giorni in balia di tutti, senza poter essere autonoma proprio no.

e me ne sono tornata  in ufficio

commento di Re Mida: potevi farti dare la sedia a rotelle così domenica a torino parcheggiamo sui posti degli handicappati…..ah ecco, ci siamo capiti, a torino io ci vado, anche saltellando su un piede solo

Annunci

14 risposte a “per il male non c’è problema

  1. Ahahah Emily, sei fantastica!
    Ed ogni volta che scrivi qualcosa mi rendo sempre più conto di quanto siamo simili 😀
    Quando facevo arti marziali, ormai avevo smesso di contare le fratture alle dita del piede dx, tanto che ora ho dita che in natura dovrebbero essere più lunghe di altre…che invece son più corte, e viceversa: insomma ho le dita un po' mischiate 😀
    Ma nn c'era verso di costringermi ad andare a fare i raggi: quelli mai!!!

  2. Mi sembra di vedermi… non c'ho tempo di stare male e non c'ho tempo di dipendere dagli altri… 
    Grandissima Emily! 
    Ke
    ps: non avresti mai parcheggiato nel posto degli invalidi ne sono sicura! 

  3. Ci deve essere un'epidemia…dieci giorni fa me lo sono rotto anche io! 😉

  4. Passando da Milano mi tirate su, per favore?
    E' il mio sogno da una vita andare almeno una volta al Salone del Libro di Torino ma non sono mai riuscito a realizzarlo…

    Per evitare di prendere a calci altri scalini, in futuro, si consiglia un bel paio di occhiali

  5. Bello il salone del libro!!!!!!sono anni che voglio andarci….!!!!Figuriamoci se ti fermava un dito rotto!!!

  6. si, anche io vorrei andarci da una vita.. ma la domenica in cui c'è il salone mi è sempre successo di tutto e di più e questa domenica siamo impegnati… uff… dovrò aspettare… ma tu mi raccomando curati il possibile, magari c'è qualche pomata per il piede, e ti capisco, stare immobile è impossibile anche per me!!!!

  7. ROBBY ti dispiacerebbe dirlo ai miei familiari e al mio medico che sono fantastica? qui invece mi insultano tutti e mi dicono che sono cocciuta come un mulo! di radiazioni ne ho già prese tante….

  8. Carissima.
    Io anni fa mi sono rotta il mignolino del piede. Al contrario dell'alluce, non si può immobilizzare, quindi me lo sono tenuto così com'era.
    Non prendertela, ma scordati che guarisca in 25 giorni. Ti parono minimo 2 mesi.
    E poi, comunque, non andrà a posto mai e, fidati, un po' ti farà male sempre. Ogni tanto a me dà l'impressione che sia attaccato storto, è davvero fastidioso. E sono passati… hummmm… dunque…ero in seconda media…. 16 anni!

    Però mi pare che tu possa indozzare una specie di zoccolo al posto della scarpa, che comunque limita la pressione sul dito e limita i danni.

  9. Secondo me stai scontando tutti i tuoi peccati adesso e poi ti fanno santa, scende lo spirito santo una mattina mentre carichi la lavatrice, perchè altrimenti qesto susseguirsi di jella non si spiega!

    baci sul ditino, extramamma

  10. Anche io andrei a Torino con un alluce rotto! Brava e fortunata….. io me ne sto qui a casa con i piedi intonsi

  11. Torino vale anche la sofferenza del piede malconcio, mi piace tanto quella città. Al salone non ci sono mai stata ma quanto vorrei…
    Buon fine settimana: con la testa fra i libri sentirai un pò meno anche il dolore -forse, spero-
    La Luna Nera

  12. Saro' ignorante, in fin dei conti non sono medico ma possibile che non esista un tutore per bloccare il dito e magari riuscire a camminare con un paio di sandali di quelli aperti con due striscette piccine piccio''?  
    alebrina

  13. la storia del mignolino rotto l' ho avuta anch' io, si poteva immobilizzare in modo non invasivo, non ci sono riuscita perchè ero al mare e mi dovevo fare i bagni, mi è ricresciuto storto e da allora non ho più un paio di scarpe comode e l' angolino delle ricrescita dell' unghia mi crea calli impossibili. L' alluce chissà che effetto che fa se ricresce storto.

    Pensaci cocca, che sciare in inverno con i sandali della salute non mi sembra questa grande idea.

    Mammamsterdam rompicoglioni che ha preso coscienza delle cazzate che ha fatto in vita sua e si stressa quando vede gli altri che le fanno uguali uguali. Insomma, ti vuoi curare e metterti calma e andare alla fiera del libro pure, ma senza stroncarti? che magari pensi pure che se fai la wonderwoman a oltranza lo diventi pure, ma la vita si può anche prenderla diversamente (che te lo dico a fare, ci ricasco io di cntinuo).

  14. beh, complimenti per il livello di sopportazione…io non sono così stoica!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...