ero infelice da morire

non so come ci sia cascato li il discorso, so solo che eravamo tutti e 4 seduti sul divano. credo che il discorso sia partito dal fatto che decisamente qualche anno fa economicamente si era più sereni

"rimpiangi quei tempi mamma?"
"neanche per sogno, figlia grande, comprarmi da vestire senza chiedere il prezzo di niente può sembrare una gran figata ora che è tutto contato, ma ti assicuro che ero tanto infelice in quel periodo"
"si mamma? io non me ne ero mai accorta….davvero?"
"si, non vivevo sopravvivevo…..che periodo orribile"
"ma perchè mamma, cosa c'era che non andava?"
"papà era diverso…..uno stronzo"

figlio piccolo lo dice sottovoce ma io mi giro subito per vedere se mio marito ha sentito. Per fortuna è già in stato vegetativo e non ha ascoltato

quello che mi lascia il cuore pesante è che lo sapevo che questo ragazzino, anche se era più piccolo vedeva ascoltava e capiva cosa stava succedendo davvero.

il senso di colpa per questo passerà mai?

Annunci

15 risposte a “ero infelice da morire

  1. Scusa, ma senso di colpa perché? Avete avuto un periodo difficile, non è una colpa: sono cose che succedono. E anzi, i tuoi figli, grazie al vostro esempio, capiranno che non esiste l'amore eterno in rosa, ma esistono rapporti veri che possono avere alti e bassi.

    PS: però è strano che tua figlia, così intelligente e attenta, non se ne sia accorta. Rimozione?

  2. Ma quale senso di colpa, cara? Hai un figlio perspicace che ti conosce al diritto e al rovescio, sembra una seccatura ora ma è una benedizione, e che adesso, proprio nell' età formativa vede che si può sempre cambiare in meglio, che i rapporti possono reggere a tutto se le basi sono buone e che ha un padre in gamba, e non solo stronzo e non lo sta scoprendo a 40 anni al suo funerale. 

    Se vogliamo dire che c' è semp[re una seconda volta nella vita, questo bimbo non avrebbe potuto impararlo meglio.

    Affanculo i sensi di colpa, 99 su 100 sono inutili e ti risucchiano energie vitali che ti servono ad altro.

    Mammamsterdam e una ola per figlio piccolo, diglielo

  3. Ti capisco. Ho lo stesso senso di colpa. Mi spiace di aver permesso a mia figlia a volte di capire certe cose che certamente non l'hanno fatta star bene.
    Meglio come state adesso e pensa ai momenti belli che passate adessoinsieme e che ripagheranno e ripagano i tuoi figli di tutto.

    Per i soldi… beh insomma certo a volte è meglio avere un po' più di tranquillità. Non per comprare qualsiasi vestito si voglia ma per non dover rinunciare magari a cambiare la gomma allo scooter  (e quindi non usare lo scooter) perchè c'è da pagare l'assicurazione della macchina….

  4. LANTERNA  questo della figlia me lo sono chiesta anche io. indubbiamente io ho evitato di reagire alla situazione anche x nn fare scenate davanti a loro e questo ha peggiorato le cose, sugli zerbini è più facile pulirsi i piedi. ma sul fatto che lui si e lei no credo che sia una questione di sensibilità.

    MAMMAM  queste cose le penso anche io ma con la testa e nn col cuore. spesso mi sembrava di leggere nel suo sguardo un senso di disprezzo x le sceneggiate a cui a volte assisteva, ma era così piccolo speravo dimenticasse. cmq hai ragione, una ola x figlio piccolo, ragazzino dalla sensibilità diversa

    ROSE… lo so che capisci. io odiavo vedere i miei che litigavano e lo vedevo tutti i giorni. sarebbe bello risparmiarlo ai figli ma nn sempre è possibile e forse nemmeno salutare.
    spesso mi chiedevo se accettando ogni stronzata di mio marito agli occhi di mia figlia io nn trasmettevo un modello di madre zerbino. ma quando sei in guerra speri solo di uscirne viva

  5. Allora. Io sono per guardare avanti, sempre. Però ti capisco, e per davvero (purtroppo perché vorrei tutto più semplice e zero litigi, ma… la perfezione non è nelle mie corde)!!!

  6. Sarà servito a qualcosa….Non ci pensare più….Un bacio….

    cogny

  7. mammam ha tutte le ragioni ma vai a capire te le senti addosso le colpe!
    e che figlio piccolo abbia una sensibilità diversa e sappia analizzare le cose è bello. la grande invece preferisce non vedere e non dirsele, così rimuove la sofferenza. bello pensare alle seconde opportunità!

  8. No, non passerà mai… parlo per me!

  9. lascia stare ils enso di colpa, in gni caso i figli hanno un sesto,settimo senso e capiscono sempre "tutto"….
    seite una bella famiglia goditela!!

  10. ma, sai, io penso che ognuno di noi fa del suo meglio e che ogni famiglia ha i suoi problemi più o meno seri. in ogni caso non possiamo risparmiarli ai nostri figli, e anzi, se lo facessimo, se nascondessimo loro le difficoltà, non li aiuteremmo a farli vivere nella menzogna. mi sento spesso in colpa con le mie nane che da piccolissime hanno dovuto avere a che fare con una mamma e un papà così tanto preoccupati sempre, però poi penso che questa è la loro famiglia e va bene così. con tutte le difficoltà. è sempre meglio comunque la consapevolezza della menzogna.

  11. Macché senso di colpa Emily?! Scusa: tu forse picchiavi figlio piccolo dopo aver litigato con Re Mida? O scappavi via per giorni nemmeno ricordando di avere un figlio? O finivi forse in uno dei peggiori bar della big city ad annegare i tuoi dispiaceri nel ruuuum e intrattenendo responsabili commerciali in trasferta (brutta categoria quella…eheheh…tipo moi!)?
    Cosa?…Nn sento? Ah…hai detto NO? Allora siamo a posto, la tua coscienza è più linda di un paio di calzini freschi di bucato!
    Prrrrrrrrr

  12. ILMARE anche io sono x il futuro, le pippe mentali sul pasato nn mi appartengono, ma ho sempre pensato che i ragazzi nn dovevano assistere alle liti e faccio fatica a perdonarmelo

    COGNY certo che è servito, in quel periodo di m. ho conosciuto te…..

    UT7 i miei figli hanno un modo differente di affrontare la vita; la figlia pensa sempre in positivo e quindi spesso il male nn lo vede (meglio in questo caso). le seconde possibilità….già x fortuna ci sono

    ut8……daiiiiiii!!!!!!

    ALLE  già. speriamo che questi anni migliori gli facciano capire che si può rimediare!

  13. Scusa ma il senso di colpa dovrebbe averlo Re Mida semmai, non tu.
    Sonon cose che restano dentro, non c'è alcun dubbio, ma rimuginare su ciò che è stato, soprattutto ora che le cose sembrano avere intrapreso una strada decisamente diversa e più serena, non serve a molto e può fare ancora male.
    Guardate avanti, al futuro e fate tutto ciò che potete perchè quei momenti non tornino più.

  14. a me piace tanto 'sto ragazzino, ti diro'…

    supermambanana

  15. perchè senso di colpa? penso che invece sia un'ottima scuola di vita..dimostrare che per amore tuo padre può cambiare e tua madre lo ha sopportato e tenuto anche così perchè in fondo in fondo, lui sapeva essere anche altro.
    Io di periodi in cui potevo spendere e spandere non ne ho mai avuti, ma avere una serenità di fondo e tanta speranza nel futuro, quello si, e quando è successo che abbiamo perso la casa in cui avevamo investito tutto e ci siamo trovati col culo per terra (scusa il francesismo) beh, è stata dura da morire all'inizio, ma poi ho capito cosa conta veramente e adesso, che potrei spendere di più non lo faccio, semplicemente perchè non mi interessa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...