sopravvivere ai propri parenti

ce l'abbiamo fatta, siamo sopravvissuti a questo tzunami di messe, sacramenti, parenti e confetti

la sveglia è stata tragica, c'è qualcosa che va contronatura svegliarsi presto la domenica mattina, per fare una cosa che non si ha voglia poi…..non siamo più abituati a stare in macchina tutti insieme, il camper ha altri spazi, ci siamo fermati alle 8 a fare colazione: tre cappucci e brioches e un panino con cotoletta….ussignur che stomaco sto figlio

Re Mida ha passato tutto il tempo ad inveire contro quelli che marciano decisi in seconda corsia, facendo uno slalom pazzesco ogni volta che doveva superarli…..che pazienza che ce vò

siamo arrivati per primi, con Re Mida sclerato di brutto perchè non si trovava la chiesa, con figlia grande agitatissima nel suo ruolo di madrina (speriamo che mia cugina non mi sbavi addosso, ma devo proprio rinunciare a satana? non posso pensarci? e che mi danno in cambio? aghhhhhhhhhh), insomma ci siamo sparpagliati per la chiesa e io con somma solerzia mi sono presa tutti i bambini convinta di avere una buona scusa per portarli fuori dopo 5 minuti e invece ci ha bloccato la suocera di mia sorella….tutta la cerimonia a tener fermi 5 ragazzini iperattivi, a pulir nasi ( che schifo non lo facevo da una vita) e dire in continuazione di stare zitti!!!!

insomma finalmente siamo arrivati a casa per la parte più divertente, mangiare, anche se non avevo tenuto conto che l'anoressica suocera di mia sorella crede che da un rinfresco ci si debba alzare con fame e così ho scoperto che al piano d sopra, da mia sorella, i bambini avevano tramezzini patatine e confetti…..ho traslocato di corsa!

la casa di questa benedetta donna è come quelle case che fotografano sulle riviste, non so se mi spiego, con i libri di pittori e di filosofia che non ha mai letto nessuno. con quadri alle pareti che hanno nomi "conosciuti". per dirne una c'era un quadro e a fianco un libro aperto che mostrava che il quadro era in un libro…io ho girato pagina eheheheh non scopriranno mai che sono stata io.Questo tipo di cose scatenano in me una vena goliardica che so benissimo aver ereditato da mio  padre: la suocera spiega per un'ora al marito quali bicchieri usare per quali momenti: appena lui se ne va io comincio a distribuire i bicchieri a caso….la gente non sa dove appendere la giacca e io glielo ho fatta appendere su una cosa che poi si è rivelata essere una scultura preziosissima….a me sembrava un appendiabiti.

insomma siamo sopravvissuti

quando ho saputo che avevo diritto al rinfresco anche senza sorbirmi l'altra cerimonia (comunione) mi sono rilassata e mi sono goduta la compagnia, che a parte i parenti era veramente interessante.

ho fatto pace con mia madre e sia io che mia sorella siamo usciti dalla black list…..fino al prossimo sclero!

Annunci

10 risposte a “sopravvivere ai propri parenti

  1. fiùùùùùùù…ero un filino in ansia ieri dopo la telefonata, comunque è andata, dai anche questa è andata

  2. si si grazie zia cris il pronto soccorso blogger funziona a meraviglia!!!

  3. eheheh Emily mi fai sempre ribaltare dal ridere con le tue riunioni parentali….

  4. e che nn ho raccontato tutto AGRI MI SENTIVO MOLTO GOLIARDICA IERI EHEHEHEH

  5. Passata anche questa ti aspettano we migliori….

  6. é andata bene dai!!! baci!!

  7. nooooooooo, quella della scultura attaccapanni era bellissima!

  8. Al di là delle battute direi che l'ultima fgrase è la più importante di tutte!

  9. PAT  ci conto!!!

    grazie ALLE …..insomma,…andata…..vabbè!

    JULLALA  vorrei che tu l'avessi vista, una cosa tutta con le mani in alto di ghisa, credo….perfetta x appendere le giacche

    PALUCA  hai ragione!!!!

  10. ah ah ah…ma la suocera è un tantino invadente..o sbaglio??

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...