un pranzetto da re

nel nostro lessico familiare c'è questa frase: un pranzetto da re, che a casa nostra significa qualcosa di molto diverso dall'accezione comune

risale al terribile viaggio in marocco di qualche anno fa: purtroppo eravamo in compagnia di un altro equipaggio (e questo ha contribuito molto all'esito orrendo del viaggio) con cui avevamo veramente pochi punti in comune. di solito questo mi piace, la gente diversa da me mi incuriosisce sempre, ma quando dall'altra parte capisco che per loro questa diversità è motivo di continue critiche e sfottò, mi chiudo a riccio e non ce ne è per nessuno

una cosa per cui continuavano a riprendermi era perchè non cucinavo incessantemente pranzi e cene

ora: siamo in africa, con l'acqua contata, con 40° tutto il giorno, con poco tempo a disposizione……penso che la situazione giustifichi l'apertura di una scatoletta di tonno o di carne in scatola. aggiungo che non siamo proprio patiti, nel senso che a me e Re Mida un po' di digiuno non farebbe male….insomma ci si fermava al ciglio della strada, dove nel giro di pochi minuti eravamo circondati da ragazzini che cercavano di entrare e che volevano qualcosa, e lei in questo can can cucinava primo secondo e dessert…..poi lui usciva dal camper con l'aria tutta soddisfatta e battendosi la mano su una pancia stratosferica esclamava: che pranzetto da re!!!!
ecco, da quei giorni per la mia famiglia con una frase del genere si indica un gran daffare per un lavoro assurdo

stamattina uscendo di casa mi blocca una delle pie donne del paesello

è simpatica e carina ma limitata come una capra al pascolo

mi ha raccontato per filo e per segno del suo pranzo pasquale: della fatica di farci stare tutti al tavolo (i bambini in un altro, ma chi decide che non sono più bambini? e chi mettere vicino a chi?) delle decorazioni, del menù!!!! da non dormirci per giorni!!! per non parlare della casa, una fatica per pulire bene tutto prima e dopo, è rimasta su fino alle 10 di sera per rimettere tutto a posto. tutto questo per persone che sopporta a stento

e voi emily, che avete fatto la santa pasqua?
ehm…..in mattinata abbiamo visitato la reggia di caserta…..
caspita fino in sicilia siete andati?
no quella è catania, caserta, vicino a napoli

(storce il naso, il sud per lei è un'unica pozza maleodorante)
beh, e per pranzo avrai portato via immagino
ehm….sai, c'erano 28°, e io ero proprio cotta, allora mi sono fermata in un caseificio lungo la strada e ho comprato una mozzarella di bufala a testa, un sacchetto di olive verdi e del pane casareccio…..
oh poveretta!!!! i miei mi avrebbero linciato

i miei invece hanno detto: questo è davvero un pranzetto da re, mamma!!!!

Annunci

16 risposte a “un pranzetto da re

  1. *_________*  "La gente stanno male", ma poi che ca****o discorso è "i miei mi avrebbero linciato"?!?!?!?! Ma guarda un po'…quando sento ste cose divento idrofoba.

  2. Pensa se a 'sta donna gli avessero chiesto, a suo tempo, di decidere se bombardare o meno il Giappone?! Io facevo questo commento quando le mie ex colleghe mi parlavano delle loro difffffficilisssssime decisioni sul come piegare le maglie in negozio 0.0
    E', son bei problemi…sì sì!
    Però ora mi hai fatto venir voglia di mozzarella di bufala…aaarrrggg…;)
    Robby152

  3. Ma veramente, queste sono donne che nel ruolo di schiava massaia ci sguazzano, lascia stare XD

    A proposito di pranzi di Natale e Pasqua, ricordo quando ho sbottato scandalizzata "Ma ho 18 anni, non voglio stare nel tavolo dei bambini!" e mio cugino mi ha risposto "Io ci sono stato fino a 25 anni…"… roba da rimanere incazzosi per tutto il pranzo XD

    Val

  4. per me due mozzarelle grazie…ecco magari emily potevi comprare anche una burrata sfaticata!  non avevi proprio voglia di far niente.

    ….epperò anche tu te le vai cercare 

  5. con questo rispondo alla domanda che hai fatto nel post precedente: queste donne a servizio completo della famiglia devono anche in vacanza continuare a offrire i propri servigi senza concessioni ai livelli di qualit`a, per forza che mandano tutti via e le vere vacanze se le fanno da sole senza scocciatori tra i piedi.

    Poi tutto questo ha a che fare con le scelte che una si fa nella vita, e io e te facciamo scelte diverse da loro (anche se pure a questo giro la suocera mi coccola e fa nuotare i figli per una settimana e io me ne vengo da SOLA in Italia e queste saranno le mie migliori vacanze, te lo dico io.

    Mammamsterdam

  6. Mììììììììììììì….che palla la pia donna

  7. ma questi sono i pranzi che rpeferisco pure io!!!!, e anche i miei devo dire…

    brava Emily!!!!

    sono felice che il viaggetto sia andato bene !!

  8. completamente d'accordo, una mozzarella di bufala vicino alla reggia di Caserta é letteralmente un pranzo da re!
    da cui la qualità di un pranzo e il fatto di essere ricordato non si giudicano solamente dai metri cubi ingozzati su una tovaglia inamidata….

  9. Io le avrei detto che avevo pranzato alla Reggia di Caserta!!!tutto apparecchiato bene,il servito buono,servita e riverita…!!!!E aggratissss!!!Sai che invidia!!!

  10. VALE  è xkè lei misura le sue quotazioni di mamma da queste cose…..

    ROBBY ognuno ha i suoi problemi esistenziali eheheheh

    VAL  lo vedi che dai ragione alla signora? queste sono decisioni importanti da prendere!!!!

    ehm…. AGRI  la burrata la volevamo portare a casa…nn è nemmeno uscita dalla campania…ce la siamo fatta fuori io e mio marito la sera stessa…madonnnnnna che buona si scioglieva in bocca

    esatto MAMMAM ma quello che dici tu è una cosa diversa: tu lasci i ragazzi in una situazione piacevole x prenderti del tempo x te stessa. quello a cui mi riferisco io sono le donne che mandao i bambini con il marito al mare in ALBERGO xkè x loro è troppo faticoso organizzarsi e partire….

    eh PALUCA nn ti dico che ho pensato io mentre ne parlava….

  11. Guarda, andrebbe tutto bene se persone così si dedicassero ai loro pranzetti e alle pulizie delle loro villette … e basta.
    Il guaio è che hanno diritto di voto pure loro, e decidono come me e te chi deve governare, quanti soldi deve spendere e come.
    E questa cosa non riesce davvero a farmi sorridere.
    E comunque è chiaro che la signora non ha mai mangiato una vera mozzarella di bufala.

  12. Brava Emily! Sono sicura che io e te andremmo moooolto d'accordo

  13. Adesso capisco perchè non sei inorridita per il pranzo di natale da mia madre dove abbiamo utilizzato i piatti di plastica.
    Anche tu la pensi come me no? Niente formalità solo AMORE.

    Ho spadellato in eccesso anche io ma perchè stavo a casa, poco bene, e non volevo rincoglionirmi davanti alla tv. Se nel mescere avessi presentato pasta in bianco i miei, compresa la zia di 83 anni, sarebbero stati contenti lo stesso.L'importante è la compagnia.

    kiss. cogny

    ps. a proposito di compagnia…quando se vedemo?

  14. Invidia! Solo invidia! Lei spadella come un’ossessa e tu le dici che con mozzarelle e olive (una bontà) hai pranzato! Quella non dorme più di notte!!! Guarda io ho cognata e suocera così, che criticano e fanno battutine perché io in vacanza cucino ai minimi registrati… e non sai quanto mi facciano pesare questa cosa!! Ormai sono quella sfaticata che a mezzogiorno propina caprese per tutti!!! Ma chi se ne frega emily!!! (insomma, da fastidio una critica però). Passa sopra, l’importante non è cosa si mangia… ma stare con persone affini, in
    armonia…. ;)))

  15. LGO  a questo nn avevo pensato…..ma tanto qui votano tutti compatti per la lega, non c'è spazio x altro

    LUVI  ne sono assolutamente convinta!!!!

    COGNY  io inorridisco solo all'idea di dovermangiare con persone che nn sopporto…mi si ferma tutto sullo stomaco, è orrendo. mi viene in mente uno dei tanti pranzi fatti insieme…ti ricordi quando siete venuti al mare e io avevo dimenticato a casa le pentole…..ahahahahahah che figura di cacca azzz

    ILMARE  io nn credo proprio che mi invidi, mi stava davvero compatendo! si hai ragione le critiche scocciano ma io è da tanti anni che ho imparato a farmele scivolare addosso se vengono da perosne che nn hanno la mia stima altrimenti sarei in preda continuamente di una autostima altalenante…..io sono sempre criticata!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...