irrinunciabili

tornati stanotte, insieme a qualche milione di persone visto il traffico che abbiamo trovato…..
dovevamo partire giovedi sera e incredibilmente, Re Mida era venuto a casa ad un'ora decente, ma……!

l'organizzazione con gli animali prevede che: Baghera in canile, Sclero in strada affidato ai vicini, Moccia affidata a mia suocera (si lo so, a lei non dovrei affidare nemmeno una pianta grassa…..)
siamo pronti per partire e Moccia non si trova: dopo essere stati attenti per tutta la giornata, la signorina ha approfittato del carico camper e dell'assenza dei 50 kg di stupidità canina fuori dalla porta e se ne è andata

tragedia. smadonnamenti. ricerche per tutto il quartiere. nulla

Sclero ci guarda con aria perplessa: "invece di fissarmi con quell'aria da superiorità vai a cercare la scema della micetta!" lui si alza, si avvia alla porta e torna dopo 5 minuti con la micetta……
ma ormai è tardi la partenza è rimandata, si scaricano dal camper le borsette per lavarsi buonanotte a tutti
venerdi mattina finalmente si parte: visita di Montecassino (finalmente, erano secoli che volevo andarci, con tutto quello che ho letto sulla battaglia) il parco delle Orme (dove figlio piccolo ci ha impressionato spiegandoci tutti i misteri delle armi) la reggia di caserta ( tutto il parco a piedi….5 km sotto il sole) anagni (dove figlia grande ha declamato dante) e infine la villa adriana a tivoli.

Ma quanto è bella l'italia? ma perchè non si investe di più nel turismo? dovunque camper. un camper arriva e non ha bisogno di nessuna struttura, gli basta un rubinetto dell'acqua potabile e quando riparte non lascia dietro di se montagne di cemento disabitato
io amo girare in camper
abbiamo dormito nel silenzio di cassino ( e abbiamo sentito i monaci cantare gregoriano nella notte!!!), e ridosso della reggia e sotto le mure di anagni: abbiamo mangiato una pizza favolosa e mozzarelle di bufala indimenticabili. ho litigato col personale di un museo chiuso di sabato perchè è il giorno di chiusura (anche di pasqua???) e chiuso anche di domenica perchè è pasqua….., ho inveito per la mancanza di raccolta differenziata e poi per la mancanza anche di un qualsiasi cassonetto, la nostra immondizia ce la siamo riportata in veneto.

abbiamo preso la guida sia a cassino che a villa adriana e mi meraviglio sempre della preparazione di queste ragazze: appena capisco che non ha imparato la storiella a memoria io chiedo di tutto

ho letto tutti i libri di silone: ma quanto è moderno questo scrittore? l'ho letto quasi 30 anni fa e rileggerlo è stata una scoperta

è vero è un periodo faticoso, è vero a stare a casa si risparmia, è vero se non ti muovi non ti ritrovi imbottigliato in autostrada.

ma questi momenti sono irrinunciabili, durante l'anno non ci capita mai di stare così tanto insieme e trovo che sia bellissimo godere della compagnia reciproca, e pensare che qualche anno fa dicevo che in vacanza mi sentivo sotto sequestro

per quello non capisco proprio quelle mamme che rinunciano ad andare in vacanza, con la scusa che il mare non lo sopportano e la montagna gli mette malinconia e spediscono marito e figli da soli. esistono, anche qui al paesello, io non le capisco proprio

Annunci

15 risposte a “irrinunciabili

  1. No dai Emily, scherzerai? Tu vuoi farci credere che hai davvero incontrato persone che rinunciano ad andare in vacanza adducendo scuse simili?

    Bah, nemmeno io riesco a capirle, anzi non riesco proprio a capire chi, pur avendone le possibillità e non avendo nessun impedimento, rinuncia a spostarsi per le vacanze. Non so, c'è gente che dice che 'sta bene a casa propria'…personalmente sono agli antipodi, non mi sento in vacanza se nn metto almeno 3.000 km tra me e casa e non sento parlare un'altra lingua. L'Italia è splendida e non lo metto in dubbio, ho sempre pensato che ho tempo per girarla e sono diventata un'irriducibile esterofila.
    Un abbraccio
    Robby152

  2. …rido perchè ieri spiavo la targa di tutti i camper che vedevo (si, in effetti tanti e belli !) in cerca di un indizio: "sarà Emily?"
    invece no, eravamo su sponde opposte!

    Hai ragione, fa molta rabbia constatare che viviamo in un museo a cielo aperto ma facciamo di tutto per distruggerlo e sottovalutarlo.
    però non è inutile discuterne, quì o altrove: tutto lascia una traccia e porta conseguenze. La cosa peggiore è cedere alla rassegnazione.

    sempre belli i tuoi racconti di gite famigliari, fanno stare bene.

    La Luna Nera

  3. Non ci crederai ma sto scrivendo un post molto simile al tuo. Spero di condividere presto un'avventura.

  4. io adoro viaggiare, visitare posti nuovi, farli conoscere alle mie bambine.

    non sono mai abbastanza i giorni di vacanza quando si sta bene ed in armonia!

  5. non lo a pà di montecassino, che te lo invidierebbe proprio. sul camper invece non cede. non ne vuole sapere. io volevo fare la normandia in camper ma non c'è verso. ritagliarsi uno spazio, oggi, domani o subito è essenziale. abbraccio sorella!

  6. Io invece devo ringraziare mia cognata, che mi ha fatto scoprire le bellezze del Veneto! Purtroppo non avevamo molto tempo: abbiamo fatto visto solo Vittorio Veneto e un altro paesino (dove un conoscente di mio marito ha un giardino-museo di bonsai, splendido) e fatto un giro sui laghi / Cansiglio. Ma non vedo l'ora di tornare a trovarli!

  7. ROBBY  (approposito, ciao cara!!!) ti assicuro di si. io faccio fatica a tenermi in bocca quello che penso ma ci sono donne che trovano faticoso anche solo il pensare di uscire da casa….
    anche io sono una convinta esterofila, l'unica cosa che mi frena è l'odiato inglese, però devo dire la verità, finora nn ho trovato nessun posto dell'italia che nn meriti di andarci

    LA LUNA NERA  e dove eri? mi piace che mi hai pensato!!! e vogliamo parlare di quanto sono maleducati gli italiani a casa loro?

    eheheheh ROSE  basta con questa osanna dei camper che ce ne sono già troppi in giro!!!!

    ILMARE  come è vero! però pensa anche a tutte quelle vacanze che ho subito e che nn vedevo l'ora di tornare. che spreco!!!

    mdv firmatiiiiiiiiiiiii!!!!!! montacassino era una vita che vi volevo andare…ogni volta ci passavamo andando in sicilia e mio marito diceva: al ritorno! sè, ….meglio se nn vuole il camper, gli alberghi devono pur campare no?

    LANTERNA  ti dico solo che 15 giorni fa sono andata ad asolo per la prima volta e ho scoperto che è decretato uno dei paesi più belli d'italia….spero di vederti la prossima volta!!! sono felice che ti sia piaciuto il veneto, ma io lo conosco davvero poco

  8. Cara Emily, i tuoi post sulle vacanze in Camper sono davvero contagiosi, credo veramente che ormai io e la Torretta dobbiamo solo deciderci a fare il grande salto!
    Sulla bellezza dell'Italia sfondi porte spalancate e su come le trattiamo male ci sarebbe da scrivere un trattato…
    I musei chiusi di sabato e domenica… come ci si fa a stupire se appena si propone di tenere aperti i negozi il 1° maggio in coincidenza con un fatto storico come la beatificazione di Papa Wojtila, la Signora Camusso e i suoi scagnozzi sanno solo beceramente urlare allo scandalo…
    In merito alla conclusione del tuo post, invece, credo che queste persone non siano fatte per la famiglia e per i figli visto che a mio parere le vacanze sono proprio l'occasione, conj i ritmi che quotidianamente la società moderna ci impone, di ritrovare il calore e tutta la bellezza della famiglia.

  9. Ricordo di aver letto in qualche tuo post che l'Africa è il sogno di Re Mida, io la scorsa estate sono stata in Zimbabwe…morale della favola: fa in modo che io non parli MAI con tuo marito…onde evitare a te e ai figli un ulteriore sfracellamenteo dei c.d. sulla destinazione delle prossime ferie…
    Per dirla meglio, io nn sono esterofila, sono Africofila! 😀

  10. esatto PALUCA se nn ci fossero almeno le vacanze x poter recuperare una dimensione serena con i figli….i ritmi delle giornate uccidono le chiacchiere e le confidenze!
    su questa storia di lavorare le domeniche ho un post in serbo……..

    ROBBY  arggggggggg mai e poi mai allora. mio marito parla costantemente e ripeto costantemente dell'africa come unico senso della sua esistenza. x tornare in viaggio li è arrivato a promettere di tutto. io invece proprio no, io amo i paesi nordici, ero così contraria al viaggio di capo nord e invece quando ci siamo stati ho capito che quella è la mia dimensione x le vacanze: tanta natura, aria pulita, poca gente, panorami mozzafiato, clima fantastico e gente cordialissima e tanta acqua x lavarsi!!! l'unica cosa il cibo……

  11. Ahaha Emily, capisco questa fissa di Re Mida per l'Africa, per me è lo stesso…nn vedo l'ora di tornarci.
    Proprio molto meglio che io e tuo marito non ci parliamo mai, anche perché tutte le cose che hai elencato tu (panorami mozzafiato, clima fantastico, ecc…) le trovi anche in Africa, nella parte meridionale però!
    Tornarti a leggere è stata una gioia, grazie! 😀

  12. ops, il mio cercare di non essere invadente! gli alberghi non fanno per noi, noi siamo troppo sparsi con gli orari e le abitudini…la soluzione ideale sarebbe una casa a disposizione ovunque! il b&b un pochino ha risolto…
    moglie

  13. ROBBY  lo so che l'africa è fantastica ma io l'ammetto….sono un'orribile schizzinosa!!! se nn riesco a lavarmi divento una persona noiosissima e soprattutto quando le condizioni igieniche sono precarie divento paranoica.
    lo so nn è carino ammettere questi difetti ma mi rovino la vacanza, x nn parlare degli insetti….vabbè hai capito, ti è crollata la stima?

    MDV  è infatti nemmeno noi siamo x gli alberghi!!! orari obblighi e vestiti x la colazione…e poi io sono schifiltosa temo sempre che le lenzuola nn siano lavate. ecco xkè amo il camper! hai la tua casa sempre dietro, ti fai i tuoi orari e nn chiedi il permesso a nessuno

  14. Sclero ci guarda con aria perplessa: "invece di fissarmi con quell'aria da superiorità vai a cercare la scema della micetta!" lui si alza, si avvia alla porta e torna dopo 5 minuti con la micetta……

    Sclero è l'altro gatto? ma è un genio… i gatti sono così intelligenti? ahah sta cosa mi ha colpito :DD
    il mio gatto capisce solo "no" e il suo nome…

    ci sono donne che trovano faticoso anche solo il pensare di uscire da casa….

    alcune di queste donne saranno sicuramente depresse (e non lo sanno nemmeno), altre avranno paura di viaggiare, ma tutte le altre: limitate e limitanti…

    Nakin

  15. ahahah NAKIN  si sclero è l'altro gatto ( si lo so il nome è assurdo lo ha scelto mia figlia) ho letto da qualche parte che i cani riconoscono 1500 vocaboli, i gatti nn so ma ti assicuro che è tornato con la gatta!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...