non posso più nemmeno sparare sulla croce rossa

vabbè non è carino dirlo così apertamente ma a me la Croce Rossa mi è sempre stata un po’ sugli zebedei.
un po’ per quello che hanno fatto durante lo sterminio degli ebrei ( o quello che non hanno fatto piuttosto) un po’ perchè tanti anni fa avevo a che fare con alcune persone che organizzavano pranzi di beneficenza per questa associazione ed era tutta una manica di ipocriti.

insomma, ho i miei pregiudizi, lo ammetto

e così quando figlia grande l’altra sera mi ha detto: “che ne dici mamma se mi iscrivo ai corsi della croce rossa?” ecco, ho fatto un paio di minuti di silenzio prima di rispondere. più di un paio. buoni 5 minuti. insomma non sapevo che dire

come immaginavo le proposte del patronato di quest’anno (per rinfrescare la memoria, quella storia di educare al dolore…) non ha avuto un gran successo con mia figlia, soprattutto perchè la seconda proposta è di ripetere il battesimo, rito compreso.

riflettevo con Re Mida oggi: sia gli scout che frequenta figlio piccolo e il patronato della figlia grande, hanno un’enorme potenzialità perchè i ragazzi arrivano fiduciosi, ma poi si perdono per strada perchè non sanno proporre nulla che abbia un minimo di progettualtà. ai ragazzi interessano poco tutte queste pippe che propinavano a noi da ragazzi, loro vogliono impegnarsi in qualcosa di concreto, dove possano lavorare in squadra e poterci dare il loro contributo. e invece si perdono in chiacchiere, loro si stancano e se ne vanno

e così figlia grande ha cercato altri ambiti dove poter dare il suo contributo.

questa associazione ha tante possibilità di fare, e non necessariamente ha a che fare col sangue (cosa con cui figlia grande non ha una gran dimestichezza)
le piacerebbe occuparsi degli eventi, fotografando e scrivendone, una specie di addetta al servizio stampa. insomma mia figlia si guarda intorno e comincia ad uscire dal guscio del liceo, dalla redazione del giornale, per farsi le ossa in altre cose, visto che le piace scrivere e vorrebbe farne una professione.

che cosa posso dirle?

penso che con la maturità, la patente (tra poco la prima prova e poi se passa si comincia con le guide…aiuto!), il corso di astrofisica all’università, il corso di fotografia, il volontariato, l’aiuto in casa e a suo fratello (da quando ha cominciato ad interrogarlo lei fioccano i 7….) insomma….credo che il corso per la croce rossa potrebbe aspettare.

che invidia per questa figlia, vive i suoi anni con una pienezza che a me sarebbe piaciuta, con una determinazione che a me sarebbe servita, con una consapevolezza che a me è mancata.
.

Annunci

14 risposte a “non posso più nemmeno sparare sulla croce rossa

  1. Intanto, buona domenica!!  … poi, come dicono gli studiosi, ognuno di noi è frutto di dotazione nativa, influenza ambientale e personale conquista…. per cui, + che invidia per tua figlia dovresti provare grande grande soddisfazione…per i geni che le avete trasmesso, per gli stimoli che le avete dato, per le sue capacità di guardare oltre… e comunque, come in ogni cosa, ognuno si fa un'opinione in base all'esperienza che ha vissuto… Se la tua, con la Croce Rossa, non è stata positiva, nulla toglie che cambiati i tempi e cambiate le persone, siano cambiati anche modalità di intervento e obiettivi raggiunti anche perchè, alla fonte, i propositi sono sempre buoni…
    Un abbraccio
    Selene63

  2. Ciao, vorrei intervenire perchè io sono iscritta alla Croce Rossa. Non so com'è organizzata nel tuo paese, ma la Croce Rossa non è solamente salire sull'ambulanza ed avere a che fare con i feriti! Per i giovani dai 18 ai 26 anni, dopo un corso di 20 ore sulla storia della croce rossa e conoscenze basilari di soccorso e anatomia, c'è la componente dei Pionieri che si occupa di attività socio assistenziali: a Mortara visitano le case di riposo, l'Anffas, persone disabili nelle loro case, distribuiscono i viveri alle famiglie bisognose… a Vigevano fanno i clown di corsia!
    Poi, in una seconda battuta, tua figlia potrà decidere di proseguire con i corsi e salire sulle ambulanze, ma nessuno la obbliga!
    Spero che questo mio intervento possa aiutarvi

  3. Cara Emily anch'io come Selene penso che non sia l'invidia il sentimento che devi provbare verso tua figlia ma tanto orgoglio sia per quello che è sia perchè se è così un grosso merito va innanzitutto ai suoi genitori, cioè voi due.

  4. Non metto in dubbio la grande utilità della CR, purtroppo come in altri posti c'è gente che si riempe la bocca e si vanta per farne parte, sicuramente non è il caso della tua ragazza che lei è davvero una speciale.

  5. SELENE  come al solito hai ragione….i miei pregiudizi è meglio che me li tengo in tasca…

    ut2 grazie! in effetti oggi mi ha spiegato che intende appunto fare questo primo corso e poi occuparsi di bambini e anziani, nn x forza sanguinolenti eheheheh. mi ha fatto vedere l'organizzazione e sono stupita, nn sapevo che organizzassero anche così tanti campi x i ragazzi….quante opportunità! grazie dell'aiuto!

    PALUCA  ti ringrazio ma mia figlia è così senza bisogno di noi….è nata così, con la sua autostima bella ferma e la sua volontà di ferro. ma grazie lo stesso mi piace sentirmelo dire ehehehe

    AGRI  in effetti è proprio quello che irrita me…..

  6. Mi sa che la tua ragazza sa decidere per conto suo…. e pure bene!

  7. Pensa che io e mia figlia abbiamo discusso perchè di tutte le proposte che le vengono fatte quella della croce rossa per me era bellissima ma lei l'ha rimandata al prossimo anno….
    No a me piace molto un impegno simile. E mi piace molto tua figlia. Si butta nella vita e nelle cose con coerenza serietà e impegno. Io ero un po' così. Dille però di divertirsi molto anche. A me è mancata un po' di quella leggerezza tipica dell'adolescenza che poi non torna più.

  8. DELPHINE  ogni tanto se ne esce con queste cose…mah, noi la chiamiamo santa teresa di calcutta ahahaha

    glielo diciamo sempre ROSE  ma lei dice che si diverte moltissimo…che ti devo dire? anche a me pare che faccia una bella vita, anche se passa tutte le domeniche a studiare….

  9. sa di ragazza in gamba. ma, lo so, l'avevo già detto 🙂

  10. non devi essere invidiosa di tua figlia, ma TANTO ORGOGLIOSA, se è così è merito tuo, datti una pacca sulla spalla "brava Emily!"

  11. Lasciala fare i corsi della Croce Rossa, se li merita tutti!
    …e poi già vedo la love story con il dottorino…

    M di MS

  12. Che la leggerezza sia tipica dell'adolescenza, parliamone: io e le mie amiche avevamo il peso specifico dell'uranio arricchito. E, in generale, gli adolescenti vivono tutto in modo assoluto, non sanno/possono relativizzare, gli amori sono Amori e la tristezza diventa disperazione.
    Io ho imparato ad essere leggera a 25 anni. E, in generale, i momenti in cui sono pesante sono quelli in cui sono più immatura.

  13. concordo pienamente con il pregiudizio sulla croce rossa, ma è vero che accedere alle loro attività con un ruolo concreto è molto più semplice che partecipare a tante altre associazioni magari più laiche, rispettabili, creative o altro, ma che poi fanno muro da tanti punti di vista. voglio dire mi ricordo che quando ho avuto questa sorta di prurito volontarioso, a 16 anni, oltre  a prendermi in carico una vecchietta malata (una delle esperienze migliori di cui devo ringraziare la chiesa, anche quando ho abbandonato religione, baracca e burattini, ma non la vecchietta sia chiaro) è stato poter andare di mattina alla croce rossa e senza trafile o altro mettermi a servire in tavola ai barboni. e questo a quella età è qualcosa che va fatto, o quanto meno incoraggiato, credo.
    per il resto, ti ho ritrovata, ché ti avevo perso. mo ti linko, sennò ti riperdo…

  14. LERI  vedremo…..qui x resistere ci vuole la buccia dura….

    no no MAMMATUTTOFARE  se nn voglio rpendermi la colpa di figlio piccolo nn mi prendo nemmeno io merito ehehehhe

    M DI MS  in effeti ci ho pensato a questo aspetto…nn tanto x il dottorino ma xkè ci saranno un po' di maschietti tolti dal solito giro e sicuramente nn cazzoni…speriamo…

    LANTERNA è quello che mi auguro anche io x lei!!!

    WIDE  nn sapevo che mi stessi cercando, io ti leggo da tempo e avevo eltto del tuo silenzio stampa…
    in effetti è proprio quello che penso io: a questa età nn vuoi pippe mentali, vuoi fare, cambiare il mondo, e se la croce rosse le da questa possibilità….!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...