qui c’è la fila per farmi a pezzettini

non posso dire che la sanità non funziona: lunedi chiamo per l’appuntamento, martedi mi visitano, giovedi mi chiamano per fissarmi l’operazione

azzz…non c’è che dire, neanche il tempo di farci l’abitudine

sono proprio andata nel pallone. 20 giorni fa ero una persona sanissima e ora mi sento merce avariata. Re Mida ride quando gli dico così ma mi sento la data della scadenza addosso: ho fatto due controlli e mi hanno trovato due magagne. volevo fare anche una visita di controllo dal dentista ma a questo punto sono convinta che mi troverebbero un granuloma che sta camminando attraverso i miei denti e sta per fulminarmi il cervello.

insomma stamattina ho fatto un triangolo (non del tipo interessante purtroppo!!!!) con i chirurghi che ravaneranno (quanto mi piace questa parola!) nel mio intimo più intimo perchè almeno mi sia risparmiata una operazione: si sono messi d’accordo che il secondo giro della prima magagna coinciderà col primo giro della seconda, sembra complicato ma non lo è.
insomma prenderanno due piccioni con una sola anestesia, per capirci

grazie, ne sono grata.

tra le due operazioni sono riuscita anche a infilarci il mio impegno come neo presidente dell’associazione, devo, anzi voglio essere in assemblea generale in sicilia

mi sento strana, mi guardo allo specchio e non vedo nulla che non va. non sento male. eppure mi sento come un kamikaze imbottito di tritolo, credevo di essere una fuoriserie e invece sono un catorcio, un catorcio che porti a cambiare l’olio e ti dicono che l’hai portata dal meccanico un attimo prima di tirare le cuoia

vabbè la faccio tragica eheheheheh

e nel frattempo l’attesa è sfinente: ci sono talmente tante cose da fare che la sera arriva presto.
e poi c’è mio marito, capacità di comunicare sotto zero, che è insolitamente allegro, insolitamente affettuoso, insolitamente premuroso: persino i ragazzi se ne sono accorti.

ieri sera figlia grande dice:

“papà non mi convince tutta questa dolcezza con la mamma, cosa ti devi far perdonare?”
“se la sta facendo addosso dalla paura di dover fare senza di lei”

cavolo. questo figlio piccolo che capisce anche quello che non dovrebbe capire

Annunci

17 risposte a “qui c’è la fila per farmi a pezzettini

  1. proprio come sua mamma che vede lungo

  2. Se perfino le piccole pesti diventano dei novelli Sherlock Holmes allora per noi mariti non c'è davvero più scampo…

  3. Questo post è molto vero ed esprime bene i mille stati d'animo che ti attraversano durante la giornata.
    Vai in Sicilia a far finta che non ci sia niente di tutto questo.
    E quando sarà tutto finito sarà anche vero.

    M di MS

  4. Magari non è più così piccolo 🙂 La sua è una piccolezza relativa, non assoluta (spaventoso come crescano in fretta, questi ex piccoli 🙂 )

  5. Guarda, ci pensavo proprio oggi in macchina a figlio piccolo: che magari non fa altro che attribuire al padre il ragionamento che forse, inevitabilmente, si sta facendo per sé, e speriamo che gli prenda dal lato di cominicare a prendersi un minimo di responsabilità a scuola.

    Non mi sputare, sarà un periodaccio per tutti, come no, ma credo che questa nuova consapevolezza sulla fragilità del nostro corpo e il fatto di trattarcelo bene finché possiamo, sia almeno un puntino di luce su cui potete concentrarvi.

    Insomma, io andei pure dal dentista, anestesia per anestesia, fatti sistemare l'eventuale molare e poi abbiamo raggiunto i picchi massmi di efficienza.

    Bacioni
    mmstedm 

  6. Non è nel mio carattere dirlo, ma questa volta mi scappa: te l'avevo detto, non tenere nascosto nulla, se ne accorgono, hanno delle antenneche tu manco pensi, parla con loro, sii onesta e sincera, anche sui sentimenti che provi, sarà tutto più facile, sia per loro che per te.
    In bocca al lupo, ci si sente!

  7. Mi sa che urge parlare un po' con loro apertamente. Probabilmente hanno già capito tutte quelle cose che tu non vorresti .
    Sono ragazzi in gamba.

  8. AGRI  questo figlio mi spiazza ogni giorno….

    PALUCA  in effetti se mio marito diventa trasparente anche x i ragazzi nn ha scampo ehehehe

    M di MS  vorrei tanto considerare questa cosa come un incidente, e che una volta operata la mia vita si richiuda su questa storia e riprenderà come nulla fosse. comincio a capire che nn sarà mai più come prima. io nn sono più quella di venti giorni fa. però all'assemblea generale ci voglio andare

    LGO  in effetti, anche se lui sarà sempre il piccolo. è che è di una profondità assurda, la sua capacità di vedere attraverso mi spiazza

  9. tra un'impegno e l'altro ci ho pensato bene….pur di risparmiare sull'ambiente ti fai anche due ravanate in una

    e poi non sei un catorcio…..diciamo vintage

    T.V.T.B.

  10. Ognuno esprime a modo suo la sua preoccupazione per te, Ti vogliono bene ma si censurano un po' a vicenda. Nn vogliono apparire troppo teneri e si prendono magari un po' in giro.
    un abbraccio
    extramamma

  11. Mi fa piacere che malgrado tutto pensi ai "triangoli interessanti"…Anche io penso che dovresti parlare più apertamente coi tuoi figli… un conto è saperlo da te che puoi smorzare i toni, un conto è percepire le cose che possono essere ingigantite… E poi, sapere in futuro di cose che sono state tenute nascoste crea diffidenza e mancanza di fiducia…della serie -Che cosa mi stai nascondendo ancora? Povero Re Mida…per ora è travagliato quanto te e cerca di mascherare…non infierite più di tanto… E poi, mia cara…invece di pensare al catorcio, continua a pensare di essere una bella fuoriserie che stanno mettendo a punto per ripartire alla grande… Ti abbraccio
    Selene63

  12. Eh. Gli uomini e il loro modo di rielaborare i problemi. Il comportamento di re Mida è spiegabile nel fatto che vuole esserti vicino, la gentilezza è il suo modo per dirtelo!
    Ma i figli hanno radar, puoi nasconderglielo finchè vuoi ma captano un cambiamento!

  13. si vedono lungo, molto lungo, parla loro sinceramente é meglio….

  14. sai che io sono pro-figlio piccolo.. se ha fatto il pisquano scolastico (me lo ricordo un pò..), penso che abbia un cervellino splendente…
    in ogni caso i catorci veri son gente malmessa dentro, a livello umano, non tu.
    ma mi raccomando non smettere di guardare le cose belle che fai/hai.

  15. Tieni duro Emily ! Non avere paura 🙂
    Siamo tutti con te ..

    Giulio

  16. AGRI  ti adooooooro!!!

    EXTRA hai ragione… la tenerezza nn possiamo permettercela…

    SELENE  hai ragione, ma è difficile pensare di proteggerli sempre da tutti e stavolta invece spaventarli…

    ILMARE  è vero ma mio marito è sempre così brusco, così assente…è strano come si comporta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...