c’è sempre un buon motivo per delirare

prima non c'era lavoro.

e allora è giustificato rimanere in azienda 18 ore, urlare per ogni scemenza, diventare isterico per ogni cretinata, avere lo sguardo vacuo e assente a tavola, disinteressarsi di qualsiasi cosa che non riguardi strettamente il lavoro

ora ce ne è troppo, e non si trova materia prima, e gli operai in cassaintegrazione non si fanno trovare, e quindi è giustificato rimanere in azienda 18 ore, urlare per ogni scemenza, diventare isterico bla bla bla….

nei giorni scorsi mi sono improvvisata tom ponzi, per stanare gli ultimi due renitenti al rientro al lavoro: uno mi aveva dato un cellulare al quale non rispondeva mai nessuno, sono andata sotto casa sua, l'ho inseguito per le strade quando l'ho trovato per caso finchè non l'ho beccato
l'altro mi rispondeva l'operatore croato e ci è voluto un po' di più ma alla fine è tornato anche lui, un po' scocciato ma è tornato

ora il mio lavoro consiste principalmente nello scansare mio marito, in casa e in ufficio, e preparare le valigie ai ragazzi che partono. 

starò senza figlia grande una settimana, che partecipa a un campo di lavoro per libera, e 14 giorni senza figlio piccolo, che partecipa a un campo scout (che è stato oggetto di molte discussioni, ma alla fine l'ho iscritto)

tutto questo tempo sola con questo bruto; questo essere con la barba lunga, l'urlo sempre in tasca e lo sguardo assente.

ieri sera mi ha chiamato alle 9 per dirmi che non veniva a casa per la cena, non si era accorto che fosse così tardi, per fortuna che ha chiamato la vigilanza visto che non era ancora inserito l'allarme

ma è vita questa?

Annunci

14 risposte a “c’è sempre un buon motivo per delirare

  1. Vientene via. Sientammè/graz

  2. Vorrei dirti: vai in vacanza anche tu, da sola, ma ho paura che dopo una settimana di solo lavoro, di scleri e di urlacci al vento, al tuo ritorno tu possa trovare il Grinch!Santa, santissima pazienza. Pensa alle cose belle, al perchè dopo tutti questi anni insieme lo ami ancora. Concentrati sui pensieri felici (mi sento molto Pollyanna)

  3. Convivo con un tipo del genere per 365 giorni all'anno, senza figlia grande sedicenne per quasi altrettanti, cosa vorrei dirti non riesco ad esprimerlo bene ma tanta tristezza con momenti felici quando loro hanno un pò di serenità per i risultati raggiunti.Ti seguo sempre per le molte affinità e leggerti è ….. (non riesco a trovare il termine giusto) condivisione (?).Lorma

  4. Come lo capisco…..anche la mia vita è così……Come mi sento vicina a lui…anche io ringhio a chi mi sta intorno…Che vita di merda…..Però se rinasco mi faccio maschio: si trovano sempre donne splendide, come tecognyps. ti voglio bene…sei grande

  5. vivere con tuo marito mi sembra che sia come andare sulle montagne russe…porta pazienza che dopo le salite ci sono sempre le discese!

  6. ordinaria amministrazione di un datore di lavoro, non ci vedo niente di "strano"i miei hanno aperto la ditta pochi mesi dopo la mia nascita, penso di averne viste tante di scene come questachi non l'ha mai fatto non può immaginare nè capirechi l'ha fatto o ha la vocazione o lo evita come la pestema 'sti dipendenti che non volevano rientrare dalla CIG non li puoi licenziare? cioè, se non gli interessa a loro il lavoro devi per forza impazzire per cercare di farli tornare?

  7. eh per la settimana c'e' prescrizione, ma il weekend rapiscitelo in camper e fagli riposare i neuroni (a vantaggio di altre parti del corpo ehehehe)

  8. Secondo me una volta spediti via i ragazzi, sarà sabato per tutta la settimana p.s. ma i tuoi operai non si ricordavano che essere in C.I. non vuol dire essere in ferie???

  9. D'istinto verrebbe da dire Vendete tutto (già, e poi…?) che questa attività vi sta rovinando la vita, però temo che non sarebbe comunque una soluzione, perchè purtroppo certi uomini (tra cui annovero anche il mio naturalmente) trovano sempre e comunque un motivo per essere deliranti o sclerati che dir si voglia. E' proprio il loro atteggiamento verso le cose della vita che non va. Ci possono essere periodi migliori e periodi peggiori, Questo è il massimo che si può sperare, nel cambiamento io non ci credo più.Quindi, in risposta alla tua domanda posso solo confermarti che no, non è vita, però a volte questa è la vita e soluzioni non ne ho. Personalmente risolvo cercando motivazioni forti he mi permettano di sopportare una situazione spesso pesante, ma non tutti reagiamo allo stesso modo e quello che va bene per me di solito non va bene per altri.Se ti può consolare pensa che statisticamente dopo un periodo pessimo segue un periodo buono…P.S: il blog è a posto?

  10. cancelli tu i miei commenti o è una ribellione di splinder nei miei confronti????? non è vita questa che stai facendo. proprio no.

  11. GRAZ  sto meditando la cosa….VALENGEL mi concentro io…ma nn cambia nulla sigh!LORMA  se tu sapessi come mi consola quando scrivi che condividi. la cosa più triste è sentirsi una particella di sodio che ha pensieri impazziti e inutili. mi piacerebbe proprio conoscertiCOGNY grazie della chiacchierata di ieri notte, mi stressa sapere che ti tolgo tempo all'ufficio ma mi fa stare bene parlarti…MAMMATUTTOFARE  le sto aspettando da un pezzo le discese!!!!!ut 6 mi sono informata: nn possiamo fare straordinari e nemmeno assumere finchè ci sono persone in CI. x cui se nn tornavano l'unica soluzione era di fare 24 ore mio marito: nel senso che si infilava un paio di guanti e faceva produzione, questo x nn rischiare rogne. adesso cmq ho mandato ad entrambi una raccomandata su consiglio del consulente del alvoro, anche xkè sono in due che continuano a darmi problemi ogni volta che si tratta di tornare a lavorare. che ti devo dire? così vanno le cose!MAMMAOGGILAVORA  lui delira di partire anche noi..ma chi ci crede? lavorerà anche la domenica, assicurato!

  12. AGRI  nn tocchiamo QUEL tasto…che siamo nel deserto dei tartari sigh!LVB  si si tutto ok grazie!!! hai ragione in effetti tempo fa ti avevo detto che vedevo molte affinità tra i nostir mariti ma a me questa continua altalena determinata dal suo umore mi fa diventare pazza….nn riesco proprio a difendermi quando sono giù anche io. lo so che in teoria dovrei rendermi indiepndente dai suoi scazzi, ma lavorandoci anche insieme diventa veramente difficilePAT  tesoro io nn cancello nulla ma il mio blog ha avuto dei problemi (prontamente risolti da LVB) forse era x quello! (mi dispiace che nn va in porto! ci vediamo mercoledi con alle noi….se va tutto bene!)

  13. Io con il mio ho la fortuna di non lavorarci, per il resto…idem!

  14. DIAMANTE A io ho sempre detto..mai lavorerò con mio marito!!!! sigh!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...