preferivo essere ricordata come una bad girl

mia madre mi ha rotto le palle x tutta la vita

io non ero come avrebbe voluto, non ero come le mie sorelle, come mia cugina, chiunque altro era meglio di me…i confronti erano continui

io non avevo voglia di studiare, ero disordinata, ero presuntuosa, ero irrequieta, ero inquieta, ero inconncludente, ero interessata solo ai maschietti
il collegio di suore non mi ha domato, i castighi e le punizioni nemmeno; le voci che sentivo sul mio conto erano sempre pessimistiche, sicuramente sarei finita male, tossica, alcolizzata, ragazza madre, barbona…ne ho sentite di tutti i colori

e crescendo ho continuato a non essere come mi voleva; per mia madre un vestito non è tale se non è firmato, io invece mi vesto ai mercati e ai discount, quando decido di sposarmi poi….l’apoteosi, è stata capace di farmi una guerra per un anno, ma io non mollo e alla fine mi sposo con chi, come e quando dico io

abbiamo una tregua quando nasce figlia grande: mia madre, che ha sempre un cipiglio da generale delle ss, di fronte a questo mostricciattolo si scioglie, le esplode un amore pazzesco, niente è troppo per lei, ed è una fortuna che non cresca viziata e antipatica, a volte arrivano ad esagerare davvero

ma io sono un caso a parte, rimango la figlia disgraziata

l’ultima litigata furibonda è per figlio piccolo, secondo lei è colpa mia e solo mia se c’è questa situazione, e io chiudo i ponti per 3 anni.

ma da un annetto a questa parte le cose si sono invertite: io sono quella che le ha dato più soddisfazione, che ha preso la laurea più difficile, che fa il lavoro migliore, che ha ottenuto di più nella vita…..se prima quello che facevo erano cazzate, se prima ero una ciarlatana, adesso sono il genio dell’imprenditoria, la madre migliore, la figlia più in gamba

è stata qui una settimana mentre ero alla fiera: oggi ho fatto spese in paese e i negozianti mi hanno detto in coro: ma quanto è orgogliosa sua madre di lei!!!non sapevo che avesse fatto tutte queste cose! non sapevo che avesse tutte queste qualità…..

oddiomio che vergogna

ho nostalgia di quando ero una bad girl…

Annunci

17 risposte a “preferivo essere ricordata come una bad girl

  1. al primo colpo avevo letto bond girl!!… la tua mamy sarebbe stata ancora piu orgogliosa?… 🙂

    beffy2

  2. ma dai, sii fiera di te stessa! dopo anni e anni da bad girl, finalmente tua madre stravede per te… è una bella cosa!
    secondo me figlio piccolo è proprio come te… indomabile e testardo… speriamo che, dopo tanto disperare, trovi la sua strada e diventi un uomo di cui essere orgogliosi, prendendo esempio dalla sua mamma!

  3. ehssù, dai, dillo che sotto sotto, in fondo in fondo, ne sei pure felice. almeno pochino pochino…

  4.  dai sù, magari è solo la vecchiaia! quanti anni ha?
    LaStancaSylvie

  5. Ma per me tutto il contrario. Ero la figlia brava che da’ soddisfazioni, studia, è seria, frequenta l’oratorio anche l’aspetto è proprio perbenino, il marito tutto bene, i consuoceri anche, ecc. ecc. poi a quarant’anni sono cascata a – 100000 . Ho fatto diverse cose di testa mia e per la prima volta mi sono riappropriata di pensieri e azioni. Per cui adesso va un po’ così. però ci si parla, e dopo qualche anno vengono di nuovo a casa mia… Cos’è meglio? Non so. A volte vorrei essere stata diversa prima ma mi frega questa dannata voglia di piacere a tutti, la chiamerei ansia, che ancora adesso tarda a sparire… Patrizia

  6. che dire mi sà che figlio piccolo é tutto e per tutto te, allora armati di pazienza e poi sarà un ragazzo ed uomo modello!!!!

    per te é giunta l’ora di raccogliere, nel buon senso della parola, sii orgogliosa, perché tutto quello che hai fatto e fai, non sono frivolezze anzi e quindi goditi il momento!!

  7. Ciccia, piacerebbe a tutte essere ricordate come bad girls, ma alla fine siamo tutte delle donnette modello (si, Patrizia, pure tu).

    Il punto è l’indipendenza di testa, quella è sempre un guaio da piccole, poi quando te la prendi tardi è un casino, ma alla fine o così o pomì, Così siamo, love it or leave it. E in genere ci lovvano, al’inizio a fatica, ma sul lungo termine vinciamo.

    E a te fa piacere, solo che è buffa questa cosa delle madri che fanno fatica a dircele a noi le cose. La mia me le dice per e-,mail adesso, pensa te.

    Ti volevo dire un ‘altra cosa ma le sono scordata.

    un bacione comunque
    Mammamsterdam

  8. BEFFY  e che ti devo dire? qui mi si confondono i confini, nn riesco più a capire nulla!!!

    VALANGEL  è quello che una vocina dentro di me continua a ripetere….ma sono spaventata x i prossimi anni e vedo tutto nero!
    fondamentale sarà anche le persone che troverà come amici e morose!

    JULLALA mica tanto, mi hanno assegnato questo ruolo di guru e mi sta un po’ stretto, anche xkè in questa nuova veste nn mi ci vedo proprio, un altro ruolo che mi va stretto, quello della bad girl mi lasciava più margine

    LASTANCASILVY  ha circa 65 anni ma è sempre stata un po’ strana e con la vecchiaia sta peggiorando!

    PAT  conosco il desiderio di piacere a tutti, nasce dal bisogno di essere accettata ma ci ho rinunciato fin da piccola, visto che ero stata etichettata come disgraziata, alla fine era una partita persa….pat vivi come ti fa stare bene, accontantare tutti è impossibile e ti rende la vita un inferno!

    ALLE spero che sia così, xkè alla fine la mia vita mi piace, anche se ho dovuto impormi sempre con grande testardaggine e caparbietà…

    MAMMAM sei sempre la solita.
    le mamme fanno fatica a dirle certe cose xkè la mancanza di comunicazione è sempre stata il problema principale
    c’è un abisso tra come parlo io con i miei e come parlava lei con me…. 

  9. pensiero laterale: questo post mi ha fatto pensare a quell’altro tuo sul figlio piccolo, ehm ehm.

    supermambanana

  10. Supermambanana, quando ti ci metti sei persino più bastarda di me, però si, ci avevo pensato anch’io. Ma lo sai com’è lei, lo sa benissimo ma se non passai prossimi ventanni con il patema si rimprovererebbe di non aver fatto il proprio dovere di madre

    MammAm

  11. Come si ricorda una ‘bad girl’ ??? fiori o opere di bene???

    ;-)))

    /graz

  12.  anche io ho pensato al tuo piccolo …. 🙂
    il che depone bene per lui, visto il tuo esito finale e anche se ad oggi nessuno lo nota ancora ….

    perciò…
    🙂

    pontitibetani sloggata

  13. a questo punto non ti resta che fare con figlio piccolo quello che i tuoi hanno fatto a suo tempo con te….almeno sei sicura del risultato!
    scherzi a parte, goditi questi momenti di "celebrità" anche perchè poi arrivano i momenti duri in cui giri la medaglia e devi fare il guru delle situazioni famigliari!

  14. Ma cosa avrà mai raccontato di strano? A meno chè non abbia detto che fai miracoli, penso si sia attenuta alla verità

  15. Non c’è nulla come una mamma adorante per rovinarti la reputazione ;-))

  16. SUPERMAMBANA/MAMMAM/PONTITIBETANI  ehm….io ero speciale, io ero solo un piccolo genio incompreso….e poi avevo gli ormoni a palla ogni maschietto era un territorio da esplorare…e poi venivo sempre paragonata a quelle due morti viventi di mia sorella e mia cugina a cui nn avrei mai voluto assomigliare e poi almeno i prof di italiano mi amavano spassionatamente e mi facevano partecipare a tutti i concorsi letterari vincendoli regolarmente e alzando a palla la mia autostima…e poi io ero io e mio figlio un fannullone sciagurato.
    augh

    GRAZ  mi viene una battutataccia di mio padre che diceva sempre "non fiori, ne opere di bene ma opere del p…ene ehehehehh…mi sembra appropriato x una bad girl

    MAMMATUTTOFARE  esattamente. poi mi tirano dentro a tutti i discorsi familiari e mi chiedono di intervenire…come guru. e io che sono sempre stata la scapestrata sto diventando un modello di virtù…che palle.

    ZIA CRIS  nn so se ha anche raccontato balle ma il problema è che mi imbarazza lo stesso….se è una vita che ti difendi dagli attacchi è difficile imparare ad accettare i complimenti

    LGO appunto, quando mi chiederanno di entrare nel gruppo delle adoranti della santa croce capirò che abbiamo passato il segno….mi sembrano hai presente quelle opere di riabilitazione, dove prima dicevi peste e corna e poi diventano santi????

  17. quando mamma parla bene della figlia è per farsi propaganda: diffidare, diffidare sempre!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...