chi ben comincia…!!!!

sono tornata da 3 giorni e non ho ancora aggiornato il blog: pessimo segnale, visto che scrivere qui è una delle cose che mi piace più fare. se non lo faccio significa che sono o troppo incaxxata per scrivere cose intelligenti o troppo stanca per scrivere cose sensate…brutto segno insomma
tutto il relax e l’armonia familiare accumulate nelle vacanze si sono dissolte in un plufff dopo 3 minuti che sono entrata in azienda: prendere a calci sui denti mio marito sarebbe stato ancora troppo poco.
le dinamiche sono le solite, e sperare di sfuggirgli è un’utopia: quando è stressato, ansioso, agitato incaxxato niente di meglio che vomitarmi addosso tutto, così di prima mattina, a mo’ di buon giorno, e soprattutto davanti agli altri dipendenti.

ora….in azienda abbiamo un peso differente ma credo che siamo pari in dignità.
stavo per scrivere che la sua opinione a casa vale meno di quella del cane ma io non glielo ho mai fatto capire, ma poi ho pensato che stavo per dire proprio una cattiveria.
ops mi sa che l’ho detta lo stesso.

chiedo venia, ho proprio le palle girate

Annunci

20 risposte a “chi ben comincia…!!!!

  1. Separati alla nascita eh i nostri mariti? In quanto a irosità e incapacità di mantenere un umore stabile intendo…
    Pensa ai momenti buoni della vacanza appena passata e magari ti passa un pochino. E pensa che ultimamente ha avuto anche qualche atteggiamento positivo e apprezzabile, quindi del buono c’è e non tutto è perduto (come nel mio caso…). Può essere che quanto prima riesca anche a chiederti scusa…no eh?
    (In effetti avevo notato il non-aggiornamento del blog e mi ero chiesta il perchè. Adesso lo so! )

  2. LVB ma in questo caso è peggio, mi sembra davvero di stare con una persona bipolare e tu sai che è un problema di famiglia. ne parlavo stasera con la mia collaboratrice: a volte è una persona meravigliosa e entusiasmante, ma molto spesso è aggressivo, irritabile irritante odioso, un muro che nn fa passare niente, o come dice enzo, un bambino capriccioso che mette il broncio.
    nn scrivevo nulla xkè ho stressato tutti al telefono, e questa storia mi fa venire un mal di pancia che ti raccomando, vorrei prenderlo a ceffoni che mi prudono le mani

  3. Ma la "crisi" è roba di oggi? Ieri non mi hai detto niente…

  4. Stringi di denti, cala le saracinesche e aspetta. Magari altrimenti lo azzanni, e quando farete pace di nuovo te lo trovi tutto bucherellato.
    E buon anno, che serve sempre 🙂
    LGO momentaneamente sloggata

  5. calma e sangue freddo, andrà bene, passerà!!
    lo so é dura, ma passerà e stacca la spina con cose che ti piacciono!! un abbraccio!!

  6. LVB alle 5.30 di giovedì mattina mi saluta con un bacio, alle 8.30 mi aggredisce all’entrata dell’azienda…e da li nn si è più schiodato….nn te ne ho parlato xkè nn mi piace angosciarti e rovesciarti le mie carrettate di angoscia!

    LGO grazie,…è proprio quello che ho intenzione di fare…domani pomeriggio me ne vado con cognatamancata e torno domenica!!! esattamente quello che ci vuole!

    ALLE  è proprio quello che intendo fare….

  7. Ma come, era così carino e mi sono persino scordata per chi vota. Può essere, a parte il bipolarismo, tanto per nn farci mancare niente, che davvero cominci a pesargli di brutto le scelte fatte, la responsabilità per l’intera sacra famiglia ecc. ecc. Cioè la classica crisi che viene a tutti noi del tipo: dove potrei essere adesso se non dovessi stare qui?

    Vendere tutto e scappare in moto no?

  8. Carissima Emily, Buongiorno e Tanti Auguri per questo 2010! Anche se, da quello che hai scritto non è certo iniziato nel migliore dei modi! Hai provato a strozzarlo? Ah è vero, ci sono due figli che ne soffrirebbero, beh brutta cosa il cazziatone davanti ai dipendenti, della serie, sei mia moglie ma il padrone qui sono io e ti tratto come voglio, io gliela farei pagare! Non si fà! Sono sicura che troverai il modo migliore!
    Non demordere, ma che dico, lo so che sei troppo in gamba!
    Baci !

  9. Io ho lavorato con mio padre per due anni. Assicurandomi che mai saremmo stati nella stessa sede e che il mio diretto referente sarebbe stato un suo socio, il responsabile tecnico.
    Per preservarmi da qualsiasi interazione lavoro-famiglia, sono andata a vivere fuori casa (lo desideravo da un annetto, in effetti).
    Ma lui era mio padre, non mio marito. Anche se ogni tanto con Luca ci lasciamo andare a sogni di gloria, penso che difficilmente accetterei di lavorare con lui, sarebbe proprio l’ultima spiaggia.

    Chiara sloggata

  10. Emily già ci sono io che fatico a parlare veramente dei fatti miei e bisogna estirparmi le parole, se ti ci metti anche tu ad avere remore, finisce che le nostre comunicazioni diventano un teatrino, esattamente quello che detesto e che evito come la peste. Quindi please non farti certi scrupoli, oltretutto sentirmi utile almeno nell’ascoltare mi piace. E poi facendo così aumenti il mio senso di inadeguatezza, ti pare il caso!?

  11. Cara Emily, per prima cosa buon 2010:-)
    Spesso leggendo i tuoi post mi sembra di rivedere le scene della mia vita. Tanto che sono tentata dallo scriverti qualcosa di più oltre alla "solidarietà" pubblica ma non mi vorrei allargare troppo:-)
    Dopo l’incidente che ho avuto per qualche tempo mio marito sembrava aver perso la caratteristica di alternare momenti di "normalità" a momenti di tempesta totale…poi qualche giorno fa e anch ieri sera…è tornato se stesso..
    Ci vuole una gran pazienza ma anche quella prima o poi si esaurisce

    Un caro saluto
    Simona

  12. probabilmente è una cosa che hai già fatto, ma te lo dico lo stesso:
    una volta che entrambi siete calmi, prova a dirgli in maniera assolutamente calma ma decisa che denigrarti in questo modo davanti ai dipendenti non va bene, anche perchè potrebbe sminuire la tua autorità.
    Tu sei importante per l’azienda, e non è giusto che lui si sfoghi in questo modo su di te, per di più davanti ai dipendenti!
    Ad esser proprio cattivella, io gli farei capire che in casa la sua opinione conta meno di quella del cane, mentre in azienda, la tua opinione conta… magari si fa due conti e inizia a rifletterci un pochettino…

  13. e, ricamando su quanto dice valengel, fagli notare soprattutto che diminuisce la sua di autorità. per dire, se tratta così la moglie cosa non farebbe con i dipendenti? E i dipendenti si disamorano o smettono di fidarsi.

    Mammamsterdam

  14. E’ capitato anche a me. Ogni ritorno dopo giorni dedicati alla famiglia, di giochi risate relax e di quella calda atmosfera familiare e .. ludica che spesso la vacanza e in particolarela vacanza in camper sanno creare… noi donne, almeno io e te, crediamo di riportare allegramente tutto ciò nella vita di tutti i giorni e invece ci scontriamo con le solite cose di sempre. Quell’uomo piacevole allegro e simpatico delle vacanze che è il marito ritorna la persona di sempre e ci lascia spiazzate perchè noi cerchiamo ancora il piacere di quel bacino sul naso e della battuta carina, della complicità… Calma Emily. Ritorniamo le solite di sempre, piacciamoci da sole, e aspettiamo la prossima vacanza… sperando che l’atmosfera, ogni tanto, torni anche a casa come in giro…Patrizia

  15. regalare a ReMida un punching ball o un sacco da menare, da posizionare proprio nel suo ufficio.
    e ricordargli che prima di andarti a aggredire verbalmente per qualcosa di lavorativo, deve sfogare il testosterone in esubero menando il sacco.
    Lo so, e’ una soluzione trasgressiva, ma tu non puoi fare sistematicamente da capro espiatorio per le sue tensioni…

  16. ut7 nn credo che sia una crisi di mezza età, è solo molto preoccupato x la situazione, però nn credo che questo giustifichi le mancanze di rispetto

    MAXASTELL  intento ricambio gli auguri…vedi il problema è proprio quello, che poi gliela faccio pagare e con gli interessi, ma questo modo di vivere è troppo faticoso e rancoroso, mi distrugge

  17. CHIARA  nn farlo, nn conosco nessun matrimonio che è sopravvissuto a questo. oggi alla partita ho conosciuto una donna che mi dice che lavora benissimo col marito, una team perfetto, poi mi dice che si sta separando…..

    LVB  dio mi scampi e liberi dal teatrino, è che spesso mi accorgo che quando apro certi argomenti, la mia logorrea diventa preoccupante e allora cerco di evitare il discorso, odio tediare le amiche con i miei giramenti di palle. ma teatrino no, mai, almeno con le amiche vere come sei tu

    SIMONA e invece te lo chiedo, davvero, scrivimi della tua esperienza, dimmi le tue strategie di sopravvivenza, io spesso mi sento tornare al punto di partenza, come in un eterno gioco di nn t’arrabbiare quando ti rimandano al punto di partenza. scrivimi ti prego

    VALANGEL  già fatto. gia detto. lui mi guarda meravigliato e dice che me lo sono sognato, che sono io che ho manie di persecuzione, oppure che sono insicura e voglio che lui mi appoggi sempre, oppure che la sua aggressione verbale è nella norma e via di seguito. una sola volta è successo che si è scusato x aver alzato la voce, (tra l’altro eravamo in ufficio ma da soli) e io quella volta l’ho guardato con gli occhi spalancati dalla meraviglia…quando dico che è bipolare…

     

  18. MAMMAM  mi sembra evidente che in queste situazioni ci perde lui, ma a quanto pare nn è così semplice da capire. ha creato una situazione insostenibile quella sera, facendo problemi assolutamente inutili, che fatica amica mia

    PAT …esattamente. mi lascia dentro la sensazione che la persona con cui ho fatto le vacanze sia diversa da quella che mi sono ritrovata davanti giovedi mattina. e pensare che basterebbe così poco x rendersi la vita più facile

    MAMMAOGGILAVORA  che bella idea. ma proprio bella. però anche qualche pastiglietta di litio…

  19. Beh, senti un p’, forse Re Mida la cattiveria velenosa se l’è cercata…eccheccavolo..dobbiamo sempre risparmiargliele?

  20. infatti  ZIA CRIS  l’ha già pagata cara ehehehe altro che risparmiargliela!!! qui si paga tutto con gli interessi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...