strategie da casalinga disperata

tempo fa ho aperto lo sportello dove tengo la pasta da cucinare e mi è crollato tutto addosso.

non so a casa vostra ma da me non si consuma mezzo kilo di pasta al colpo, e così capita che mi rimane sempre quel po’ dentro i sacchetti, che poi si accumulano e non consumo, perchè è difficile trovare 3 o 4 fondi di pasta tutti uguali.

allora ho fatto così: ho comprato dei tubi di plastica col coperchio, ci ho attaccato una bella etichetta (8,9,10,11,12 minuti) e ci ho messo dentro la pasta avanzata, a prescindere dal formato.
quindi che so, se le farfalle hanno la stessa cottura dei fusilli sono finite insieme
lo stesso ho fatto con la pastina piccola, prendendo alcuni contenitori quadrati piccoli 
dopo un paio di paste miste e visto che nessuno si lamentava, è diventato di uso comune, apro i sacchetti e li smisto direttamente nel suo contenitore

ieri figlio piccolo si è fermato a cena da un amico

"sai che strano mamma? avevano la pasta tutta uguale nel piatto!"

ehm, figlio mio, veramente gli strani siamo noi, ma meglio che non te lo dico

"e tu cosa hai detto?"
"gli ho detto che da noi la pasta è sempre mischiata, si sono guardati perplessi"

ecco, altra mazzata per la nostra onorabilità al paesello.

Annunci

22 risposte a “strategie da casalinga disperata

  1. il mio stipetto della pasta sta diventando "non aprite quella porta due.."
    prima o poi dovro far come te, e organizzarlo scientificamente…

  2. No questa volta gli strani sono gli altri perchè penso sia abbastanza comune fare la pasta mista per finire i vari sacchetti. Di insolito, per me, c’è la tua organizzazione della pasta avanzata nei vari barattoli…noi caslinghe di bassa lega non arriviamo a tanto, buttiamo tutto insieme e pazienza per quello che scuoce un po’.
    Va be’, il tuo è un approccio manageriale alla gestione della dispensa, una gestione efficente delle risorse con ottimizzazione di tempi di cottura…

  3. Mi viene da ridere! Dura vivere nei paeselli ed essere fuori dai canoni della normalità!
    Mi piace la tua organizzazione della pasta non ci avrei mai pensato.
    Ho sempre pacchetti mezzi vuoti sullo scaffale. Però sono dubbiosa che a casa mia passi la pasta mischiata.
    Lorma

  4. sei una grande, ho lo stesso problema ci stavo giusto pensando l’altro giorno, ho l’armadietto pieno zeppo di sacchetti di fondi  di pasta e le fetenti hanno tutte una cottura diversa!
    farò così anch’io….

    Scarlett

  5. da noi la pasta e un oggetto di culto e si cucinano quasi solo mezze penne e spaghetti sottili e mooooolto al dente quindi penso che se proponessi una soluzione del genere non avrebbe molto successo!!! Però sei piena di risorse e perfettamente organizzata!
    Complimenti,Carla01

  6. la  pasta mista è mooolto apprezzata a casa mia tant’è vero che un giorno in uno dei giri in camper in un super mia figlia ha visto una confezioni di pasta mista già fatta  e mi ha detto: guarda mamma ci hanno copiato, non vale la pasta mista l’hai inventata tu! ih ih ih. Patrizia

  7. Tranquilla, anch’io ho sempre fatto così!

    M di MS

  8. e che sarà mai 🙂 (questa strategia è straordinaria, mi sa che te la copio)
    giuliana

  9. Anche io adotto il sistema di mischiare la pasta. A volte è tutta uguale, altre è tutta mischiata. Le bimbe non ci fanno caso e … nemmeno più mio marito!

  10. Bella l’idea dei contenitori "per durata di cottura"…
    Io invece ho risolto acquistando due soli formati di pasta, oltre a spaghetti e tagliatelle. Ma se capita, mescolo, anche di durata diversa, con un occhio all’orologio, per "gettate" diversificate!
    Ciao!

  11.  sei una sratega seriale.
    Mannu

  12. 🙂 che ridere!! quando vi mettono il cartello di attrazione turistica davanti a casa?!? comunque ci sono poche cose irritanti come le cose che ti cadono in testa quando apri il mobile….

  13. firnato: lorenza, quella che si dimentica sempre di firmare, sorry!

  14. MAMMAOGGILAVORA  fai presto un repulisti, io ho trovato pasta scaduta da tempo…bleah! bastano un po’ di barattoli….

    LVB ahahahah una manager si riconose sempre….seeeeeeee la verità è che nn avrei mai abbastanza concentrazione x buttare la pasta in due tempi ehehhehe

    LORMA  anche io nn avrei mai detto, rompipalle come è mio marito e invece nn ha fiatato…prova, è l’unico modo!

    ISIDE  fammi sapere! a me piace così tanto vederlo bello ordinato senza sacchettini chiusi con l’elastico!

    CARLA ma davvero solo quella?
    ma ci sono formati adatti ai vari tipi di sugo!

    PAT addirittura in vendita? questa nn l’ho mai sentita!

  15. M di MS giura che lo fai anche tu…e si che sembravi una donna tanto a modino…e invece sei strana anche tu ehehehe

    GIULIANA  tu nn hai idea di cosa vuol dire uscire dai canoni di tutti gli altri. bisogna fare le stesse cose degli altri se vuoi essere accettata, la se fai cose diverse…sei strana!

    LORENZA  che bello, è la cosa più bella chemi è capitata da quando scrivo il blog, sentirmi dire anche io faccio così e sentirmi meno strana!

    MANNU  ahahaha questa nn m l’aveva ancora detta nessuno!!!

    ut12 terribile, aprire uno sportello e vedere che precipitano le cose addosso, x nn parlare dei sacchetti che si aprono e finiscono in terra, pasta dappertutto…che meraviglia!

  16. La pasta mista esiste eccome!
    Noi a napoli ci facciamo in particolare pasta e fagioli, pasta e ceci ecc…
    comunque sei sempre una grande!

    Ely

  17. ommiodddiooo, a casa nostra MAI pasta mista, per un mio orrido ricordo d’infanzia. Premetto che a casa dei miei la pasta si mangia ancora stracotta (bleah!) perchè a mio papà piace così e così sia, essendo lui il principe sul pisello a tavola che rogna sempre su tutto, si fa di tutto per evitare le sue rogne, comunque, dicevo, già la pasta stracotta era la normalità, pensati facendo la pasta mista, come diventavano le farfalle cotte assieme ai tortiglioni, praticamente le dovevi mangaire col cucchiaio perchè se le infilzavi con la forchetta si rompevano tutte.
    Ecco perchè ho giurato a me stessa che no, a casa mia questo mai! (almeno per ora che di pasta ne mangiamo poca, però si dice anche "mai dire mai" quindi "chi vivrà, vedrà").

  18. Emily, ma lo faccio anche io, l’unica cosa che non ho fatto è comperare un contenitore per la divisione dei minuti di cottura; mi regolo io da sola, esempio: se ho i fusilli che vogliono 11 minuti e i maccheroni che non vogliono 13, faccio cuocere tutto 12 minuti…faccio una media…in casa mia non si è mai lamentato nessuno, mio marito odia la pasta mischiata, ma gli ho fatto ben capire che non si butta niente, neanche la fettina di petto di pollo infarinata avanzata la sera prima! Non è una questione di tircherìa, secondo me è una questione di rispetto verso il cibo; non solo ci sono tanti bambini nel mondo che muoiono di fame, ma anche tanti pensionati che mangiano pane e olio perchè con la pensione non tirano avanti, e questo mi fà mangiare anche gli avanzi della sera prima! Tanto non è mai morto nessuno, il cibo è buono, e la pasta poi, è tutta uguale!
    Per Ely: i miei suoceri sono napoletani, che ne dici della pasta col sugo avanzata la sera prima che diventa una fantastica frittata di maccheroni? Provare per credere!

  19. ELY  ho un ricordo di un pranzo a napoli in un locale pieno di foto di attori e presidenti….ho mangiato cose squisite ma la pasta e fagioli è veneta!!!!!

    MAMMATUTTOFARE invece qui il capo odia la pasta scotta, meglio cruda piuttosto (anche xkè di solito ha fame e quindi x lui è sempre pronta!)…certo che i traumi infantili……povera, nn si suoerano facilmente!

    MAXASTELL  concordo in pieno. odio buttare il cibo anche se di solito finisce nella ciotola del cane…il rispetto x il lavoro che c’è dietro, il rispetto x chi nn ha nulla,….hai ragione, si ricicla e si mangia tutto, xkè siamo tutti troppo viziati!
    ma io sono troppo distratta, mentre cucino di solito telefono, figurati se mi ricordo di calcolare il tempo x cuocere due paste diverse….ho i miei limiti!!!

  20. una bellissima ed efffiiente organizzazione direi…

  21. Io la pasta mista l’ho scoperta da poco, e mi piace un sacco! Prima mi faceva schifo l’idea… Solo che se ne ho due che cuociono in tempi diversi, prima ne butto una, metto il timer del forno a – tipo – 2 minuti, e poi vai con l’altra.

    Ma in 4 non ve lo fate mezzo kg di pasta??
    Sarete mica una famiglia di odiosi secchi?? :=)

    UnNickname alias Ax76

  22. ALLE  bisogna! altrimenti scobinata come sono….

    AX76 io nn ci riesco proprio a ricordarmi di controllare che passano due minuti!!!!! macchè odiosi secchi in 4 tieni conto che ho un piccolo di 12 anni ne facevo 3,80 ma da quando mio marito è in dieta ne faccio 3.20 e ne avanza ancora….e vorrei dire…magari fossimo secchiiiiiiii
    anzi adesso che ci penso i ragazzi sono magri chissà da chi hanno preso, mio marito sta diventando un fighetto, azzz ho realizzto che l’unica cicciona sono io qui dentro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...