magia, mistero e follia dei blog

quando ho chiamato lunedi in trasmissione l’ho fatto senza pensarci, pensando di trovare occupato, poi di non essere richiamata, poi di non essere riconosciuta.

invece pochi minuti dopo hanno cominciato a chiamarmi: "ti ho sentito! tuo marito è sempre il solito! hai fatto bene ad andare alle terme! potevi venirmi a trovare!" e così tra un idromassaggio e una pagina del libro ho avuto modo di riflettere che l’universo sarà anche infinito, ma il mondo è piccolo, piccolissimo.

ma mai, dico mai mai mai mai avrei immaginato di essere riconosciuta dalle persone che, pur non conoscendomi, non avendomi mai vista, mai sentita la mia voce, leggono questo blog.

dico la verità, ero allibita

una cara amica mi ha detto: "avevi una voce incaxxatissima, si sentiva che eri furibonda," e mammaoggilavora che non conosce la mia voce scrive in un commento "questa è la tua versione incaxx…."

questa è una cosa magica che capita solo qui
le relazioni che si intrecciano possono diventare reali e sincere, molto più che nella vita di tutti i giorni…..una magia che mi sorprende ancora, dopo tutta questa frequentazione di chat e blog.

Annunci

12 risposte a “magia, mistero e follia dei blog

  1. confermo…il mondo blog è magico, misterioso e folle…ti  leggo spesso e mi piace quello che scrivi e come lo fai…anche se forse è la prima volta che commento…
    a presto e… piacere, tiziana!

  2. E’ il magico mondo dei blog cheriserva sempre piacevoli sorprese, il ritrovare un amica, il ritrovare una sorella, il riuscire a mettere nero su bianco le nostre emozioni che vengono condivise da tante altre persone, in mezzo alle quali si trova sempre un’anima affine a noi, che, anche senza conoscerci personalmente e nemmeno datanti anni, riesce subito a entrare in feeling e ad essere quasi indispensabile

  3. e’ vero, e’ una strana magia!
    Ma lo sai che come tuo registro di voce normale, da chiacchiere con le amiche insomma, immagino una che ride, e che ride di gusto?

  4. Sì "le relazioni che si intrecciano possono diventare reali e sincere". C’è la magia di poter farsi ascoltare, leggere opinioni diverse, dialogare con persone per lo più affini. Io faccio molti sforzi a scrivere ma poter leggere storie di mondi completamente diversi da quelli che appartengo, mi "allegeriscono" la giornata (leggo, tra gli altri, il blog di storie di pascolo vagante, un mondo che mi era completamente sconosciuto). Per me l’unico neo di frequentare i blog è di non riuscire più a leggere molto, avevo una media di più di un libro a settimana ma da un anno a questa parte è sceso a uno ogni 2-3 settimane, e mi spiace. Il tempo è tiranno.
    Comunque mi piace seguirti, scrivi bene. Hai un forte capacità di elaborare i tuoi guai e scrivendo, secondo me riesci a superarli.
    Ciao Lorma

  5. Ciao Emily,
    che dire… er un po’ preoccupata!!! Temevo te la fossi presa perchè avevo detto della radio… poi vedo che anche altre ti hanno riconosciuta, meno male…
    Ascolto sempre il programma su Radio2, ma quel giorno lì ho acceso mentre parlavi tu ed è stato stranissimo, dicevo ma guarda parla delle terme, ma guarda questo sembra proprio Re Mida, ma guarda… ma questa storia è uguale a quella di Emily che leggevo ieri sera!!! Ma questa… E’ EMILY!!! Non ci potevo davvero credere, mi sembrava di stare ascoltando un’amica, o mia zia, insomma, qualcuno che sento come vicino. Ero emozionata. In più anche contenta che fossi alle terme!! Pensa che ho detto "adesso le mando un sms per dirle che ha fatto bene a prendersi un giorno!" poi mi sono ricordata che sei amica di blog e non di cellulare… ;)))) Molto bello comunque.
    Ciao
    Maddalena
    http://maddaluna.blogspot.com/

  6. Beh guarda nel mio caso rimani ancora misteriosa   io ascolto solo radio deejay…quindi ho inizi a voler telefonare a Platinette- fabio volo e poi linus forse potrei anche riconoscerti….però se RE Mida continua così non vorrei che  di venerdì nel programma di Andrea e Michele sui tradimenti sfuggevoli……

  7. già un mondo magico e favoloso !!!!

  8. Io preparo il divano letto…. non c’è più niente da fare: addio anonimato.
    Comunque sei sempre formidabile!
    cognatamancata

  9. Per me il blog era una cosa bella e mia, un modo di parlare di me. Scrivere per me è sempre stato il modo migliore per riflettere e poter trasmettere le mie riflessioni ad altri che, miracolo, a volte rispondono, per me era una cosa bellissima. A ciò si aggiunga che tramite il blog, per esempio, ho conosciuto te che sento in sintonia per tante cose. Per me, che non cerco affatto nella rete "cose strane" e che, vista l’età, penso di essere in grado di capire chi c’è dietro una persona che scrive, il blog è un metodo stupendo di comunicazione. Il tuo è molto letto perchè è molto sincero e parla di noi, dice tante cose che ognuno di noi vorrebbe e potrebbe dire. E le dice bene. Per questo sei stata riconosciuta, perchè sei tu davvero, dietro a questo blog. Patrizia

  10. avrai avuto un tono particolarmente incaxxato, ma a dire il vero a me sembravi soprattutto soddisfatta per quello che eri riuscita finalmente a fare!

  11. anche io ti ho riascoltato … e anche io ho avuto l’impressione che avevi la voce strana… pensavo emozionata ma con il senno di poi.. si si eri proprio arrabbiatissima…. ma avete avuto anche voi l’impressione che il conduttore tenesse un po tatno le parti agli uomini??….
    beffy2

  12. piacere TIZIANA  ti conosco ma nn ci siamo mai commentate! grazie x i complimenti, ormai mi sto montando la testa ehehehe

    hai ragione ZIA CRIS  la scrittura ha un potere terapeutico, ti costringe e riflettere e a rileggere e qui con la condivisione hai anche l’esperienza degli altri.

    yesss MAMMAOGGILAVORA anche troppo ridanciana…a volte me lo sento dire…sii seria! ti sto parlando di una cosa seria e tu butti tutto in vacca! ma io rido prima di tutto di me stessa, e nn mi prendo mai troppo sul serio….

    LORMA  hai centrato in pieno, scrivendo mi capisco e mi aiuto da me, prima di tutto! pascolo vagante nn lo conosco ma adesso mi hai incuriosito! e hai ragione, leggere che anche gli altri hanno o hanno avuto gli stessi problemi ci fa sentire leggeri e compresi, il bisogno di comunicare è antico e oggi è sempre più faticoso

    MADDALENA  ma scherzi!!!! io nn me la prendo mai!!!!! sono solo allibita della possibilità di essere riconosciuta, ma sono anche lusingata di essere così particolare…..!!!! cmq con alcune blogger ci siamo consociute realmente e ne sono nate delle belle amicizie: regolarmente le stresso telefonicamente con i miei problemi, considerati fortunata a nn essere importunata!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...