la prima volta non si scorda mai

la prima volta che sono andata in campeggio avevo 5 anni. Mia madre era abituata a fare le vacanze in albergo con la baby sitter, come abbia fatto mio padre a convincerla ad andare in tenda in val d’aosta ad agosto diosololosa. Si è fatto prestare tutto da un amico, ha stivato l’auto di bagagli, figlie ( 5, 3 anni e 4 mesi) e siamo partiti.

all’arrivo mia madre pensava che nel campeggio ci fosse una colonia estiva perchè c’erano frotte di ragazzini che correvano tutti insieme; dopo poco la sua primogenita scorazzava felice con questi gruppetti, diventando capobanda dei piccoli in pochi minuti.

la mattina dopo aveva nevicato, mio padre convinse mia madre a rimanersene a letto, sperando che la neve si sciogliesse presto…

pochi giorni dopo una frana di fango sommergeva il campeggio e tutta la nostra attrezzatura prestata: le notti passate da sfollati dentro una scuola del paese rimane uno dei ricordi più divertenti della mia infanzia: le corse per i corridoi e dormire tutti insieme nelle aule….

dopo questa esperienza chiunque sarebbe tornato alle tranquille vacanze in albergo, e invece accadde il miracolo: la donna più snob del creato, mia madre, si era innamorata della libertà del campeggio e da quell’anno le nostre vacanze sono state sempre così

in campeggio ho conosciuto mio marito, in campeggio ho passato momenti rilassanti con miei migliori amici, in campeggio ritrovo la mia dimensione. Per i miei figli non esiste altro modo di fare vacanza…..abbiamo un piccolo appartamento in montagna, ma è rimasta famosa la frase che figlio piccolo ha detto tantissimi anni fa: per giorni gli avevamo detto che avremo passato qualche giorno di vacanza in montagna. Quando ci vede partire è molto perplesso e domanda: "ma non dovevamo andare in vacanza? certo, ci stiamo andando! mah, " risponde lui.

poi arriviamo in montagna, scarichiamo l’auto e apriamo l’appartamento

allora lui scoppia in lacrime e dice: "avevi detto che andavamo in vacanza!!!"

"ma figlio piccolo guarda fuori, siamo in montagna!!"

"nooooooooo, qui siamo in una CASA, mica in VACANZA!!!

Annunci

13 risposte a “la prima volta non si scorda mai

  1. non hai idea di come ti e li capisco… pur non avendo disdegnato la vacanza snob in egitto (ma lì ci sta per via di quell’incredibile mare pieno di vita e colore .. e per quel mio sogno giovanile di fare l’egittologa…)
    insomma tornando al campeggio, e già – per me – la roulotte che i miei presero ad un certo punto è troppo.
    per cui si il campeggio è “la vacanza” dai miei circa 4/5 anni …:-) e la casa non è esattamente campeggio… quindi è si vacanza, ma un pò meno….

  2. Mi sento molto mamma snob in questo momento 😦

  3. la mia prima volta in campeggio:
    anni:24
    stato civile: coniugata da 10 mesi
    località:Senigallia (l’agosto più piovoso mai visto)
    attrezzatura:tenda canadese in stoffa, due materassini,due sacchi a pelo, due cuscini, due seggioline.
    rendiconto vacanza: scappati dal campeggio con l’acqua che arrivava a metà polpaccio con tutta la tenda buttata nel bagagliaio della macchina.
    Le mie ultime parole famose: MAI PIù!!!

    ….OGGI :affittiamo maxi caravan in campeggio stellato…adesso sono vacanze ^__*

  4. Non amo il campeggio, io amo farmi le vacanze a Cervia in appartamento, con le porte sempre aperte, magniare in giardino sempre, fare comunella con i vicini, scambiandoci i piatti e gli avanzi

  5. Marò che belle le vacanze in campeggio a vent’anni!! non sai quanti ricordi mi stai facendo tornare in mente … qua ci scappa un romanzo, altro che post!!

    Oggi però zero campeggio!!

    Casa in affitto con tutti i confort o albergo a mille stelle. Invecchiare è una schifezza ma qualche riguardo lo pretendo!!

    ;-))) /graz

  6. sono felice che per te sia stata la tua “rivoluzione”, la scoperta della terza dimensione nella vacanza…

    per me il campeggio (dai sette ai sedici anni in camper in una buona meta’ d’europa, a tappe forzate) e’ stato un insieme di regole e un insieme di volti che non si ha avuto abbastanza tempo di conoscere…
    E’ stato bello ma non mi manca. Peccato.

  7. Anch’ io ho fatto fin da ragazzina una parte delle vacanze estive in campeggio con i genitori di mia madre. Mi porto dietro tutt’ora il ricordo di libertà ed adorabile promisquità tipica del campeggiatore. Pertire con asciugamano bagnoschiuma e shampoo…per andare a fare la doccia, andare a lavare i piatti nei lavabi insieme a molte altre persone….unico neo io, che sono totalmente priva di senso dell’orientamento, mi sono persa puntualmente ogni anno fino ai 10 anni….età in cui ho smesso di andare in campegggio !

  8. Mio marito ogni anno mi dice: l’anno prossimo, in campeggio. E io: va bene! Mi piace il campeggio!
    Poi, non so come mai, sistematicamente prenota in hotel, in residence, in appartamento privato.

    Boh? Eppure a me piace assai…

  9. io ho grande nostalgia del campeggio, spero proprio di riuscire a comprare una tenda grande abbastanza (siamo 5) e ficcarmi in campeggio il prossimo anno, che dell’alloggio ne ho veramente basta!
    E poi sai che bello vedere i 3 scalmanati girare in costume, scalzi tutto il giorno!!!
    Monica

  10. Io credo invece di non esser fatta per il campeggio. Ho provato una sola volta con tanto di acqua in tenda e non mi sono particolarmente divertita…
    Boh non so forse ho sbagliato inizio!
    Wwm

  11. PONTI ci sono posti che solo mio marito può pensarci di andarci in camper…e poi andare x alberghi nn è mica snob, mia madre ha questa etichetta x cento altri motivi ehehhehe

    RENATA!!!! nn volevo mica dire che chi va in albergo è snob!!! io ci vado spessissimo x lavoro e nn mi sento mica snob!!! ho detto che lo è mia madre ma ti assicuro che snob lo è rimasta anche sopra un camper!!!

    ahahahah AGRI e ci credo!!! a me nn è mai capitato, a parte l’esprienza che ho raccontato. e nemmeno altre brutte esperienze tipi furti o altro, immagino che sono cose che ti fanno passare la voglia x sempre!

    wowowo ZIA CRIS ma anche questo è campeggio! è vivere all’aria aperta e relazionarsi con gli altri…

    dai GRAZ fallo un post x davvero!
    io invece invecchiando divento sempre più schifiltosa e nn riesco a dormire dove hanno dormito altri….lo so che sono paranoica ma mi angoscia i “liquidi invisibili” che possono rimanere nelle lenzuola….come vedi si può diventare molto peggio invecchiando !!!!

  12. che bella descrizione della vita da camper MAMMAOGGILAVORA!!!!

    AHAHAH TUTTODOPPIO mi ha i fatto ridere! forse si spaventa all’idea!!! dai provateci!!!!

    ut 7 hai descritto perfettamente le abitudini e le situazioni che vivo anche io. avevo il terrore ce i miei figli si perdessero ma x fortuna è successa solo una volta.
    però ho u’amica che viene spesso a trovarmi che ha un figlio che fino all’anno scorso (10 anni appunto) si perdeva sempre!!!

    MONICA in effetti in un mese di mare ho usato solo costumi, infradito e tute da ginnastica!!!

    WWM ma ci credo!!! nn è mica stata una vacanza!!!!

  13. L’utente anonimo che si perdeva sempre in campeggio sono io…non mi ero firmata ! sorry

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...