ce l’hai un attimo per me???????

stamattina una persona mi chiama e mi chiede di ascoltare una radio, che di solito ascolto comunque. Penso che stiano parlando di qualcosa che mi interessa e invece dopo pochi minuti mi dedica una canzone, credo di, boh, forse Tiromancino, "ce l’hai un attimo per me?"

mi ha fatto ridere, è quello che lui mi chiede spesso quando mi chiama. Per lui è sconvolgente che quando ci sentiamo al telefono oppure viene qui, io continuo a fare qualcosa, sia anche pelare patate o pesare la pasta per il pranzo. Lui spesso mi fa ripetere, come a scuola, per assicurarsi che l’ho ascoltato con la dovuta concentrazione e con la dovuta attenzione.

ha ragione, ovviamente.

è odioso sfogarsi, aprire il tuo cuore e non incrociare gli occhi dell’altro

è antipatico pensare che i tuoi problemi possano essere uno dei tanti pensieri che in quel momento mi frullano nella mente

è deprimente pensare che chi ti ascolta, non ha tempo da dedicarsi completamente a te

però

è evidente che lo ascolto attentamente, non mi trova mai impreparata (!!!!)

è naturale che per pelare carote uso le mani, per ascoltare uso le orecchie

è normale che una donna abbia un milione di cose da fare, il mondo non si ferma perchè la sua morosa l’ha cornificato

è ovvio che non capisce che sono una donna, multitasking per definizione

però la stessa cosa me l’hanno fatta notare anche due amichE, e allora mi sa che devo rivedere il mio comportamento. Riservare l’ascolto quando non ho nulla da fare.

E quando accadrà????

Annunci

17 risposte a “ce l’hai un attimo per me???????

  1. Beh in effetti avete ragione entrambi:
    Tu perchè comunque hai una vita molto frenetica e probabilmente fermarti un attimo è del tutto imporponibile;
    Lui perchè comunque mentre si parla e si racconta di se, è bello avere l’attenzione tutta per se, perchè vedere l’altra persona che fa di tutto, rende l’idea di non essere ascoltati.
    La soluzione: magari uscite a bere un caffè, ritagliati una mezzoretta… al bar la vedo difficile che tu possa fare altro, cosi te hai un pò di relax e lui ha tutta la tua attenzione!!!

  2. mea culpa, anche io vado in multitasking… e anche il mio Uomo ribadisce di essere seriale…

    nelle ultime ricerche si racconta che il cervello femminile in media funzioni in modo diverso da quello maschile. E che il multitasking sia tra quelle caratteristiche…

    a questo punto, non mi spiego le amiche. Nella loro vita, hanno molto piu’ tempo a disposizione?

  3. io penso che ogni tanto lo sguardo esclusivo, l’attenzione assoluta all’altro la sospensione di ogni attività per dedicarsi interamente a chi sta davanti a noi sia essenziale. è chiaro che la vita ci impone “l’ogni tanto”, ma è altrettanto vero che bisogna farlo
    (io vengo richiamata all’ordine dai pargoli)
    piattins

  4. hai ragione VLKI ma nella giornata sento tanti amici…sarebbe impossibile dedicare del tempo esclusivo a tutti, cmq cercherò di farlo

    nn parliamo del marito MAMMAOGGILAVORA che nn è capace nemmeno di camminare se sta mangiando un gelato!
    mi sa di si, forse le amiche hanno più tempo, nn lo so, o meno rapporti sociali.

    PIATTINS i figli sono terribili, si impongono in continuazione, meglio se sentono che dai del lei mentre sei al telefono ( e quindi è lavoro) allora diventano mosche…però hai ragione, guardare negli occhi è indispensabile

  5. Anche a me capita ma mi sto accorgendo e mi succede spesso quando non sono molto interessata a quello che mi viene raccontato. Non dirlo al marito però!

    Renata

  6. Io pensa si debba fare un “distinguo”, ossia nei rapporti consolidati, con chi ti conosce e conosci bene e da tempo ci può anche stare la telefonata multitasking, nel senso che la controparte ormai sa che comunque sei interessata e la stai ascoltando nonostante le altre faccende in cui sei impegnata; dico ci può stare perchè alla fine un amico/a accetta anche questo tuo modo di essere.

    Però nei rapporti nuovi, ancora da costruire, con la conoscenza ancora agli albori penso sia un po’ fuori luogo, nel senso che comunque è un po’ una situazione anomala(normalmente uno con un’amico/a parla la telefono e basta) che può creare disagio in una persona che ti conosce ancora superficialmente. E quindi magari finisce che la telefonata pur essendo un mezzo diretto di conoscenza perde gran parte della sua potenzialità…poi molto dipende da chi ti trovi di fronte, magari alcune persone trovano comunque utile e significativo uno scambio del genere.

    Dipende anche da cosa vuoi raccontare mentre telefonio, se parli della spesa o della macchina che si è rotta va bene anche la telefonata multitasking anche se l’amicizia è ancora all’inizio, se parli di questioni personali e un po’ delicate, allora è un po’ più problematico.

    Questo ovviamente è solo il mio punto di vista.

  7. Io sono maestra del multitasking telefonico: dal momento che mio suocero mi chiama sempre in momenti in cui sono a casa (e per me “casa” significa “figli, magari all’ora di cena”), sono diventata capace di risolvere beghe familiari, seguire storie, disquisire di politica e questioni sociali (sì, mio suocero mi chiama per questo) senza perdere di vista Ettore che si arrampica o il sugo che ribolle.
    Quando lo facciamo di persona (io o Luca), mio suocero diventa nevrotico perché non crede che riusciamo a fare tutto. Tanto che, l’ultima volta che siamo andati da lui, ha chiesto a Luca “un’ora tutta per chiacchierare, senza bambini”. E Luca gli ha risposto che, dal momento che io stavo facendo una stage, mica li poteva lasciare per la strada, i bambini.

  8. unO stage, errata corrige

  9. secondo me dipende con chi hai a che fare, e di che discorso si fà!!

  10. anche a me da molto fastidio quando la persona con cui parlo sembra intenta a fare altro ma poi mi accorgo spesso, soprattutto al lavoro, di fare altrettanto…

  11. mia figlia (nemmeno 5 anni) ha già imparato a rispondere come me: “Guarda che ti ascolto con le orecchie, mica con le mani!”

    sarà multitasking pure lei!!

    ciao, Monica

  12. RENATAAAAAAAA nn si fa!!!! io invece quando sono annoiata di solito fisso la persona x costringermi ad ascoltarla ehehehe
    ok nessuno rivelerà questo particolare scottante i mariti hanno poco senso dell’umorismo!

    LVB si hai ragione, ci sono milioni di tipi di conversazioni e di rapporti, bisogna fare un distinguo.
    e poi conoscere la persona con cui stai parlando, sapere che anche lei probabilmente sta facendo cento cose forse mette il rapporto su un piano di parità

    ahahah LANTERNA mi pare di vederti, anche io faccio così!
    però a quanto pare se le persone si lamentano anche con te questa cosa dovremo cominciare a prenderla in considerazione…..

    infatti ALLE però spesso diventa un’abitudine, forse anche una incapacità di prendersi 5 minuti x concentrarsi su una cosa sola

    LAPATRIZIA nn me ne parlare, al lavoro spesso faccio 3 cose insieme, e poi nn mi ricordo di averle fatte.
    io odio quando vado in ufficio da mio marito (dopo aver fatto la fila come tutti….) e comincio a parlare e lui continua a digitare e mi dice: parla parla ti ascolto……grrrrrrrrr mi verrebbe da prenderlo a sberle……

    MONICA ahahahah e tu che le rispondi? mi sa che ti aspettano tempi duri….

  13. Mi sa che se debbo cambiare la mia esistenza per asscoltare gli amici, questi ultimi dovranno trovarsi un’altra spalla sulla quale piangere

  14. ahahahh ZIA CRIS sei sempre tremenda!!! allora a te posso telefonare mentre stiro??? (classico momento in cui riesco a a parlare con calma….)

  15. Cert, chiama quando vuoi, tanto io non stiro mai

  16. Come Orso. che però ha 5 anni e glielo sto spiegando che io ascolto con le orecchie e se continuo a camminare va pure bene uguale.

    La sua futura donna farebbe meglio a ringraziarmi fin da ore (se lo convinvo, of course).

  17. bene ZIA CRIS ma tu che fai mentre telefoni???

    MAMMAMSTERDAM ahahahah le nostre future nuore avranno cmq da ridire, ti conviene salvare questi post x farglieli leggere un domani!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...