ma come mi sento virtuosa!!!!

sabato pomeriggio, giornata di corse per fare la spesa nei cento posti che ormai fanno parte del mio sistema che mischia "km zero. minor rifiuti possibile, qualità totale e rispetto dell’etica di produzione"….insomma, come complicarsi la vita ed essere anche contenta!

sono in fila nel supermercatino del paesello perchè ho un accordo col gestore per farmi macinare i resti di carne che poi userò per la pappa del cane: davanti a me una signora col carrello strapieno. Butto l’occhio sul contenuto e comincio a pensare……praticamente io non compro nulla di quello che ha lei nel carrello da almeno un anno.

ha 2 confezioni da 6 bottiglie di acqua naturale….io riempio 3 bottiglie di vetro della coop di acqua del sindaco….guardo le sue bottiglie di plastica e penso a quanta immondizia farà……poi vedo 2 confezioni di latte a lunga conservazione della parmalat, con la bottiglia rigida…..idem come sopra, sono 2 anni che riciclo sempre le stesse bottiglie di vetro al distributore…..poi vedo i sacchetti per l’umido….ma dai, usa i sacchetti di carta del pane che è lo stesso!!!!

insomma, man mano che mette nella corsia della cassa, divento sempre più polemica. Poi ho un moto di orgoglio…..fino all’anno scorso ero anche io così, quanti cambiamenti in poco tempo!!!

insomma, una volta tanto mi sono fatta i complimenti da sola…..effetti del corso di autostima, naturalmente!

Annunci

15 risposte a “ma come mi sento virtuosa!!!!

  1. Sei eroica. Io non mi impegno per essere come te. Potrei farcela, penso. Ma non sono ancora partita verso gli obiettivi che tu hai. Al momento somiglio di più alla signora con il carrello pieno di c ose che tu non compri. E’ un buon insegnamento.

  2. Per un attimo ho pensato che mi avessi incontrato sabato, poi mi sono ricordata della distanza geografica. Dovrei impegnarmi di più, hai ragione.

  3. alcune abitudini andrebbero pubblicizzate dovunque. basta veramente poco

  4. daiiiii LAPATRIZIA….scherzo anche quando mi incenso….è un percorso personale, iniziato dopo aver visitato il marocco. il levello di immondizie nelle strade e nel deserto mi ha impressionato e ho cercato di cambiare abitudini.
    ma fino a pochi anni fa ero come la signora del carrello pieno!

    RR74 ma no,no!!! nn voglio criticare nessuno, cavolo! nn voglio mica far la predica a nessuno, anche io ho ancora molta strada da fare!!!

    grazie PIATTINS, in effetti a volte nn si sa nemmeno da che parte cominciare.
    ad esempio nn mi ero resa conto che dare al cane una maxi scatoletta di carne ogni giorno, alla fine del mese ci sono 30 scatole di latta nell’immondizia.
    ho cominciato a prendere del macinato di seconda, buttare tutti gli avanzi di cibo, tutti gli scarti di verdura, un po’ di riso soffiate…cucina tutto x mezz’ora e oplà, una pappa sana x lo stupidone di cane…spendo meno e nn faccio immondizie.
    ma quante se ne possono evitare ancora?

  5. e continua a lodarti, dai, te lo meriti

  6. A volte sono come te, a volte assomiglio alla signora con il megacarrello…devo impegnarmi di più!
    Ciao!!

  7. mi sono pentita ZIA CRIS qui si dice che chi si loda si sbroda…è stato un momento di presunzione!!!

    DIAMANTE io sono più vecchia di te…ho anni di spesa nn consapevole alle spalle!!!

  8. parlo per senso di colpa… ogni volta che sento parlare di consumo consapevole mi si arricciano i capelli, ma poi questa pigrizia…

  9. LAPATRIZIA io invece ero proprio polemica. mi dicevo che con la vita di corsa che faccio ci manca solo il consumo consapevole, che io la spesa la faccio nei ritagli di tempo, nn sono mica una casalinga che fa della spesa il suo unico lavoro quotidiano.
    e invece vederele immondizie in africa mi ha fatto scattare la molla che ci voleva x cambiare abitudini, xkè in fin dei conti si tratta di cambiare gradatamente le proprie abitudini, pian piano e accettando dentro di se il cambiamento come importante.
    comincia da piccole cose, vedrai che poi ti verrà più semplice! (magari mi si arricciassero i capelli, i miei spaghetti nn tengono nemmeno la permanente…)

  10. E brava Emily ! io vado ad ondate…spesso dipende dal tempo tiranno ! Però due punti fermi ci sono : Acqua San Rubinetto e latte crudo e microfiltrato del distributore vicino casa. Ti dirò sull’ultima delle due ho vacillato per un po’ ….la campagna demonizzatrice del latte crudo e delle varie malattie che può trasmettere mi ha fatto passare per un po’ al latte fresco ma pastorizzato del super…poi quando ho scoperto che tutte le più grandi catene di distribuizione hanno messo in vendita latte fresco a pochi centesimi meno dell’euro del latte del distribuitore…ho capito tutto ! Sono tornata al latte crudo !baci !

  11. NINNAMAMMA me lo aspettavo che prima o poi sarebbe partita una campagna di demonizzazione del latte crudo.
    conosco persone che sciacquano velocemente il contenitore e lo riempiono di nuovo: ovviamente dal punto di vista igienico nn è suff ma nn c’entra il latte crudo, è un problema igienico dll’utenza!
    dai che sei a buon punto!

  12. brava!! 🙂
    ma io qui sono tagliata completamente fuori e quando sono in vacanza beh, eé tutta un’altra cosa!! 🙂

  13. lo so Alle. da te è ancora più difficile!

  14. E’ giusto che ti lodi, per fare tutte queste corse bisogna auto-complimentarsi! Io sono fiera delle immondizie che non produco da un paio di mesi cioè da quando acquisto latte crudo, per quanto riguarda l’acqua, beh, da un paio di anni anch’io mi sono convertita all’Acqua San Rubinetto, come dice NinnaMamma! Penso che ognuno debba fare qualcosa, anche poco, in base alle possibilità, aiuterebbe moltissimo l’ambiente e i piccoli produttori locali!
    PS una curiostià mia personale: il latte crudo lo bollisci prima di berlo?

  15. no MAMMATUTTOFARE nn lo faccio bollire.
    ho un amico che ha avuto l’allevamento di mucche fino a poco tempo fa e mi dice che se lo bevi entro 2 giorni puoi stare tranquilla.
    l’importante è pulire bene il contenitore xkè se ci rimangono residui il latte va rancido subito
    sono circa due anni e mezzo che i miei figli ne bevono un litro al giorno e problemi nn ne ho mai avuti, anzi la cosa strana è che io nn reggo il latte in scatola e questo lo bevo anche io….mah, misteri!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...