ce l’ho fatta…..

prima di sposare Re Mida credevo che il matrimonio sarebbe stata una lunga vacanza con la persona che amavo di più al mondo

immaginavo risvegli gioiosi, pranzi insieme, serate interessanti, il tutto sempre e rigorosamente insieme.

pochi mesi dopo ho dovuto ammettere che mi ero definitivamente svegliata e dovevo accettare l’amara realtà: sono vent’anni che mi sveglio sola perchè lui parte un’ora prima, fa il giro della tavola a pranzo, arriva pressochè cadavere a cena, sviene sul divano prima di chiunque altro

vivere in un paesello ha comportato soprattutto la fine della mia vita sociale e culturale: prima di annegare nella telenovelas e nel gossip di paese ho cominciato ad iscrivermi ai corsi più disparati, per trovare qualcuno che ha fatto una ragione di vita su come sistemare un fiore o su come scrive la a, ma almeno uscivo dalla noia della mia vita simil casalinga/lavoratrice/madre (tutto a tempo pieno ovviamente!)

e così ho frequentato corsi di recitazione, dizione, ikebana, pronto soccorso, inglese, computer, scrittura creativa, grafologia, spagnolo, storia del territorio, storia del cinema, erboristeria, erboristeria avanzata, cucina vegetariana, cucina veloce, archeologia, piante di montagna, astronomia,….insomma, non me li ricordo nemmeno più

mi sono iscritta a tutti gli sport: piscina, tennis, kick boxe, aerobica, presciistica, spinning, pesistica, pilates, roller,…e altri cento che non ricordo più

mi sono abbonata a teatro e al cineforum, ho visitato musei e mostre con un gruppo di appassionati

tutto questo, sempre da sola

alla faccia della vita matrimoniale

e per vent’anni ho chiesto, minacciato, insultato, pregato, blandito, piagnucolato, ricattato Re Mida, il quale ha resistito a tutto ma non è mai venuto con me; nulla è servito, nemmeno fare le ore tarde perchè il "gruppo" di qualche corso finiva la lezione a bere bracchetto in qualche osteria: tornavo alle 2 e lui mi diceva tutto assonnato"tutto ok?"…mavvaffffffff

e così da un po’ di anni ho smesso di insistere, di scovare qualche corso interessante da fare insieme: ho cominciato ad andarci con figlia grande e ci siamo molto divertite (abbiamo fatto dizione a settembre) e ho accettato di fare la single alla sera. Ho cominciato un percorso di corsi molto personali, facendo a settembre "strategie di comunicazione" e il corso di "autostima" a gennaio. Ieri sera iniziava "gestire i conflitti".

e Re Mida è venuto con me.

anzi, ho sbagliato a scrivere, siamo andati insieme

sono ancora sotto shock

credo che se ne vedranno delle belle

Annunci

21 risposte a “ce l’ho fatta…..

  1. che bello!! e non ha nemmeno dormito? E’ un successo. Io ci sono riuscita solo con un concerto di Ron di venerdì sera (!?! lui il sabato lavora) che gli è anche piaciuto. Però normalmente esce verso le cinque di mattina, a mezzogiorno siamo fuori tutti e due e la sera è talmente sconvolto che immediatamente dopo cena va a letto. Se mi dici come hai fatto ci provo!

  2. nooooooooo LAPATRIZIA anzi, ha partecipato, ha fatto domande, ha risposto al prof….un successo!
    ma nn so dirti come ho fatto…dopo vent’anni di tentativi le ho provate tutte…nn so quale ha funzionato!

  3. Magari anche lui vuole dare una svolta prima di tutto alla sua, e poi forse alla vostra vita.

    Tutto questo l’ho avuto anch’io, ma sono riuscita almeno a venire a vivere in città e ad impedire che si comprasse una casona grande nel paesello per amor dei figli. Gli ho detto subito che nel paesello io mi suicidavo in 3 settimane.

    Poi gli ho chiesto di venire a farci il tecnico luci per un’emergenza e da lì, almeno i tre giorni più belli dell’anno è con me.

    Io spero davvero che questo corso nello specifico vi insegni a vivere meglio insieme, a godervi i figli che fra pochi anni sono grandi e se ne andranno per la loro strada e a fare spazio a tutto quello che vi ritroverete a dirvi quando la casa sarà un pochino più vuota (o tu ti fai il pied-a-terre in città).

    E per quello che mi dicevi, della produzione teatrale, io direi di provarci e di chiederti: perché le altre volte stava per costarvi il matrimonio? I ragazzi sono grandi, un findus è ora che imparino almeno a scaldarlo.

    Devono capire che se manchi tu manca tutto in famiglia, e per questo ti devono dare lo spazio di fare tutto quello che contribuisce alla tua igiene mentale.

    Basta darsi dei patti. E poi le sbevazzate del dopoprove, vuoi mettere? (a propo, ma per il vinitaly o veneto in genere questo weekend, che mi dici?)

    poi tutto quello che dici ha un risvolto che a me ha fatto notare una mia amica: noi avremo pure dei mariti che non sono interessati a fare insieme le cose che ci piacciono, ma ciò non vuol dire che loro non siano contenti così. e questo ci dà lo spazio per farle, queste cose. E se non ce lo danno, lo spazio, bisogna che ce lo prendiamo noi.

    Io credo che i due corsi che tu hai già fatto qualcosa ti hanno mosso, e lui, amandoti e vivendo con te da tutti questi anni, non può non averlo notato. E magari deciso che se fa bene a te potrebbe farne anche a lui e a voi insieme.

    besos,
    Ba

  4. che bello! secondo me non sei tu che l’hai convinto, ma lui che ne sentiva il bisogno….bellissimo….visto? dopo vent’anni riesce ancora a sorprenderti ^_^

  5. Sono contenta per te. Promettimi che ci racconterai cosa vi dite al corso! Scommetto che vi farete delle grasse risate!

    M di MS

  6. in sintesi: figo!
    il risultato, di re mida nulla so.
    ma tu sei bravissima a trovare strategie di sopravvivenza al paesello.

    brava, due volte

  7. Emily carissima,
    la tua vita sta avendo delle sterzate improvvise giorno dopo giorno, e tutte portano finalmente nella direzione giusta…!!!

    caro il Re Mida, non lo conosco, se non attraverso te, ma…
    forse anche lui, dopo vent’anni di vita matrimoniale, ha deciso di riflettere sul proprio stato, sulla vostra famiglia…
    Forse si è reso conto che anche a lui quel tipo di vita inizia ad andargli un po’ stretto…
    Forse sta iniziando a cambiare le priorità regalando alla sua famiglia nuovamente il primo posto, a pari merito con il lavoro (^_^) ….
    Forse percepisce la tua insofferenza, ammirando e prendendo spunto dalla tua voglia di rinnovarti…
    Forse…. Forse….

    O forse si è semplicemente accorto che tu gli sei ancora accanto, si è reso conto che ti ama ancora tanto e adesso sta cercando di dimostrartelo a modo suo, forse un po’ goffamente, forse in modo velato….

    Forse…o forse anche nulla di tutto ciò, ma l’importante è vederti felice di vivere questi momenti….te lo meriti,…davvero! 😉

    …
    …
    …
    ….miiiihhhhhhhhhh!!!!! Ma quanti corsi hai fatto?!?!?! Per socializzare un po’ forse vi conveniva davvero comprare casa in città …. cmq brava, sei riuscita a occupare bene il tuo tempo …

    PS: ma c’era davvero un corso apposta per le “piante da montagna”??

    Superdaddy

  8. Contenta che dopo 20 anni sia accaduto il miracolo, anche se non comprendo bene queste situazioni essendo sposata da pochi anni e in fase figli-piccoli che hanno la priorità. Ti auguro che questo sia solo l’inizio di una nuova fase, che meriti per la tua perseveranza. In bocca al lupo.
    PS: aspetto anch’io i resoconti dettagliati delle varie serate!

  9. I miracoli allora esistono, ho ancora qualche speranza pure io di convertire il Ferrari in qualche mia scelta scellerata

  10. MAMMAMSTERDAM ti prego rispondi alle mie mail!!! sai, come al solito queste cose sono la punta dell’iceberg, cosa c’è sotto è più importante: qui c’è in gioco la nostra vita di coppia, che dopo aver esaurito il ciclo degli innamorati, il ciclo dei figli piccoli, adesso stiamo finendo quello dei figli adolescenti e poi dovremo fare i conti di nuovo tra noi due come coppia.
    che vita ci aspetta poi? quella di due estranei? quante coppie corrono su binari paralleli tutta la vita? nn si scontrano mai ma nn si uniscono mai.
    qui è ancora tutto da scrivere…speriamo!
    ci sono, dammi un segno!

    uhm AGRI…. che lui ne sentisse il bisogno…dubito.
    che sia venuto x compiacermi…nn lo so, nn fa molte cose in tal senso.
    che l’ho preso x sfinimento? nn credo, ha una capacità incredibile di resistere al logoramento.
    onestamente, nn lo so, ma l’importante è che sia venuto!

    M di MS è che avevo già fatto un post lunghissimo, ma il dopo corso è stato veramente divertente,….te lo racconto a Parma, da ridereeeeeee

  11. Grande Remida! Ha ancora la capacità di stupirti, non è mica poco!^_^

    Chissà cosa gli è preso…forse funziona un po’ come con un figlio adolescente, che uno per mesi/anni predica predica predica e sembra che le cose dette entrino da una parte ed escano dall’altra…e poi un bel giorno all’improvviso lo vedi comportarsi esattamente come vorresti…!
    Facciamo che della tua semina di 20 anni è attecchito qualcosa che ora sta germogliando?:-)

  12. qulache cosa ha mosso in lui il desiderio di seguirti in questo corso…
    forse ne sentiva la necessità oppure lo intrigava, vai a sapere, diciamo che in questo caso, ogni mezzo é stato valido per il risultato no?

    ps : comunque sia mi sembra molto meno sprovveduto ….

  13. la vita di coppia riserva sempre qualche sorpresa. un corso insieme sulla gestione dei conflitti mi sembra un grande banco di prova, sicramente qualcosa cambierà
    un grande abbraccio
    (splinder mi rifiuta)

  14. Magari ha semplicemente pensato che fin’ora la sua gestione dei conflitti non è stata esemplare e che qualche input in materia gli poteva servire in questo difficile momento … chissà.

    Certo che è un miracolo riuscire ad imbroccare la pietra filosofale che trasforma un compagno virtuale in uno reale e presente.

    Se a me non fosse riuscito il colpo con la montagna penso che sarei già passata alle randellate che io su certe cose non è che ciò poi tutta sta pazienza.

    Bene, spero che sian rose che fioriscono. Perchè davvero, cresciuti i figli, se non si riesce a stabilire un minimo di terreno comune la faccenda diventa spessa.

    E già che ci siamo complimenti cara Emily per essere riuscita a tenere la barra diritta con tutte le attività che hai fatto perchè so per esperienza che in situazioni di questo genere può facilmente accadere che uno dei due coniugi parta per la tangente e si allontani velocemente dall’altro. In una mia vita precedente è esattamente questo che accadde.

    Sono davvero contenta per te, spero che continui

    /graz

  15. Mi hai commosso!! Il tuo post mi è sembrato un’esplosione di gioia… 🙂 ti auguro che sia il piacevole inizio di tante cose insieme…
    Un abbracciooooooo

  16. mah LVB io sono sempre scettica con gli happy end…che abbia capito nn credo, di aver seminato neanche….forse stavolta era curioso, forse certi cambiamenti di attegiamento li ha notati e voleva conoscere il prof…io nn lo so. sono parecchi giorni che ripete che nn ha più tempo, che deve fare delle cose e nn ha più tempo…mah

    ALLE mi sa che tu hai centrato proprio la verità, forse hai ragione a dire che i nostri mariti si assomigliano!

    ut.13 mi sa che splinder da i numeri questi giorni!! sicuramente cambierà qualcosa, io sono sicura che dalle situazioni nuovi scaturiscono sempre cambiamenti! staremo a vedere

    hai ragione CAUTE, ma nn l’avrei mai detto!!!!

  17. Uno spaccato di vita… vera, non edulcorata, ma felice.
    A volte mi chiedo perché non abbia deciso di mettermi in gioco e sposarmi… ma poi capisco: devi incontrare il re Mida giusto, quello che fa per te per superare 20 anni di corsi individuali!
    Cassandra

  18. Ciao,
    sono sotto shock anche io. In effetti qualche segno di cedimento del ruolo preconfezionato in cui re mida si è imbrigliato (troncandosi così le più piccole soddisfazioni della vita, che sono le migliori) l’avevo notato. Mi era parso che saltuariamente uscisse dalla gabbietta dorata in cui è infilato (buttando la chiave ), che ogni tanto sbucasse dal giro di giostra infernale fra lavoro, corse in camper, svenimenti sul divano e vari modi di farsi del male in famiglia (vedi questioncelle tipo il famoso giro a padova settimanale del cucciolo). Penso che ora, coi ragazzi in crescita e di cui esce il carattere, debba per forza cofrontarsi. E riconoscere quanta ragione hai a cercare, provare, valutare, modificare e quindi insomma a gestire le cose come stai facendo.
    Brava emiluccia nostra… quanta strada hai fatto.
    cognatamancata
    ps. voglio sapere i commenti sul corso (non sarà tenuto da una banda di “separati perditempo in chat” ????? eheheh )

  19. cara GRAZ anche io l’ho preso a randellate, ho faticato a tenere la barra dritta (come dici tu) e spesso ho pensato di lasciarlo alla sua azienda, visto che è l’unica cosa che sembra dargli un senso di vita.
    nn so xkè è venuto, alla mia domanda diretta ha sorriso e ha risposto sibillino: ho poco tempo. ???? ma x trasformarlo ce ne vuole…..

    grazie SELENE in effetti la cos ami ha reso parecchio felice più che altro xkè finalmente ha dimostrato un minimo di buona volontà, ma vedremo che sviluppi ci saranno….qui comincia l’avventura!

    CASSANDRA c’è una frase che mi fa ridere “se una donna nn incontra l’uomo della sua vita entro 30 anni potrebbe essere fortunata e nn trovarlo più”, questo x dire che nn avevo nessuna intenzione di sposarmi, volevo fare tutt’altro nella vita che la mamma e la moglie…ma ho incontrato mio marito ha 14 anni e nn ho avuto tempo di rendermi conto che era l’uomo che mi avrebbe incastrato ehehehe

    cara COGNATAMANCATA se ripenso a come mi sentivo ogni volta che l’accompagnavo a padova mi sale ancora quel senso di incapacità di risolvere la situazione che provavo l’anno scorso. quando penso a come mi sono liberata di quella storia nonostante la sua opposizione e le pressioni che hanno fatto sul mio senso di colpa di madre…beh, credo che posso affrontare tutto.
    nn mi frega più nessuno, ci voleva il prof di autostima x riconoscere le manipolazioni che ci fanno gli altri!!!
    hai ragione, il marito si è chiuso dentro e ha buttato la chiave: ancora oggi dice:”allora torno in ufficio!” aspettandosi una famiglia che piange e si dispera x la sua assenza,( e forse accadeva quando i bambini erano piccoli) invece adesso i ragazzi mi guardano e mi chiedono “che facciamo di bello visto che nn c’è papà?” e nn si rende conto che da qui a dire “vai fuori dai piedi che sei un estraneo”, il passo è breve.
    a volte mi sembra che capisca, a volte mi sembra annebbiato…
    nn te lo so dire che succederà, ti terrò informata ( se ti fai trovare al telefono, la tua segreteria telefonica comincia a mandarmi a quel paese!)

  20. ….dici….se ne vedranno delle belle…..che spero ci racconterai…..che bellezza sono contenta per te….devo esserlo? Mah vedremo!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...